6-7-8 Luglio 2018 <<<>>> Ancora Festa Multiculturale!

nessun commento

Ancora Festa Multiculturale!
Al Nevicati di Collecchio secondo fine settimana per viaggio fra le diverse culture. Dal 6 alll’8 luglio musiche, spettacoli, incontri e menù da tutto il mondo

Da venerdì 6 fino a domenica 8 luglio, il Parco Nevicati di Collecchio si prepara ad accogliere il secondo fine settimana di Festa Multiculturale, tre serate per immergersi e sorprendersi della bellezza delle diversità. Partecipare alla Festa vuol dire mettersi in viaggio alla scoperta di un mondo possibile: integrato, pacifico e gioioso. Più di cento associazioni propongono un programma culturale fatto di mostre, incontri, danze, musica, menu tradizionali e tanto altro. Molte anche le iniziative pensate per i più piccoli.

Partiamo dalle cucine, sempre interessanti e golose con proposte che piacciono anche ai vegetariani. Venerdì 6 luglio si potrà scegliere fra: Pakistan, Costa D’avorio, Eritrea, Africa Centrale; sabato 7 luglio Nepal, Albania, Perù, Senegal, Ghana; domenica 8 luglio: Sri Lanka, Eritrea, Congo, Palestina e Sudan. Ogni sera anche il Kurdistan e i tortelli d’erbetta con grigliata e patatine.

Dal programma, segnaliamo alcuni eventi. Si inizia venerdì 6 luglio: alle 19 a Villa Soragna, proiezione di The Harvest, un docu-musical sullo sfruttamento dei lavoratori stranieri che sostengono la produzione agroalimentare italiana, seguita dall’Aperitivo Sfruttazero, a base di frutta di territori italiani lavorati da migranti. Per scoprire i segreti del cous cous, alle 21 allo spazio incontri, c’è CouscousSiamo, presentazione con assaggio. La meraviglia continua alle 21.30 allo spazio palchetto con la Sfilata di abiti arabi e alle 22 allo spazio incontri, dove si parla delle virtù dell’olio di argan. A chiudere la serata le danze folk del Panjab, alle 23, spazio pedana.

Sabato 7 luglio, alle 19.30 allo spazio incontri il Cerchio di Artemigrante, ci travolgerà con la sua vitalità. Alle 20.30, si balla la tradizione albanese, allo spazio pedana. Alle 21.30 lettura animata per i bambini tratta dalla favola senegalese “La bella storia di Leuk la Lepre di Leopold Sedar Senghor”, spazio incontri. Infine alle 21.45 allo spazio pedana, Milonga gratuita.

Chiusura in bellezza, domenica 8 luglio: alle 20.30 ancora danze albanesi, allo spazio pedana; alle 21 la testimonianza di Proactiva Open Arms, ONG spagnola impegnata nei salvataggi in mare, allo spazio incontri. Alle 21.30 le associazioni raccontano il progetto “Aggiungi un posto a tavola”, allo spazio palchetto. Infine alle 22.30 CIAC-RA, la performance teatrale e musicale con i richiedenti asilo e i rifugiati, allo spazio pedana.

Ogni sera, a Villa Soragna, la mostra fotografica Il Deserto Intorno, l’esilio dimenticato del popolo Saharawi.

Per il programma completo si rimanda al sito www.multiculturale.org

Intorno a un prato brulicante di allegria, ci saranno anche gli stand delle associazioni e le coloratissime bancarelle di artigianato. Ogni sera al lavoro una marea di magliette arancioni, 250 volontari grazie ai quali la Festa si prepara a replicare il suo grande successo. 14mila le presenze contate lo scorso fine settimana.
La Festa è organizzata da Forum Solidarietà con CIAC Onlus e Centro Interculturale di Parma e provincia.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

luglio 6th, 2018 at 6:25 am