Archive for the ‘Castello di Bardi’ tag

CASTELLO DI BARDI (PR): Dai Castle gifts alle aperture straordinarie natalizie

without comments

castello_di_bardi_dicembre_2016

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

dicembre 3rd, 2016 at 6:55 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Castello di Bardi (PR): tra contest fotografico e visite guidate notturne

without comments

Castello di Bardi (PR): tra contest fotografico e visite guidate notturne

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 2nd, 2016 at 1:15 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Castello di Bardi (PR) – Un Luglio di eventi

without comments

 

Castello di Bardi - Festival musica celticaIl Castello di Bardi continua a registrare grandi consensi di pubblico; ne è la riprova l’ottenimento, anche per il 2016, del Certificato di Eccellenza di Tripadvisor.
Grazie ai ripetuti successi delle visite guidate “by night” e alla leggendaria storia del fantasma del cavaliere Moroello la fortezza dei Landi ha richiamato l’attenzione delle troupe della RAI. Nei giorni scorsi le telecamere dell’emittente nazionale sono venute a registrare uno speciale sfruttando le tarde ore pomeridiane e notturne. Figuranti in costume hanno permesso di ricostruire la storia dell’unione in matrimonio tra Maria Landi e Ercole Grimaldi signore di Monaco, ma soprattutto la tragica morte di Soleste, giovane figlia del castellano che si tolse la vita dopo aver creduto erroneamente di aver perso in battaglia l’amato Moroello. Le riprese dedicate al Castello andranno in onda nella puntata del programma UNO Mattina di venerdì 01 luglio.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

luglio 1st, 2016 at 6:15 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Sabato 23 giugno – DOPO IL RESTAURO RIAPRE LA FORTEZZA DI BARDI NEL SUO SPLENDORE

without comments

PR – Interamente visitabile la Fortezza di Bardi dopo i lavori di restauro
Da sabato 23 giugno nuovi orari, percorso ampliato e riapertura speciale con un evento per bambini “Alla ricerca della Pozione Perduta: a scuola di magia” domenica 24. E sabato 14 luglio ritorna per adulti la “Bardi Ghost Hunting Night”con ingressi alle 21.30-22.30-23.30-24.30

BARDI, 60 km da Parma – Riapre i battenti, nuovamente ed interamente visitabile, la Fortezza di Bardi arroccata da più di mille anni sopra uno sperone di diaspro rosso, alla confluenza dei torrenti Ceno e Noveglia: dopo i lavori di ristrutturazione si ripresenta a visitatori e turisti in tutto il suo splendore con un grande evento per bambini domenica 24 giugno alle 14.30, 16 e 17.30 dal titolo “Alla ricerca della pozione perduta: a scuola di magia”. Se infatti le lezioni ed i compiti per tanti ragazzini già in vacanza sono ultimati, alla Fortezza di Bardi scoppia l’estate ed il tempo libero si vivacizza giocando e imparando. Gli adulti potranno ammirare il massimo esempio di architettura militare in Emilia, che appartenne dalla metà del Duecento, e per oltre quattro secoli, ai Landi, principi rinascimentali che battevano moneta su licenza imperiale. Il maniero attira anche un pubblico davvero speciale: gli appassionati di esoterismo, astrologia, misteri, fantasmi, elettromagnetismo e pietre.

Durante il fine settimana, sabato 23 e domenica 24 giugno, sono in programma per chi sceglie le visite guidate due opportunità: alle 11,15 e alle 16,15. Ma si può girovagare liberamente, previo pagamento del biglietto di ingresso, all’interno della roccaforte: sabato e festivi è aperta dalle 10 alle 19, mentre nei giorni feriali di giugno dalle 14 alle 19.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

giugno 23rd, 2012 at 1:20 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Benvenuti nel Regno di Bardi! Il Castello dei Misteri e dei Fantasmi

without comments

Da marzo a ottobre 2012 nuovi eventi per adulti e per bambini alla Fortezza di Bardi

Per i più piccoli: visitare il maniero divertendosi con “Principessa Primavera ed il Castello Addormentato”, “Acchiappa il Fantasma!”, “Il Principe dei Mostri”, “A Scuola di Magia”, “Il mistero della Pentola Magica”. Per gli adulti: “Bardi Ghost Hunting Night”, “Insania – Il Labirinto della Mente”. Per tutti: rievocazione storica “Inattaccabile Fortezza”, seconda edizione; gli aperitivi al tramonto “Calispera!”

BARDI, PR – All’ombra degli elementi, ancorati sulla roccia di diaspro, in vetta sulla terra appenninica parmense, affacciati sull’acqua del fiume Noveglia, proiettati verso la luce delle stelle, immersi nei profumi dei venti del crinale tra la Liguria e l’Emilia. Da inespugnabile Fortezza Medievale a dimora rinascimentale fino a diventare baluardo per batterie militari al tempo di Maria Luigia D’Austria e Napoleone, oggi il Castello di Bardi (www.castellodibardi.it) a circa 60 chilometri da Parma, è meta privilegiata – da marzo a ottobre 2012 – per turisti e per famiglie con bambini in cerca di divertenti gite fuoriporta. Non mancano i centauri, affascinati dalla strada che attraverso la Val d’Arda giunge alla Val Noveglia fino alla fortezza a oltre novecento metri sul livello del mare, che giungono numerosi in sella alle loro motociclette. Il maniero attira anche un pubblico davvero speciale: gli appassionati di esoterismo, astrologia, misteri, fantasmi, elettromagnetismo e pietre.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

marzo 4th, 2012 at 8:25 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Domenica 5 Settembre, prima edizione della “MangioVia: Bardi, la Fortezza del Gusto”

without comments

Tour enogastronomico a piedi, perfetto per grandi e piccoli, tra prodotti regionali con bicchiere e forchetta in mano all’interno della Fortezza di Bardi (PR) domenica 5 settembre dalle 11.30 alle 19.30

www.comune.bardi.pr.it

Castello di Bardi ( Parma )

BARDI – Si fa a tappe all’interno del Castello di Bardi, con mappa dei punti ristoro, forchetta e bicchiere alla mano da ritirare in ogni area, da soli, in compagnia o con i bambini al seguito: domenica 5 settembre (prenotazione consigliata per partecipare all’evento in corso tutto il giorno, tel. 333.2362839) dalle 11.30 alle 19.30 a Bardi ad orario continuato debutta la prima edizione della kermesse enogastronomica “MangioVia di Bardi: la Fortezza del Gusto”, una passeggiata-pranzo-degusteria lungo i camminamenti del Castello, per l’occasione vestito a festa, abbinata a degustazioni di prodotti tipici di montagna e di pianura. Bardi si affaccia, infatti, idealmente su 4 versanti: quello piacentino con Bobbio, quello ligure con Chiavari, quello parmense con Borgo Val di Taro e i Castelli del Ducato alle porte, quello toscano con Pontremoli, la provincia di Massa Carrara e le Apuane.

Ecco allora che – percorrendo tutta la Fortezza – in diversi punti ristoro i 4 elementi geografici verranno declinati in vari modi, con cibi particolari propri dell’identità delle località regionali e provinciali. Assaggerete ad esempio le torte di erbe dell’Appennino, i salumi straordinari di Parma e Piacenza, il Parmigiano Reggiano in diverse stagionature, le focacce speziate delle valli, i vini doc dei colli. Gran finale con i dolci più amati da Maria Luigia D’Austria, granduchessa di Parma, Piacenza e Guastalla. Potete fare il tour liberamente scegliendo cosa degustare e in quale ordine, oppure seguire le visite guidate che partono ogni ora.

Come funziona la “MangioVia di Bardi: la fortezza del gusto”?

I turisti (si consiglia di prenotarsi al numero 333.2362839) si iscrivono alla “MangioVia: la Fortezza dei 4 Gusti”.

Arrivati a Bardi (parcheggi per pullman, motocicli e automobili adiacenti al Castello) gli interessati devono recarsi all’ingresso della Fortezza.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 5th, 2010 at 1:30 am

Stelle e Fantasmi alla Fortezza di Bardi

without comments

Domenica 11 luglio. “Una giornata FANTASMAgorica!” con animazione a tema, party dei fantasmi e pranzo dell’antica Taverna Medievale. I più celebri fantasmi della letteratura, della storia e del cinema si danno appuntamento a Bardi alla Corte dell’ombra gentile di Sir Moroello. Angolo-gioco in cui “Trasformarsi in fantasmi”. L’appassionato di fantasmi Gianni Santi proporrà una speciale visita guidata al maniero indicando i luoghi più significativi dove è stata percepita la presenza del fantasma

PR – Un Castello sempre vivo nel tempo dove le possenti mura ancora parlano. Dove si aggira un fantasma, secondo le ricerche di studiosi di fenomeni paranormali, tra elettromagnetismo, leggenda e romantica melanconia: è l’anima del nobile condottiero Moroello che soffre ancora per amore della bella Soleste perduta. Hauntings, presenze. Suggestione o realtà? Impossibile dare una risposta che valga per tutti: il modo migliore per mettere alla prova il proprio coraggio o le proprie paure è mantenere viva la curiosità, il dubbio e l’immaginazione. Sì, perché se per i bambini i fantasmi hanno le buffe forme del simpatico e dolce Casper, o quelle del dispettoso Pix che appare e porta scompiglio nella saga di Harry Potter, i ragazzini iniziano a leggere storie di fantasmi a partire dal celebre Fantasma di Canterville di Oscar Wilde, crescendo restano affascinati dal Fantasma dell’Opera e dalle saghe di romanzi mistery-thriller fino a scoprire che tra Parma e Piacenza il popolo dei fantasmi si fa numeroso ed entra a pieno titolo nella Storia dei secoli passati: pensiamo alla Fata Bema, a Donna Cenerina, alla dolce Aloisa protettrice degli innamorati, fino al cavaliere Morello di Bardi innamorato ricambiato della castellana sedicenne Soleste. L’aggirarsi inquieto del suo spirito è stato addirittura fotografato: Michel Dinicastro e Daniele Gullà, due parapsicologi bolognesi, armati di una Pentax e di una termocamera per la lettura e visualizzazione delle variazioni del gradiente termico dell’ambiente, sono riusciti a immortalarlo.

Dunque domenica 11 giugno alla Corte di Moroello i più celebri fantasmi escono dall’ombra – in cui erano intrappolati – e tornano a raccontare ai visitatori le loro vicende, il loro cuore affranto per cause di onore, amore o ingiustizie. E voi sarete i testimoni della loro presenza? Vi appariranno in sogno? Potrete dire di averli incontrati o addirittura fotograti? Per grandi e piccini sarà una giornata speciale.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

luglio 11th, 2010 at 1:30 am

Bardi: sabato 1 e domenica 2 maggio – Un Castello e un Rally lungo la Via degli Abati

without comments

Vi ricordate Grace Kelly in Caccia al Ladro? Le curve di un percorso suggestivo da fare in macchina e il fascino di una residenza d’epoca romantica a cui approdare: così si può rileggere la strada che porta fino al Castello di Bardi. Una corsa nel tempo e nella natura, a piedi o su una macchina grintosa: tre motivi per visitare sabato 1 e domenica 2 maggio la Fortezza dei Landi. Sabato 1 è previsto il gran rally internazionale del Taro che passa proprio dal paese e richiama parecchi visitatori. Chi volesse cogliere l’occasione di ammirare la Fortezza con i propri amici a quattro zampe al seguito, può poi recarsi a fare benedire gli animali, nella frazione di Pione. Il Castello inoltre ambientazione esclusiva per un evento prestigioso sotto il profilo turistico e sportivo sabato 1 e domenica 2 maggio riparte tra le 7 e le 7.30 proprio dalla piazza d’arme della roccaforte la marcia sportiva, storica e culturale lungo la Via degli Abati che coinvolge tanti degli atleti partecipanti alla “Abbots Way”. Turisti e famiglie con bambini possono assistere allo sprint di partenza incitando e applaudendo i concorrenti, cogliendo l’occasione di ammirare nelle prime ore del mattino la Fortezza. Dall’alto del maniero – se portare il vostro binocolo potrete ammirare dall’alto il panorama e i percorsi. Nel borgo in centro storico è prevista una ricca esposizione di bancarelle di artigianato artistico nel centro storico del paese a cura del Club Arti Reggiane. L’antica Via degli Abati collega le medievali Bobbio, Bardi e Pontremoli, proseguendo per Roma. Infine,. Il castello, di proprietà del Comune, è stato affidato in gestione alla: Cooperativa Parmigianino. Per prenotare visite guidate o informarsi sugli eventi in carnet: Cell. 333-2362839

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

maggio 1st, 2010 at 1:00 am

WEEKEND NEL PARMENSE TRA DUE CASTELLI SULLE TRACCE DEL GIOVANE PARMIGIANINO: A BARDI SULL’APPENNINO E A FONTANELLATO IN PIANURA

without comments

Castello di Bardi

Bardi: sabato 10 e domenica 11 aprile, visite alla Fortezza e al Museo della Civiltà Valligiana. Consigliamo una tappa alla Chiesa dell’Addolorata dove è custodita lo “Sposalizio mistico di Santa Caterina” affrescato dal giovane Parmigianino nel 1520. Fontanellato: sabato 10 e domenica 11 aprile, visite alla Rocca Sanvitale e alla Saletta di Diana e Atteone affrescata da Parmigianino nel 1524. Inoltre sempre a Fontanellato: sabato 10 aprile, a cena come nel Rinascimento in Castello; domenica 11 aprile, La Dispensa dei Sanvitale, mostra-mercato di prodotti tipici da tutte le regioni italiane; domenica 11 aprile, Il Gusto del Cammino e degustazione di Parmigiano Reggiano. Iat Rocca Sanvitale tel. 0521.829055

Lassù in alto, in montagna a Bardi, svetta una grande Fortezza Medievale, su uno sperone di roccia, esempio dell’architettura militare dei secoli scorsi dove vissero i Conti Landi. Gìù, nella fertile pianura terra di risorgive e prati in fiore, si adagia signorile ed elegante una Rocca Rinascimentale, come la Rocca Sanvitale di Fontanellato, dove dimorarono per cinquecento anni i Conti Sanvitale. Scegliere il parmense sabato 10 e domenica 11 aprile per una gita fuori porta permette di visitare due castelli tra i più belli della provincia di Parma, entrambi fiori all’occhiello dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: ad un’ora e un quarto di distanza infatti i due manieri consentono la visita e due monumenti, misura affascinante del tempo che fu, specchio di epoche che molto hanno da raccontare all’uomo moderno.

Bardi: sabato 10 e domenica 11 aprile, sabato 17 e domenica 18 aprile visite alla Fortezza dei Landi e al Museo della Civiltà Valligiana all’interno del Castello

Bardi è situato a 625 metri sul livello del Mare nell’alta valle del Ceno, in corrispondenza della confluenza tra il torrente Ceno ed il torrente Noveglia, a circa 60 km dal capoluogo di provincia Parma e a circa 40 km dal casello di Fornovo dell’Autostrada della Cisa A15. Il Castello di Bardi è in buon stato di conservazione – anche se a breve partiranno i restauri – ed è visitabile: ospita il museo rurale della Civiltà Valligiana affascinante per far rivivere attraverso oggetti e spazi arredati la vita dei nostri nonni e bisnonni da fine Ottocento ai primi del Novecento. Dopo la visita alla Fortezza di Bardi, nella nuova chiesa parrocchiale di Santa Maria Addolorata, costruita nel 1934 in stile ravennate, è custodito un dipinto su tavola del Parmigianino raffigurante lo “Sposalizio mistico di Santa Caterina” (1520). Sull’altare è visibile una statua in legno policromo e dorato che rappresenta Maria Addolorata, attribuita allo scultore Berni, datata 1649. La vecchia chiesa parrocchiale è intitolata a San Giovanni Battista; fu eretta nel 1500 dai padri Serviti. Visite alla Fortezza: aprile e maggio: feriali dalle 14 alle 17; festivi e ogni sabato dalle 10 alle 19. Percorso di visita: corpo di guardia; l’androne; ghiacciaia; stalle; grotte; sale arredate; Museo della civiltà Valligiana; stanze dei vecchi mestieri; camminamenti di ronda (sale di tortura, cucina); piazza d’armi; scalinata e cortile d’onore;  parte residenziale; cortile del pozzo; mastio. Prenotazioni e informazioni: Cooperativa Parmigianino, signora Cinzia Comelli ed Elena Mazzaschi, cell. 333-2362839

Fontanellato centro storico veduta aerea

Fontanellato: sabato 10 aprile, a cena come nel Rinascimento in Rocca

Antipasto “tavolozza di colori” con salumi tipici e frittatine di asparagi e zucchine; primo piatto lasagnette agli asparagi alla maniera del Parmigianino; secondi piatti arrosti di coppa e spalla cotta alla Felice Boselli pittore di corte con contorno di verdure, gran finale con il dolce rinascimentale “La primavera di Botticelli”: sabato 10 aprile alle 20.30 cena con animazione e visita guidata dal titolo “L’epoca rinascimentale in Rocca Sanvitale al tempo del Parmigianino: Galeazzo, Paola e Francesco”. Attorno al rapporto speciale che unì in un sodalizio culturale e affettivo i tre personaggi storici, ruota la nuova visita guidata a tema nelle sale del maniero: Parmigianino mette in luce nelle scelte iconografiche dell’affresco un dialogo speculare tra Giove-Sole-Galeazzo con Diana-Luna-Paola. Anche la degustazione sarà ispirata al servizio di credenza proprio della tavola imbandita dei Conti. Ma la saletta affrescata dedicata alla contessa Paola Gonzaga a cosa serviva? Bagno, stufetta, camerino, boudoir, “delizia campagnola, sala di meditazione?

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

aprile 10th, 2010 at 12:20 am

Bardi: dal 3 al 5 aprile, visita in Castello ai camminamenti e alle stanze dei vecchi mestieri

without comments

Nel bookshop in vendita per la prima volta il volume “La Fortezza di Bardi” della storica Mordacci

Da sabato 3 a lunedì 5 aprile la Fortezza di Bardi, gemma medievale dell’Appennino oltre che formidabile baluardo costruito su uno spuntone di roccia da cui si può controllare ogni movimento nella vallata, è visitabile in un lungo percorso attraverso i camminamenti di ronda che circondano tutto il castello. Per i turisti ed i bardigiani c’è una novità in più: la possibilità di portare a casa un “pezzetto di fortezza”, ovvero acquistare nel bookshop del maniero – in corso di allestimento – il libro corredato da suggestive fotografie inedite dal titolo “La Fortezza di Bardi” a cura della storica Alessandra Mordacci. Si tratta dunque di un’occasione unica per poter prendere visione del volume, acquistarlo o prenotarlo. L’attuale percorso di visita, prima che il Castello entri in fase di restauro, comprende: il corpo di guardia, l’androne, la ghiacciaia, le stalle, le grotte, le sale, il Museo della Civiltà Valligiana, le stanze dei vecchi mestieri, i camminamenti di ronda, le sale delle torture, la cucina; e ancora la piazza d’armi; la scalinata e il cortile d’onore;  si può ammirare la parte residenziale; il cortile del pozzo e dall’esterno la torre del mastio. Una sala nella parte più antica del castello ospita attualmente una collezione di oggetti di tortura. Si tratta di materiale appartenente a diverse epoche, dal periodo dell’Inquisizione al XVIII secolo, quando certe pratiche nei sistemi carcerari e negli interrogatori, fortunatamente, cominciarono ad essere abbandonate. Per prenotazioni e info: Cooperativa Parmigianino, tel. 0521.821139.

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

aprile 3rd, 2010 at 2:00 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

FIDENZA: Gli alunni della Media Zani sul canale satellitare MTV Nickelodeon

without comments

Gli alunni della Media Zani sul canale satellitare MTV Nickelodeon, per la prima puntata del mistery game “Avventura di paura” nel castello di Bardi.Gli alunni della Media Zani sul canale satellitare MTV Nickelodeon, per la prima puntata del mistery game “Avventura di paura” nel castello di Bardi.

Quattro alunni della scuola Media Zani nel casting di un programma televisivo. Quattro alunni della classe 2^G sono stati scelti da Martina Annoni dal canale satellitare MTV Nickelodeon per vivere un’avventura da paura. Un’avventura incredibile, un mistery game che andrà in onda il 10 dicembre prossimo su sky -Nickelodeon. Una caccia al tesoro in uno dei luoghi più misteriosi d’Italia per riportare alla luce un tesoro leggendario. Un’esperienza mozzafiato alla ricerca di uno scrigno prezioso in un castello misterioso infestato dai fantasmi. Il castello di Bardi, che di fantasmi ne conserva da secoli il ricordo. Il 18 novembre scorso, quindi, i quattro alunni della Scuola Media Zani di Fidenza, grazie alla loro insegnante Lorenza Pellegrini e alla troupe di MTV NiKodeon hanno vissuto un’esperienza incredibile. Paolo, Antonio e dopo una severa selezione sonno stati scelti come protagonisti della prima puntata del format “un’avventura da paura” che andrà in onda il prossimo 10 dicembre alle ore 15.40. I quattro ragazzi, armati di una buona dose di coraggio hanno portato a termine la missione, risolvendo misteri, decifrando codici e superando prove di intelligenza e di coraggio, aiutandosi con una vecchia mappa ed una trasmittente, ma anche grazie ad un bel gioco di squadra. Un vero e proprio gioco di gruppo emozionante e divertente che appassiona e diverte. Un’avventura che unisce mistero e azione, enigma, prove di coraggio e intelligenza. “E’ stata una giornata di scuola diversa per i nostri alunni, sicuramente insolita, ha spiegato il Preside della Media Zani, Paolo Mesolella, ma si è rivelata senz’altro formativa e stimolante per questi nostri ragazzi che per un intero giorno, hanno vissuto un’esperienza unica, tra fantasmi, operatori, luci e macchine da presa, che difficilmente col tempo dimenticheranno.

Fonte: Caserta24ore.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

novembre 25th, 2009 at 3:08 pm

La Storia è magia al Castello di Bardi

without comments

Castello di Bardi22 novembre 2009 “Chi ha incastrato Babbo Natale?”

Un mondo fantastico per una giornata dove i bambini possono scoprire storie affascinanti di maghi, streghe, folletti e mostri, ma anche i grandi trovano spunti per sognare. Grandi avventure animate da re e cavalieri, che si muovono tra castelli e accampamenti militari prende vita al Castello di Bardi. Da mattina a sera orchi, streghe, animatori in costume d’epoca popoleranno il sogno ad occhi aperti dei piccoli ospiti. Si tratta di un progetto ludico-didattico indirizzato ai bambini delle scuole materne, elementari e medie inferiori, ma anche ad associazioni, oratori e gruppi di privati. La giornata è dedicata a bambini e ragazzi dai 5 ai 15 anni, che verranno vestiti e armati per compiere missioni incredibili e senza precedenti, e si troveranno così immersi in mondi fantastici. I bambini si avvicinano alla Storia e alle leggende attraverso avventure spettacolari ed educative, immerse in un contesto naturale e architettonico molto suggestivo. Prendono vita leggende e racconti, incantesimi e storie tutte da ascoltare. Non può mancare l’assalto al castello, un classico delle avventure medievali, dove vengono messe in scena spettacolari ma innocue tecniche di attacco e di difesa: sassi e spade in gommapiuma e pece “bollente”, ma anche tante tattiche di astuzia per individuare i punti deboli del “nemico” e della fortezza. Lo scopo? Liberare il castello dal tiranno, e solo mettendosi insieme assedianti e assediati potranno riuscirci, superando la competizione in favore dell’amicizia. Durante la giornata è attivo inoltre un laboratorio ludico-teorico che porta i giovani cavalieri a conoscere e approfondire le armi e le armature, l’alimentazione a corte e la tavola del popolo, le tattiche di attacco e difesa, curiosità e superstizioni antiche. L’inizio delle giornate fantastiche è previsto per le ore 14 e il costo è di 10 euro per i bambini dai 6 ai 14 anni.

Per informazioni Cooperativa “Diaspro Rosso”

Sito web: www.diasprorosso.com e-mail info@diasprorosso.com

Contattare Roberta Boccacci allo 0525.71626 o 349.4101448

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

novembre 22nd, 2009 at 12:26 am

Brividi e suspence al Castello di Bardi (Pr), 26 settembre

without comments

Brividi e suspence   al Castello di Bardi (Pr)Un sorprendente gioco di ruolo per adulti va in scena nel maniero medievale, tra strani rumori, passaggi segreti…        26 settembre, 10, 17 e 24 ottobre, 7 e 14 novembre 2009

Gli ingredienti di un perfetto horror ci sono tutti, ma non si tratta di un semplice film bensì di una situazione da vivere in prima persona! E’ il gioco di ruolo che anima in quattro serate mozzafiato il magnifico Castello di Bardi (Pr), che sembra uscito da un racconto del terrore con i suoi lunghi corridoi bui, le torri, le segrete e i camminamenti di ronda. Ecco quindi la lotta con zombie, vampiri, lupi mannari, da combattere con pozioni e antidoti e con battaglie all’ultimo sangue. Al Castello di Bardi va in scena l’horror, ma la traccia dello spettacolo, e soprattutto la sua conclusione, sono ancora tutte da scrivere. E a farlo sarà chi decide di partecipare, a partire dalle ore 20 e fino a mezzanotte, ad un insolito e terrorizzante gioco di ruolo. Fortissima la suggestione creata dagli ambienti del Castello di Bardi, uno dei gioielli dell’Associazione dei Castelli del Ducato, perfettamente restaurato e che mantiene intatte le atmosfere inquietanti. Tra queste antiche mura, dove si dice si aggiri ancora il fantasma Moroello, si sono consumati amori e tragedie, episodi di coraggio e grandi tradimenti, tra una battaglia e un banchetto. Le situazioni “noir” a cui i concorrenti, suddivisi in squadre, dovranno fare fronte sono basate su noti romanzi di genere, e non mancheranno i colpi di scena durante i difficili percorsi alla ricerca di pallottole d’argento, antidoti e artifici utili a sconfiggere le infernali creature che ostacolano il cammino dei concorrenti. Zombie, vampiri, lupi mannari e creature spaventose… BRRR! Al termine del gioco, dopo le fatiche della battaglia, ad attendere i partecipanti ci sarà un ricco buffet organizzato nella Taverna del Castello. Il costo delle serate, riservate agli adulti, è di 45 euro a persona, e si accede solo su prenotazione poiché il numero dei posti è limitato.

Per informazioni e prenotazioni: Cooperativa Diaspro Rosso

Contattare Roberta Boccacci tel 0525.71626 cell. 349.4101448  E-mail info@diasprorosso.com Sito web www.diasprorosso.com

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 26th, 2009 at 1:25 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Il Castello di Bardi “by night, 19 settembre

without comments

Castello di BardiIl Castello di Bardi “by night”

Visite guidate in notturna, tra suggestione e brividi

il 19 settembre e il 7 dicembre 2009

Un maniero imponente e suggestivo, che fu teatro di fatti d’amore e sangue diventa ancora più affascinante alla luce della luna… Ecco l’idea speciale del Castello di Bardi (Parma) per stupire i visitatori: una serie di serate dedicate alla scoperta della fortezza in notturna. Gli appuntamenti con il fascino medievale del castello abbarbicato su uno sperone di roccia cominciano con sabato 11 aprile, vigilia di Pasqua, per proseguire il 16 maggio, il 1 giugno, 11 luglio, il 14 agosto, il 19 settembre e il 7 dicembre. Camminamenti insidiosi, corridoi bui, tende che si muovono e maestosi saloni che custodiscono segreti che soffiano negli spifferi… ce n’è abbastanza per attirare gli amanti del brivido! Le visite guidate si concludono con un ghiotto buffet a base di dolcetti e vino e sono proposte a 20 euro per gli adulti e 10 euro per i bambini fino ai 14 anni.

Per informazioni: Cooperativa “Diaspro Rosso”

Bardi – Parma

Sito web: www.diasprorosso.com e-mail info@diasprorosso.com

Contattare Roberta Boccacci allo 0525.71626 o 349.4101448

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 18th, 2009 at 11:03 pm

La Storia è magia al Castello di Bardi, 6 settembre

without comments

Castelo di Bardi ( Parma )

Castello di Bardi ( Parma )

6 settembre: “Giulio Cesare contro i Galli”

Un mondo fantastico per una giornata dove i bambini possono scoprire storie affascinanti di maghi, streghe, folletti e mostri, ma anche i grandi trovano spunti per sognare. Grandi avventure animate da re e cavalieri, che si muovono tra castelli e accampamenti militari prende vita al Castello di Bardi. Da mattina a sera orchi, streghe, animatori in costume d’epoca popoleranno il sogno ad occhi aperti dei piccoli ospiti. Si tratta di un progetto ludico-didattico indirizzato ai bambini delle scuole materne, elementari e medie inferiori, ma anche ad associazioni, oratori e gruppi di privati. La giornata è dedicata a bambini e ragazzi dai 5 ai 15 anni, che verranno vestiti e armati per compiere missioni incredibili e senza precedenti, e si troveranno così immersi in mondi fantastici. I bambini si avvicinano alla Storia e alle leggende attraverso avventure spettacolari ed educative, immerse in un contesto naturale e architettonico molto suggestivo. Prendono vita leggende e racconti, incantesimi e storie tutte da ascoltare. Non può mancare l’assalto al castello, un classico delle avventure medievali, dove vengono messe in scena spettacolari ma innocue tecniche di attacco e di difesa: sassi e spade in gommapiuma e pece “bollente”, ma anche tante tattiche di astuzia per individuare i punti deboli del “nemico” e della fortezza. Lo scopo? Liberare il castello dal tiranno, e solo mettendosi insieme assedianti e assediati potranno riuscirci, superando la competizione in favore dell’amicizia. Durante la giornata è attivo inoltre un laboratorio ludico-teorico che porta i giovani cavalieri a conoscere e approfondire le armi e le armature, l’alimentazione a corte e la tavola del popolo, le tattiche di attacco e difesa, curiosità e superstizioni antiche. L’inizio delle giornate fantastiche è previsto per le ore 14 e il costo è di 10 euro per i bambini dai 6 ai 14 anni. Per il resto di visitatori biglietto normale.

Ecco i temi:

6 settembre “Giulio Cesare contro i Galli”

11 ottobre “Fra castagne, magie e bruchi”

22 novembre “Chi ha incastrato Babbo Natale?”

Se non si raggiungerà un numero minimo di bambini la manifestazione verrà rimandata.

Per informazioni Cooperativa “Diaspro Rosso”

Sito web: www.diasprorosso.com e-mail info@diasprorosso.com

Contattare Roberta Boccacci allo 0525.71626 o 349.4101448

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 6th, 2009 at 1:23 am

La magia al Castello di Bardi (PR)

without comments

Castello di BardiLa magia al Castello di Bardi (PR)

Serata incantata con le Ricordanze di Sapori

Sabato 8 agosto 2009

Il Castello di Bardi (PR) diventa per una notte il Castello di Alnwick, e ci si aspetta di vedere uscire da qualche parte Harry Potter e i ragazzi della scuola di Hogwarts… Sabato 8 agosto 2009 la cena di Ricordanze di Sapori trasforma la fortezza sul diaspro in un “Castello incantato”, con un vero mago ad allietare la serata. E la suggestione del magnifico castello non può che richiamare nella fantasia le “fotografie” mentali che tutti abbiamo dei veri manieri delle favole, è immediato immaginare Merlino che mescola pozioni in una stanza piena di alambicchi, una principessa tenuta prigioniera da un incantesimo, una storia d’amore proibita, le segrete stanze delle torture… Una cena con magia dove le emozioni sono assicurate! La serata è esclusivamente su prenotazione e la cena è proposta a 50 euro a persona.

Per informazioni e prenotazioni: Cooperativa Diaspro Rosso

Contattare Roberta Boccacci tel 0525.71626 cell. 349.4101448

Sito web www.diasprorosso.com e-mail info@diasprorosso.com

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 8th, 2009 at 1:40 am

La notte delle streghe al Castello di Bardi (PR) Venerdì 1 maggio 2009 alle 20.30

without comments

La notte delle streghe  al Castello di Bardi (PR)  Venerdì 1 maggio 2009 alle 20.30La notte delle streghe al Castello di Bardi (PR)

Venerdì 1 maggio 2009 alle 20.30

Una magica e inquietante avventura vi attende al Castello di Bardi (PR), la sera di venerdì primo maggio 2009. Si preannuncia una serata che mette veramente i brividi, e che inizia alle 20.30. E’ “Valfurga, la notte delle streghe”, un percorso emozionante tra sabba e riti esoterici, tra cui il cerchio magico. La leggenda si ambienta nell’anno 1587, quando sull’Appennino Emiliano cominciano a rincorrersi sempre più insistenti le voci riguardanti vecchie megere e sacerdoti rinnegati, che si rinchiuderebbero in fortezze della zona per celebrare riti di magia nera…. Ma in cosa consistono questi misteriosi rituali? Cosa nascondono le riunioni notturne? E soprattutto, riuscirà la popolazione a mettersi in salvo e a distinguere, con chiarezza, cosa sia leggenda e cosa invece drammatica realtà? L’unico modo per scoprirlo è partecipare alla notte delle streghe al Castello di Bardi! L’ingresso, riservato agli adulti, è su prenotazione, e costa 30 euro incluso un buffet.

Per informazioni: Cooperativa “Diaspro Rosso” Sito web: www.diasprorosso.com
e-mail info@diasprorosso.com Contattare Roberta Boccacci allo 0525.71626 o 349.4101448

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

aprile 30th, 2009 at 2:21 pm

Al Castello di Bardi (PR), rievocazione tra storia e leggenda, Pasquetta… nel 1800

without comments

Castello di Bardi, Pasquetta... nel 1800 Pasquetta… nel 1800

Al Castello di Bardi (PR), rievocazione tra storia e leggenda

Lunedì 13 aprile 2009

Un castello arroccato su uno sperone di diaspro, una leggenda più suggestiva dell’altra, e una spettacolare rievocazione in bilico tra storia e mito. E’ il Castello di Bardi (PR) il lunedì di Pasqua, sabato 13 aprile 2009. In questa giornata di festa sembrerà di tornare indietro di almeno un centinaio d’anni in un batter d’occhio, e la Fortezza comparirà come se l’orologio del tempo si fosse fermato al 1800. Verranno rievocati alcuni aspetti della vita ottocentesca: le battaglie, le feste a corte e nelle piazze, i balli delle dame con abiti sfarzosi ed evocativi, che raccontano di languidi amori lontani… Negli spazi all’aperto del castello sarà allestito un piccolo mercatino in stile. L’ingresso per gli adulti costa 9 euro e per i bambini dai 6 ai 14 anni 6 euro e la manifestazione si svolge tra le 10 e le 19.

Per informazioni e prenotazioni

Cooperativa Diaspro Rosso, contattare Roberta Boccacci tel 0525.71626 cell. 349.4101448

Sito web www.diasprorosso.com e-mail info@diasprorosso.com

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

aprile 12th, 2009 at 8:33 pm

La Storia è magia al Castello di Bardi, 12 Aprile “Re Uboldo alle prese con la Strega”

without comments

Castello di Bardi, "Re Uboldo alle prese con la Strega"Appuntamenti da aprile a novembre 2009

per i più piccoli

Un mondo fantastico per una giornata dove i bambini possono scoprire storie affascinanti di maghi, streghe, folletti e mostri, ma anche i grandi trovano spunti per sognare. Grandi avventure animate da re e cavalieri, che si muovono tra castelli e accampamenti militari prende vita al Castello di Bardi. Da mattina a sera orchi, streghe, animatori in costume d’epoca popoleranno il sogno ad occhi aperti dei piccoli ospiti. Si tratta di un progetto ludico-didattico indirizzato ai bambini delle scuole materne, elementari e medie inferiori, ma anche ad associazioni, oratori e gruppi di privati. La giornata è dedicata a bambini e ragazzi dai 5 ai 15 anni, che verranno vestiti e armati per compiere missioni incredibili e senza precedenti, e si troveranno così immersi in mondi fantastici. I bambini si avvicinano alla Storia e alle leggende attraverso avventure spettacolari ed educative, immerse in un contesto naturale e architettonico molto suggestivo. Prendono vita leggende e racconti, incantesimi e storie tutte da ascoltare. Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

aprile 10th, 2009 at 9:15 am

Castello di Bardi Domenica 2 novembre 2008

without comments

La Storia è magia al

Castello di Bardi

Appuntamenti per i più piccoli
(e per tutta la famiglia)

Un mondo fantastico per una giornata da passare in famiglia, dove i bambini possono scoprire storie affascinanti di maghi, streghe, folletti e mostri, ma anche i grandi trovano spunti per sognare. Grandi avventure animate da re e cavalieri, che si muovono tra castelli e accampamenti militari prende vita al Castello di Bardi. Da mattina a sera orchi, streghe, animatori in costume d’epoca popoleranno il sogno ad occhi aperti dei piccoli ospiti. Si tratta di un progetto ludico-didattico indirizzato ai bambini delle scuole materne, elementari e medie inferiori, ma anche ad associazioni, oratori e gruppi di privati. La giornata è dedicata a bambini e ragazzi dai 5 ai 15 anni, che verranno vestiti e armati per compiere missioni incredibili e senza precedenti, e si troveranno così immersi in mondi fantastici. Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

novembre 1st, 2008 at 2:39 pm

La Storia è magia al Castello di Bardi

without comments

Castello di Bardi (Parma)

Appuntamenti da aprile a dicembre 2008 per i più piccoli (e per tutta la famiglia)

Il 7 settembre “La leggenda di Re Artù”

Un mondo fantastico per una giornata da passare in famiglia, dove i bambini possono scoprire storie affascinanti di maghi, streghe, folletti e mostri, ma anche i grandi trovano spunti per sognare. Grandi avventure animate da re e cavalieri, che si muovono tra castelli e accampamenti militari prende vita al Castello di Bardi (PR). Da mattina a sera orchi, streghe, animatori in costume d’epoca popoleranno il sogno ad occhi aperti dei piccoli ospiti. Si tratta di un progetto ludico-didattico indirizzato ai bambini delle scuole materne, elementari e medie inferiori, ma anche ad associazioni, oratori e gruppi di privati. La giornata è dedicata a bambini e ragazzi dai 5 ai 15 anni, che verranno vestiti e armati per compiere missioni incredibili e senza precedenti, e si troveranno così immersi in mondi fantastici. I bambini si avvicinano alla Storia e alle leggende attraverso avventure spettacolari ed educative, immerse in un contesto naturale e architettonico molto suggestivo. Prendono vita leggende e racconti, incantesimi e storie tutte da ascoltare. Non può mancare l’assalto al castello, un classico delle avventure medievali, dove vengono messe in scena spettacolari ma innocue tecniche di attacco e di difesa: sassi e spade in gommapiuma e pece “bollente”, ma anche tante tattiche di astuzia per individuare i punti deboli del “nemico” e della fortezza. Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 5th, 2008 at 5:21 pm

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with