1 – 2 Febbraio 2019 <<<>> “Il malato immaginario”

nessun commento

1 e 2 febbraio: “Il malato immaginario” replica
al Teatro del Cerchio. Il 3 febbraio
torna il pomeriggio a teatro con merenda


Venerdì 1 e sabato 2 febbraio la nuova produzione TDC per adulti
torna al Teatro del Cerchio per due giorni di repliche.
Domenica 3 febbraio, doppio spettacolo per ragazzi più merenda.

Dopo il successo delle prime due date, il Teatro del Cerchio dedica altre due serate al capolavoro di Molière: venerdì 1 e sabato 2 febbraio replica “Il malato immaginario”, la nuova produzione TDC per adulti che ha debuttato lo scorso fine settimana. Anche il pomeriggio del 3 febbraio è all’insegna delle produzioni del Cerchio, con “Pane amore e fantasia”: la domenica per famiglie, con merenda e doppio spettacolo.

Accolto dal pubblico con grande favore in occasione delle prime due date, “Il malato immaginario” torna in replica l’1 e 2 febbraio alle 21.00 al Teatro del Cerchio. Un classico d’autore reinterpretato dal regista Antonio Zanoletti che, pur rimanendo fedele nel testo all’opera originale, spoglia gli attori degli abiti d’epoca per porre l’accento sulla tremenda attualità del teatro di Molière. Una scelta dettata dalla necessità di riflettere sulla contemporaneità del protagonista: “In un’epoca come la nostra, di nevrastenici che credono ciecamente nella scienza” spiega Zanoletti, “In cui i medici sono dappertutto (sui giornali, in televisione) e le farmacie – con i loro scaffali alti come biblioteche – sono gremite di tranquillanti, sciroppi, sonniferi, antibiotici, depurativi e vitamine, Argante è nostro contemporaneo, calato in un realismo esistenziale che è anche il nostro”.

1-2 FEBBRAIO, ORE 21.00
IL MALATO IMMAGINARIO
regia di Antonio Zanoletti
assistente alla regia Martina Manzini
con Mario Mascitelli, Gabriella Carrozza, Mario Aroldi, Maria Pia Pagliarecci, Damiano Camarda, Chiara Casoli, Giulio Landini, Mattia Scolari, Giovanni Pazzoni, Alfredo Biondolillo e Pier Marra

Domenica 3 febbraio è la volta delle produzioni per ragazzi e di “Pane, amore e fantasia”: il pomeriggio a teatro con merenda.

Si parte alle 15.30 con “Il Re Solosoletto”, uno spettacolo a cura del Teatro del Cerchio e ispirato al racconto di Rafael Estrada. La storia è quella di un re, rimasto completamente da solo nel suo regno povero e disabitato. Essendo ormai l’unico abitante, il re non ha sudditi. Non ha un cuoco, né un giullare, né un comandante per difendersi dai nemici; deve quindi far da sè tutto il necessario per mandare avanti il regno. Ma il re soffre molto la solitudine, non ha nemmeno una moglie con cui trascorrere le giornate; così finisce per organizzare una sfarzosa cerimonia di matrimonio dove si sposa con se stesso. Sarà l’arrivo fortuito di una pastorella di passaggio a cambiare la sorte del regno e a far tornare il sorriso sul volto malinconico del re Solosoletto.

Alle 17.00 si prosegue con un’altra produzione TDC per famiglie: “Il ripostiglio delle fiabe”. Una storia di amicizia e creatività ambientata in una grotta, il luogo dove vanno a finire i personaggi delle fiabe quando queste non vengono lette. È li che si ritrovano alcuni protagonisti delle storie più famose che, in attesa di un lettore, ingannano il tempo raccontandosi di avventure nuove e sconosciute, sperando di poter uscire dalla grotta per realizzare i propri sogni. Uno spettacolo per rendere omaggio ad alcuni dei personaggi che hanno incantato generazioni di bambini.

DOMENICA 3 FEBBRAIO
Ore 15.30
IL RE SOLOSOLETTO
con Mario Aroldi e Gabriella Carrozza
regia Mario Mascitelli

Ore 17.00
IL RIPOSTIGLIO DELLE FIABE
con Mario Aroldi, Martina Vissani e Gabriella Carrozza
regia Mario Mascitelli

Per info e prenotazioni:
info@teatrodelcerchio.it
Tel. 331 8978682

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Febbraio 1st, 2019 at 5:14 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with