Archive for the ‘Bardi’ tag

“300 anni il tempo giusto per immaginare il futuro”

without comments

“300 anni il tempo giusto per immaginare il futuro”

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

ottobre 18th, 2014 at 1:30 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

INATTACCABILE FORTEZZA SABATO 25 E DOMENICA 26 AGOSTO

without comments

Animazioni, atmosfere, melodie medioevali. Possibilità di visitare anche le nuove Sale degli Alpini “Cap. Pietro Cella” ed il nuovo Museo della Fauna e del Bracconaggio.

Fortezza di Bardi (PR) – www.castellodibardi.it

Sul finire del 1200 ed inizio del 1300…

Seconda edizione della rievocazione alla millenaria Fortezza che domina le Valli del Ceno e Noveglia, giudicata storicamente quasi inattaccabile, che fu per quattro secoli il feudo della nobile famiglia Landi.

Sabato 25 agosto sono in programma: il tiro con l’arco storico e l’addestramento militare per i visitatori con brevi dimostrazioni a loro dedicate; mentre domenica 26 agosto dalle ore 11.15, circa, e per tutta la giornata ci saranno sbandieratori, saltimbanchi e curiosi personaggi, tiro istintivo con l’arco storico e riti medievali. Queste le principali animazioni previste nella giornata clou domenicale; oltre, ovviamente, a poter visitare il normale percorso del castello, comprese le segrete con le oscure sale di tortura incastonate nella roccia di diaspro. Alle ore 16 sfilata di tutti i rievocatori fino a Piazza Vittoria davanti alla parrocchiale del paese e ritorno in castello; ripresa delle esibizioni e della didattica storica, ronde armate alla presenza di gentili dame ed audaci cavalieri.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 25th, 2012 at 1:15 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Domenica 5 Settembre, prima edizione della “MangioVia: Bardi, la Fortezza del Gusto”

without comments

Tour enogastronomico a piedi, perfetto per grandi e piccoli, tra prodotti regionali con bicchiere e forchetta in mano all’interno della Fortezza di Bardi (PR) domenica 5 settembre dalle 11.30 alle 19.30

www.comune.bardi.pr.it

Castello di Bardi ( Parma )

BARDI – Si fa a tappe all’interno del Castello di Bardi, con mappa dei punti ristoro, forchetta e bicchiere alla mano da ritirare in ogni area, da soli, in compagnia o con i bambini al seguito: domenica 5 settembre (prenotazione consigliata per partecipare all’evento in corso tutto il giorno, tel. 333.2362839) dalle 11.30 alle 19.30 a Bardi ad orario continuato debutta la prima edizione della kermesse enogastronomica “MangioVia di Bardi: la Fortezza del Gusto”, una passeggiata-pranzo-degusteria lungo i camminamenti del Castello, per l’occasione vestito a festa, abbinata a degustazioni di prodotti tipici di montagna e di pianura. Bardi si affaccia, infatti, idealmente su 4 versanti: quello piacentino con Bobbio, quello ligure con Chiavari, quello parmense con Borgo Val di Taro e i Castelli del Ducato alle porte, quello toscano con Pontremoli, la provincia di Massa Carrara e le Apuane.

Ecco allora che – percorrendo tutta la Fortezza – in diversi punti ristoro i 4 elementi geografici verranno declinati in vari modi, con cibi particolari propri dell’identità delle località regionali e provinciali. Assaggerete ad esempio le torte di erbe dell’Appennino, i salumi straordinari di Parma e Piacenza, il Parmigiano Reggiano in diverse stagionature, le focacce speziate delle valli, i vini doc dei colli. Gran finale con i dolci più amati da Maria Luigia D’Austria, granduchessa di Parma, Piacenza e Guastalla. Potete fare il tour liberamente scegliendo cosa degustare e in quale ordine, oppure seguire le visite guidate che partono ogni ora.

Come funziona la “MangioVia di Bardi: la fortezza del gusto”?

I turisti (si consiglia di prenotarsi al numero 333.2362839) si iscrivono alla “MangioVia: la Fortezza dei 4 Gusti”.

Arrivati a Bardi (parcheggi per pullman, motocicli e automobili adiacenti al Castello) gli interessati devono recarsi all’ingresso della Fortezza.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 5th, 2010 at 1:30 am

Stelle e Fantasmi alla Fortezza di Bardi

without comments

Domenica 11 luglio. “Una giornata FANTASMAgorica!” con animazione a tema, party dei fantasmi e pranzo dell’antica Taverna Medievale. I più celebri fantasmi della letteratura, della storia e del cinema si danno appuntamento a Bardi alla Corte dell’ombra gentile di Sir Moroello. Angolo-gioco in cui “Trasformarsi in fantasmi”. L’appassionato di fantasmi Gianni Santi proporrà una speciale visita guidata al maniero indicando i luoghi più significativi dove è stata percepita la presenza del fantasma

PR – Un Castello sempre vivo nel tempo dove le possenti mura ancora parlano. Dove si aggira un fantasma, secondo le ricerche di studiosi di fenomeni paranormali, tra elettromagnetismo, leggenda e romantica melanconia: è l’anima del nobile condottiero Moroello che soffre ancora per amore della bella Soleste perduta. Hauntings, presenze. Suggestione o realtà? Impossibile dare una risposta che valga per tutti: il modo migliore per mettere alla prova il proprio coraggio o le proprie paure è mantenere viva la curiosità, il dubbio e l’immaginazione. Sì, perché se per i bambini i fantasmi hanno le buffe forme del simpatico e dolce Casper, o quelle del dispettoso Pix che appare e porta scompiglio nella saga di Harry Potter, i ragazzini iniziano a leggere storie di fantasmi a partire dal celebre Fantasma di Canterville di Oscar Wilde, crescendo restano affascinati dal Fantasma dell’Opera e dalle saghe di romanzi mistery-thriller fino a scoprire che tra Parma e Piacenza il popolo dei fantasmi si fa numeroso ed entra a pieno titolo nella Storia dei secoli passati: pensiamo alla Fata Bema, a Donna Cenerina, alla dolce Aloisa protettrice degli innamorati, fino al cavaliere Morello di Bardi innamorato ricambiato della castellana sedicenne Soleste. L’aggirarsi inquieto del suo spirito è stato addirittura fotografato: Michel Dinicastro e Daniele Gullà, due parapsicologi bolognesi, armati di una Pentax e di una termocamera per la lettura e visualizzazione delle variazioni del gradiente termico dell’ambiente, sono riusciti a immortalarlo.

Dunque domenica 11 giugno alla Corte di Moroello i più celebri fantasmi escono dall’ombra – in cui erano intrappolati – e tornano a raccontare ai visitatori le loro vicende, il loro cuore affranto per cause di onore, amore o ingiustizie. E voi sarete i testimoni della loro presenza? Vi appariranno in sogno? Potrete dire di averli incontrati o addirittura fotograti? Per grandi e piccini sarà una giornata speciale.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

luglio 11th, 2010 at 1:30 am

Bardi: sabato 1 e domenica 2 maggio – Un Castello e un Rally lungo la Via degli Abati

without comments

Vi ricordate Grace Kelly in Caccia al Ladro? Le curve di un percorso suggestivo da fare in macchina e il fascino di una residenza d’epoca romantica a cui approdare: così si può rileggere la strada che porta fino al Castello di Bardi. Una corsa nel tempo e nella natura, a piedi o su una macchina grintosa: tre motivi per visitare sabato 1 e domenica 2 maggio la Fortezza dei Landi. Sabato 1 è previsto il gran rally internazionale del Taro che passa proprio dal paese e richiama parecchi visitatori. Chi volesse cogliere l’occasione di ammirare la Fortezza con i propri amici a quattro zampe al seguito, può poi recarsi a fare benedire gli animali, nella frazione di Pione. Il Castello inoltre ambientazione esclusiva per un evento prestigioso sotto il profilo turistico e sportivo sabato 1 e domenica 2 maggio riparte tra le 7 e le 7.30 proprio dalla piazza d’arme della roccaforte la marcia sportiva, storica e culturale lungo la Via degli Abati che coinvolge tanti degli atleti partecipanti alla “Abbots Way”. Turisti e famiglie con bambini possono assistere allo sprint di partenza incitando e applaudendo i concorrenti, cogliendo l’occasione di ammirare nelle prime ore del mattino la Fortezza. Dall’alto del maniero – se portare il vostro binocolo potrete ammirare dall’alto il panorama e i percorsi. Nel borgo in centro storico è prevista una ricca esposizione di bancarelle di artigianato artistico nel centro storico del paese a cura del Club Arti Reggiane. L’antica Via degli Abati collega le medievali Bobbio, Bardi e Pontremoli, proseguendo per Roma. Infine,. Il castello, di proprietà del Comune, è stato affidato in gestione alla: Cooperativa Parmigianino. Per prenotare visite guidate o informarsi sugli eventi in carnet: Cell. 333-2362839

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

maggio 1st, 2010 at 1:00 am