9 e 11 Novembre 2018 <<<>>Non la solita opera: il 9 novembre “Trilogia verdiana” al Teatro del Cerchio. L’11 in scena “Mister Ecoschiappa”, spettacolo per famiglie

nessun commento

Doppio appuntamento con la stagione adulti e ragazzi.
Venerdì 9 e domenica 11 novembre, sul palco del Cerchio
si legge Verdi e
si parla di ambiente.


Piccolo cambio di programma per la stagione adulti al Teatro del Cerchio. Lo spettacolo previsto per il 10 novembre è anticipato e sostituito da una produzione firmata TDC: venerdì 9 novembre, alle 21.00, debutta “Trilogia verdiana – non la solita opera”.

Dopo il successo delle letture su Verdi realizzate in occasione di Verdi OFF, il Teatro del Cerchio porta in scena le storie e le vite narrate dal Maestro di Busseto in uno spettacolo che unisce la parola, l’immagine e il suono. Le trame e i personaggi dell’opera verdiana prendono forma dalle letture su “Macbeth”“Il trovatore” e “Attila”, in una commistione di arti che attraversano e uniscono l’antico e l’attuale.

Trilogia verdiana” raffigura una finestra alternativa sull’opera del Maestro. Attingendo dalle trame originali, i testi sono riscritti in chiave contemporanea e affrontati in modo inedito attraverso la selezione di brani anni ’80 (Macbeth), musiche zigane (Il trovatore) e sigle dei manga giapponesi (Attila). L’approccio all’opera è reso attuale anche grazie alla scelta di un linguaggio moderno. “Macbeth” e “Il trovatore” sono riadattati in prosa, la lettura su “Attila” si ispira invece ai più famosi manga giapponesi, per un’interpretazione che ricorda i celebri robot degli anni ’80.

È un gioco di contaminazioni. Un viaggio nel cuore dell’opera di Verdi, per attingere dal passato e restituire al presente.

VENERDÌ 9 NOVEMBRE, ORE 21.00
TRILOGIA VERDIANA
Non la solita opera
Letture su Verdi
con Mario Mascitelli e Gabriella Carrozza
messinscena a cura di Mario Mascitelli
videoproiezioni di Giacomo Volpi
DJ set Marco Pipitone

—————-

Domenica 11 novembre è il turno dei più piccoli: alle 17.00 va in scena Mister Ecoschiappa”, una produzione NoveTeatro. Lo spettacolo, con la regia di Domenico Ammendola, porta sul palco le tematiche ambientali per svelare ai bambini e alle loro famiglie i segreti per diventare degli Ecoeroi: eroi della quotidianità, in difesa dell’ambiente.

Tra animazioni, musica e teatro, sarà un pomeriggio all’insegna dell’ironia e della leggerezza, in compagnia di un personaggio imbranato alle prese (non senza difficoltà) con le buone pratiche ambientali: «Mister Ecoschiappa, interpretato da Filippo Bedeschi, è una vera e propria ‘macchietta’, un personaggio buffo che fa tutto quello che non bisognerebbe fare per salvaguardare l’ambiente: spreca l’acqua, spreca il denaro, butta il cibo, utilizza la macchina a sproposito. Piccole azioni di tutti i giorni che fanno la differenza: il testo avvicina dunque i più piccoli all’ecologia e vuole sensibilizzarli al risparmio energetico, alla pulizia, al riciclaggio dei rifiuti, all’uso della bicicletta, alle buone pratiche quotidiane» spiega il regista. «Abbiamo scelto di avvicinarci a questo tema così importante attraverso il divertimento e l’animazione. Grazie all’utilizzo di un green screen e alla grafica computerizzata, l’immagine della dottoressa Alfabeta – interpretata da Letizia Bravi che recita live dietro le quinte – viene inserita all’interno di foto e disegni e proiettata sul fondale, alle spalle di Mister Ecoschiappa. I due possono così interagire dal vivo in scena, dando vita a sketch divertenti che sapranno coinvolgere grandi e piccini». Un’occasione per imparare insieme che il bene dell’ambiente è il nostro bene.

DOMENICA 11 NOVEMBRE, ore 17.00
MISTER ECOSCHIAPPA
di Francesca Picci
con Filippo Bedeschi e Letizia Bravi
regia di
Domenico Ammendola
una produzione NoveTeatro

Età suggerita: dai 6 anni

Per info e prenotazioni (consigliate):
info@teatrodelcerchio.it
Tel. 331 8978682

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Novembre 9th, 2018 at 5:45 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with