Archive for the ‘AVITAS’ tag

Memoria e futuro: si riparte!

without comments

Venerdì 6 maggio, al Centro Bizzozero Cittadella solidale, gli anziani della rete del progetto “Memoria e futuro” presentano alla città le iniziative del 2011

170 anziani attivi nella gestione delle tante iniziative del progetto, 5 laboratori di cucina multietnica, 4 mezzi per la mobilità solidale, l’aiuto agli anziani nella spesa quotidiana con un automezzo dedicato, 6 feste dei nonni , tantissimi incontri nelle scuole: sono solo alcune delle attività del progetto Memoria e futuro, promosso da 17 associazioni di volontariato in rete, in 3 anni di lavoro.

Venerdì 6 maggio alle 17.00 al Centro Bizzozero Cittadella Solidale, le associazioni presenteranno al territorio un resoconto delle attività svolte e il programma di quelle previste dal progetto per il 2011.
In via Bizzozero 13, sarà l’occasione per condividere idee e ideali, in un pomeriggio festoso aperto a tutti.

Momento centrale della festa sarà l’inaugurazione del nuovo automezzo impiegato nella mobilità solidale, un doblò dedicato al servizio gratuito di accompagnamento, trasporto e socializzazione, pensato per tutti i cittadini con più 75 anni senza gravi limitazioni alla mobilità fisica (o per quelli con più di 50 anni ma con invalidità superiore ai due terzi), residenti nel distretto di Parma.

Read the rest of this entry »

Noi mangiamo strano

without comments

Da sabato 20 novembre, la quarta edizione del laboratorio di cucina multietnica organizzato dalle associazioni dell’area anziani

I sapori della cucina parmigiana si mescolano a quelli diversi e a noi lontani, delle cucine straniere: è “Noi mangiamo strano”, il corso di cucina organizzato nell’ambito del Progetto Memoria e futuro, da volontari anziani originari della nostra città insieme a giovani migranti, al momento residenti a Parma.

Intorno ai fornelli s’incontrano saperi e storie; così i partecipanti non porteranno a casa solo un nuovo ricettario ma anche il patrimonio e la piacevolezza che nascono dalla condivisione e dall’incontro con l’altro. L’altro che viene da lontano e che le associazioni vogliono sentire sempre più vicino, sempre meno straniero. I menù saranno a sorpresa: dalle calde coste dell’Africa fino ai paesi più freddi, passando naturalmente da qui.

Il primo appuntamento è per sabato 20 novembre, dalle 10 alle 13, al Centro sociale anziani il Tulipano, in via Bonomi 42. Il corso proseguirà per i successivi sabati 27 novembre e 4 dicembre.

Il corso, realizzato in collaborazione con Forum Solidarietà, è solo una delle tante iniziative di Memoria e Futuro, un progetto delle associazioni di volontariato del settore anziani e non solo, in rete per instaurare un dialogo profondo e costante con la propria comunità e i bisogni che essa vive.

Read the rest of this entry »

I “ragazzi”della terza età A Salsomaggiore un convegno per parlare di anziani e felicità

without comments

Sabato 13 novembre dalle ore 9, la Sala Lorenzini delle Terme Zoja di Salsomaggiore ospiterà il convegno I ragazzi della terza età: la salute, la qualità della vita, il benessere, la fede… per un anziano felice.

Un incontro a più voci per parlare di terza età e qualità della vita, mettendo a confronto i punti di vista dei tanti relatori presenti. A portare il loro contributo, introdotto dall’associazione Il diamante, saranno nell’ordine: lo psicologo Gino Mazzoli, Flavio Strinati, direttore sanitario delle Terme di Salsomaggiore, il geriatra Luigi Daccò, Celina Villani coordinatrice della casa protetta di Fidenza e, infine, monsignor Carlo Mazza, vescovo di Fidenza.

Competenze e visioni diverse per ragionare di benessere, anche a partire da spunti concreti. Ciò che contribuisce a vivere bene, dicono le associazioni, non è solo l’essere in salute ma anche lo scoprire una dimensione di solidarietà e altruismo che può cambiare la vita a se stessi e agli altri.

Contro ogni stereotipo, per il volontariato l’età avanzata non è sinonimo d’inattività, anzi, al contrario è un momento della vita in cui le persone possono diventare risorse irrinunciabili per tutta la comunità. E’ questo il messaggio positivo che le associazioni del progetto “Memoria e futuro” vogliono lanciare con il convegno, un’iniziativa che si aggiunge alle tante altre che la rete delle associazioni che si occupano di anziani ha proposto al territorio.

Read the rest of this entry »

Le scuole festeggiano i nonni! Per la festa dei nonni, la rete delle associazioni di “Memoria e futuro” animerà la mattinata di due scuole del nostro territorio

without comments

Sarà festa grande per i bambini e le famiglie della scuola primaria Campanini di Baganzola e della Laura San Vitale. I volontari della rete del progetto “Memoria e futuro” vogliono festeggiare la giornata dei nonni, che ricorre il 2 ottobre, con una mattinata di giochi e animazione.

Due eventi diversi, venerdì 1 ottobre a Baganzola e lunedì 4 ottobre a Parma, in Via Solferino, organizzati dal progetto in collaborazione con le rispettive scuole.

Il programma è simile: la prima parte della mattina prevede i laboratori per i bambini. Dalle 10 la festa continuerà con i genitori.

E’ un’occasione per incontrarsi e stare insieme, per scambiarsi esperienze e saperi. Gli anziani sono una risorsa, per il tempo libero di cui dispongono e per le abilità e le esperienze di vita; è un patrimonio che vogliono condividere. I nonni insegneranno ai bambini a costruire giocattoli dando nuova vita a materiali di recupero, a cucire e a giocare a carte; sveleranno i segreti dell’orto e racconteranno le loro storie di vita.

Un incontro fra generazioni, un passo in più sulla strada, già avviata, del dialogo profondo e costante che le associazioni vogliono coltivare con la comunità.  La stampa è invitata

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Noi mangiamo strano! Anziani di Parma e giovani migranti propongono, insieme, un laboratorio di cucina multietnica

without comments

Parte sabato 24 aprile il laboratorio di cucina: “Noi mangiamo strano!”, promosso dalle associazioni del progetto “memoria e Futuro”.

Dalle calde coste dell’Africa fino ai Paesi più freddi, passando, naturalmente, per Parma: un laboratorio di cucina come momento d’incontro fra persone di cultura diversa che potranno scambiare ricette, cucinare insieme piatti tipici e raccontarsi storie e tradizioni dei propri paesi d’origine.

Gli incontri si terranno il sabato mattina, dalle 10 alle 13, nelle seguenti date: 24 aprile, 8 e 22 maggio, al Centro sociale anziani “Il Tulipano”, in Via Bonomi 42 bis.

Noi mangiamo strano è organizzato da volontari anziani di Parma e giovani migranti al momento residenti in città. La spinta viene dal desiderio condiviso da tanti di conoscere come si stia trasformando la popolazione cittadina e scoprire le storie di vita che stanno dietro a visi apparentemente stranieri.

Per partecipare al laboratorio basta e telefonare a Forum Solidarietà allo 0521/228330 chiedendo di Marina o Cristiana o inviare la scheda d’iscrizione allegata al pieghevole promozionale.

Il Progetto Memoria e Futuro nasce dal desiderio delle associazioni di volontariato dell’area anziani di lavorare in rete per instaurare un dialogo profondo e costante con la propria comunità e con i suoi bisogni.

È sostenuto da: Associazione Anziani Fidenza, AUSER, AVITAS, AVO – Fidenza, Centro Anziani Salsomaggiore Terme, Centro Sociale Anziani “Il Tulipano”, Comitato Anziani Parma Centro, Comitato Anziani San Leonardo, Comitato Anziani di Noceto, Comitato Anziani Oltretorrente – Molinetto, Coordinamento Provinciale Centri Sociali Anziani e Orti, Fondo Provinciale Solidarietà Multisoccorso, Gruppo Sostegno Alzheimer, Il Diamante, VAPA – Fidenza. Inoltre collaborano: VAPA – Parma, Associazione Culturale Parmachesiparla, Circolo ARCI La Gazzera Fontanellato, Circolo ARCI Pontetarese, Unitre, Ufficio Diocesano per la Pastorale degli Anziani.

Il corso è gratuito e aperto a tutti         Depliant del Forum Solidarietà con scheda d’iscrizione in pdf.


PDF24    Invia l'articolo in formato PDF