Archive for the ‘collecchio’ tag

Ceramiche d’Autore Seconda edizione a Collecchio

without comments

Collecchio, Centro Culturale Villa Soragna inaugurazione sabato 10 dicembre 2011, ore 16,30

Artisti in mostra
Michele Alinovi, Umberto Alinovi, Stefano Bertozzi, Franco Bia, Alessandro Bini, Artemisia Bolsi, Narì Caselli, Claudio Cesari, Emanuela Colla, Ilaria Dall’Aglio, Pietro Ferrari, Maria Chiara Gennari, Giuseppe Gombi, Marco Pelosi, Claudio Tedoldi, Anna Tonarelli, Vincenzo Vernizzi, Paolo Vescovini, Massimo Violi

Informazioni:
Inaugurazione sabato 10 dicembre ore 16,30

apertura: 10 dicembre 2011 – 21 gennaio 2012

Centro Culturale Villa Soragna, Parco Nevicati, via Valli, 2 Collecchio (Pr)

0521-302504/02 int. 10 | educarte@comune.collecchio.pr.it

Orari: dal martedì al sabato 10-12.30 e 15.30-18
Domenica e Lunedì chiuso.Chiusura dal 25 dicembre al 2 gennaio compresi. Ingresso gratuito

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

dicembre 10th, 2011 at 1:15 am

“Consonanza di Voci 2011” “Conoscere il proprio corpo per capirlo, ascoltarlo e curarlo”

without comments

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

ottobre 29th, 2011 at 1:20 am

Festa Multiculturale 2011 a Collecchio

without comments

Festa Multiculturale 2011 il programma completo in pdf cliccando qui…

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

giugno 25th, 2011 at 1:15 am

Inviato in Associazioni No Profit,Manifestazioni,Notizie Parmensi

Tagged with , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

L’arte racconta il volontariato

without comments

Collettiva d’arte a Collecchio: il 28 maggio a Villa Soragna le opere in mostra saranno all’asta per Emporio con un battitore d’eccezione

Raccontare le emozioni del volontariato attraverso la suggestione dell’arte e del colore; è ciò che hanno fatto gli artisti di EOS, Laboratorio delle Arti, circolo artistico di Parma, per celebrare l’impegno silenzioso degli oltre diecimila volontari attivi su tutto il territorio di Parma e provincia.

In occasione dell’Anno Europeo del Volontariato, i corsisti di EOS, artisti per hobby e per passione, hanno fatto di più: le loro opere sono state donate per un’asta di beneficenza il cui ricavato sarà interamente devoluto a favore di Emporio Dire Fare Creare (www.emporioparma.org).

Ad animare l’asta, che si terrà sabato 28 maggio dalle 16,30 a Villa Soragna, nel Parco Nevicati di Collecchio, un battitore d’eccezione, Franca Tragni, attrice molto amata dal pubblico locale per le sue brillanti performance teatrali in panni comici e drammatici.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

maggio 28th, 2011 at 1:30 am

Anna Tonarelli e il “suo quotidiano dipinto” in mostra a Collecchio

without comments

Anna Tonarelli. Lampi di memoria dal quotidiano”: questo il titolo della mostra che sarà inaugurata al Centro Culturale Villa Soragna di Collecchio sabato 9 aprile alle ore 17,30.

Attraverso una selezione di circa cinquanta opere, tutti dipinti a olio, la Tonarelli racconta di sé e del suo quotidiano in un susseguirsi di immagini cariche di simbolismi e atmosfere sospese. I suoi soggetti preferiti sono i paesaggi, declinati in orti e giardini, le vedute di interni resi con calda intimità, le nature morte che rivelano una costante ricerca poetica e un’accurata perfezione formale.

La pittura di Anna Tonarelli si nutre, in primis, degli oggetti del quotidiano che sanno evocare ricordi e memorie, e che l’artista ritrova nella sua casa a cui sembra essere legata da un’empatia segreta e profonda. Le sue nature morte, in particolare, sono composizioni che descrivono con un vivido realismo cesti, valigie, conchiglie, legni levigati dalle acque dell’Adriatico o del Taro, fodere e teli dipinti, ma anche frutti, verdure, sacchetti di carta, bottiglie di plastica, e vasi, oggetti presi in prestito dalla cucina o da vecchi scaffali della casa-studio dove vive e lavora. L’artista ha infatti con gli oggetti della sua casa una consuetudine antica, un vero e proprio affetto che le consente di metterli in scena creando spettacoli di volta in volta diversi, talvolta ambigui o misteriosi, comunque sempre indimenticabili, in un’atmosfera in bilico tra iperrealismo, surrealismo e magico simbolismo. Per l’artista la pittura è una sorta di “terapia” grazie alla quale poter mostrare, senza vergogna, le proprie paure e le proprie debolezze. Spesso nei suoi quadri compare una bambina, sorta di alter ego della pittrice, che si muove in spiagge deserte, in labirinti improbabili, in scenari naturali dalla bellezza intatta e incontaminata e che tanto ricordano l’universo colorato dei fanciulli.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

aprile 9th, 2011 at 1:45 am

12° corso di Intaglio su legno dal 18 febbraio 2011

without comments

Il programma del 12° corso di Intaglio su legno su legno a punta di coltello. (PDF)

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 21st, 2011 at 1:30 am

UN MUSEO PER IL POMODORO, arriva il quarto Museo del Cibo della Provincia di Parma

without comments

Arriva il quarto Museo del Cibo della Provincia di Parma, dopo Parmigiano Reggiano, Prosciutto e Salame di Felino. L’inaugurazione alla Corte di Giarola di Collecchio, sabato 25 settembre

Di origine notoriamente americana il pomodoro ha trovato terreno fertile proprio in provincia di Parma e ora anche la propria casa, il proprio Museo. Il principale distretto di produzione del pomodoro per polpe e passate si trova in Emilia, qui si è sviluppata anche la tecnologia per l’industria conserviera, esportata in tutto il mondo. Dunque a pieno titolo ‘l’oro rosso’ trova posto nel circuito dei Musei del Cibo della Provincia di Parma (www.museidelcibo.it) già presenti nel territorio e dedicati a Prosciutto e salumi (Langhirano), Salame (Felino) e Parmigiano (Soragna).

Il taglio del nastro è previsto sabato 25 settembre:  a partire dalle 10 si svolgerà il convegno “Il pomodoro a Parma: storia, imprenditorialità e gusto” al quale interverranno Tullio Gregory, direttore dell’Istituto Enciclopedia Italiana Treccani, Giorgio Calabrese, nutrizionista, Davide Paolini giornalista gastronomico e Giancarlo Gonizzi, coordinatore dei Musei del Cibo. L’inaugurazione con visita guidata per i partecipanti al convegno si svolgerà alle 12.30.

Il Museo apre al pubblico nel pomeriggio, dalle 15 alle 18, l’ingresso è libero con visite guidate ogni ora. Si svolgeranno inoltre, nel pomeriggio, dei laboratori scientifici per bambini in collaborazione con l’associazione Googol , che saranno ripetuti anche l’indomani, domenica 26 settembre, sempre in orario pomeridiano.

Il museo è organizzato in sette sezioni tematiche parte con il racconto della storia, con l’arrivo in Europa nel ‘500 del pomodoro e la sua diffusione successiva. Prosegue con la seconda sezione sullo sviluppo dell’industria di trasformazione a Parma, la terza mostra lo sviluppo delle tecnologie produttive, la quarta affronta la tematica del prodotto finito e degli imballaggi, la quinta si dedica allo sviluppo dell’industria meccanica, la sesta racconta i protagonisti e i lavori in fabbrica.  Chiude il percorso la cultura del ‘Mondo Pomodoro’ con le pubblicità, citazioni, dipinti.

Il giorno successivo, domenica 26 settembre, il Museo sarà aperto dalle 10 alle 18 con visite guidate ogni ora. Alle 21il concerto nella corte (sempre ad ingresso libero) con Elio ed i Filarmonici di Busseto: “Viva la pappa col pomodoro”. Al termine del concerto degustazione: “Il pomodoro in tutte le salse” a cura del Ristorante “Corte di Giarola” (prenotazione obbligatoria al numero 0521 931800)

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 25th, 2010 at 1:30 am

Collecchio Video Film Festival

without comments

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 27th, 2010 at 1:30 am

CINEMA ESTATE A COLLECCHIO LUGLIO E AGOSTO 2010

without comments

Comune di Collecchio Ass. Cult. Diapason Lune Nuove Scrl

Nella calda estate 2010 il Comune di Collecchio torna a proporre la rassegna cinematografica “Cinema Estate” realizzata da Ass. Cult. Diapason e Lune Nuove Scrl e con Stirparo Costruzioni e grazie al sostegno di Banca popolare dell’Emilia Romagna, Reale Mutua Assicurazioni, Ughetti Costruzioni generali, e Bocchia Paolo impianti elettrici. Un calendario ricco di appuntamenti con i film più recenti e in prima visione per le 6 proiezioni nello spettacolare sfondo del Parco Nevicati, dove il pubblico affezionato potrà tornare a godersi momenti di svago con una proposta che risponde agli interessi di tutti. Un’occasione unica per ritrovarsi in una splendida cornice naturale e apprezzare all’aperto una rassegna di cinema di qualità.

In programma al martedì e al giovedì nei giorni 27, 29 luglio e 3, 5, 10, 12 agosto come sempre alle ore 21,30 la proiezione di film di recentissima uscita come il terzo capitolo della Saga di Twilight “Eclipse” (martedì 10 agosto) l’horror tratto dal libro di Stefanie Mayer, fenomeno editoriale mondiale del 2005, la romantica storia di Edward e Bella ancora una volta contrastata dall’incessante e antica lotta tra Licantropi e Vampiri; “Invictus” (giovedì 5 agosto) ultimo film del grande Clint Eastwood, ennesima perla del cineasta americano, mai banale e sempre sorprendente con il suo stile essenziale, elegante ed asciutto, che riesce ad emozionare ed a commuovere senza rinunciare mai all’ironia; “Il Concerto” (giovedì 29 luglio) film di successo candidato a 6 Cesàr (Oscar del cinema francese), una raffinata e sublime metafora del comunismo, la stramba, surreale, originale e deliziosa storia di Andrei Filipov, il più grande direttore d’orchestra dell’Unione Sovietica, “Prince of Persia, Le sabbie del tempo” (martedì 27 luglio) l’unione sinergica tra Disney e Bruckheimer che lancia un nuovo possibile connubio attinto in parti uguali dal romanticismo delle avventure esotiche e dal patrimonio dei videogiochi, il tutto animato da una componente dinamico-estetica di avventura, magia e intreccio amoroso perfettamente al passo con la contemporaneità. “City Island” (martedì 3 agosto) riflessiva commedia dove il melodramma ha una parte preponderante soprattutto nel sottofinale recitato volutamente in toni esasperati, mentre nel resto del film veniamo condotti per mano in una rivisitazione intelligente di situazioni classiche del cinema sfiorando con accenti ironici la descrizione di nuclei familiari border line. Non mancherà la serata dedicata all’animazione “Toy Story 3, La grande fuga” (giovedì 12 agosto) , Andy è in partenza per il college, sta svuotando la sua stanza e la madre lo obbliga a scegliere che fare dei vecchi giocattoli, indisposti ad essere abbandonati dal padrone. Un film capace di smuovere lo spettatore con lo sguardo colmo di sentimenti complicati, oscillanti tra paura e solidarietà, di un personaggio digitale posto di fronte alla sua ineluttabile fine, mano nella mano con i propri compagni. Sembra straordinaria abilità recitativa ma è in realtà scrittura per immagini e musica, non si tratta dell’espressività di sintesi di cui sono capaci i computer Pixar, ma del culmine narrativo raggiungibile di un arte audiovisuale che non abbisogna di parole.  Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

luglio 27th, 2010 at 7:18 pm

AIC Parma stand gastronomico senza glutine a Collecchio

without comments

A Collecchio stand gastronomico senza glutine

Dal 16 al 25 luglio i volontari AIC Parma organizzano presso la Festa del Pd di Collecchio uno stand gastronomico di cucina casalinga senza glutine

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

luglio 16th, 2010 at 1:30 am

Festa Multiculturale di Collecchio (2010) presenta: AREA MU.D.A (Centro Sperimentale per la MUSICA, LA DANZA E LE ARTI) un progetto di ParmaFrontiere e Musicalia project.

without comments

Sabato 3 luglio (Spazio Musica)

ore 21: DAME LA MANO y DANZAREMOS

Spettacolo musicale-teatrale dove si narra-cantando e si canta-suonando, storie in forma di canzoni e canzoni in forme di storie. Vuole avvicinare i bambini al repertorio musicale infantile di tradizione ispanoamericana. Il repertorio è pieno di lirismo poetico e fusione di diversi generi musicali (guajiras, sones, habaneras, zambas, tangos, nanas y rondas). Yalica Jo, canta e racconta storie accompagandosi dal violoncello e differenti strumenti di percussioni; e Ailem Carvajal-Gómez, dialoga con il pianoforte e i suoni elaborati dai mezzi elettronici, come un personaggio assente- presente, quasi fantasmagorico.

AREA MU.D.A. (Centro Sperimentale Per la MUSICA, LA DANZA E LE ARTI)
Progetto per la didattica e la sperimentazione di ParmaFrontiere (associazione culturale da diversi anni attiva sul territorio in quanto sede organizzativa di numerosi progetti musicali e culturali quali il ParmaJazz Festival). AREA MU.D.A. ha sede nel Teatro della Scuola Vicini di via Milano, prevede corsi annuali di formazione alla musica, alla danza contemporanea e al teatro; laboratori per bambini, ragazzi, e anziani, percorsi sperimentali di improvvisazione per corpi e strumenti, cicli di incontri a tema per ascoltare musica, allestimenti di spettacoli e concerti aperti al pubblico, percorsi intensivi di studio nel periodo estivo.
Area Mu.D.A
(Centro di formazione permanente per la MUsica, la Danza e le Arti)   Tel. +39 0521 633728
E-mail: areamuda@yahoo.esa.boschetti@parmafrontiere.it www.myspace.com/areamuda www.parmafrontiere.it

Festa Multiculturale 2010 il programma in pdf

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

luglio 3rd, 2010 at 2:00 am

LORENZO DALCO’. OPERE (2000 – 2010) a Villa Soragna di Collecchio

without comments

Le opere di Lorenzo Dalcò in mostra a Villa Soragna di Collecchio

Al Centro Culturale Villa Soragna di Collecchio si inaugura sabato 3 luglio 2010 alle ore 18 la mostra antologica di Lorenzo Dalcò, artista collecchiese che da anni sperimenta l’uso della vernice industriale dando vita a opere dove protagonista assoluto è il colore.

Saranno esposte le tavole realizzate negli ultimi dieci anni da Dalcò, in un percorso scandito dalle serie Metal Woods, Grande fiume, H2O, Arabeschi, Flowers of Evil, opere giocate sul contrasto tra immagini naturali, rilette attraverso colori accesi, quasi psichedelici.

La vernice da carrozzeria che l’artista ha scelto fin dagli esordi per i suoi lavori, richiede grande abilità tecnica: il colore non può essere toccato poiché tossico, per questo Dalcò dipinge con la maschera protettiva, utilizzando guanti e una spatola di cartone. Gli effetti cromatici che il giovane collecchiese riesce a raggiungere sono intensi: il colore, lucido e vischioso, è fatto colare con sapienza, ottenendo accostamenti e sovrapposizioni di grande armonia compositiva.

Dal 2008 Lorenzo Dalcò ha concentrato la sua ricerca sui Musi Canti, opere dove la forza del colore trova la massima espressione nell’incontro con l’adrenalina della musica. Le istantanee live di cantanti e musicisti sono rese con un lungo processo di sovrapposizioni di colori: punto di partenza per Dalcò è sempre lo sfondo che nasce quasi d’istinto, con larghe colate, su cui poi costruisce con strati densi i protagonisti, colti nello sforzo e nella concentrazione della musica.

Nella sala dedicata ai Musi Canti ci sarà uno speciale allestimento sonoro che evocherà l’ambiente da cui i fotogrammi musicali sono tolti: suoni, rumori, atmosfere, in gran parte registrati dal vivo, andranno ad intensificare l’emozione dell’incontro con l’opera.

Patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Collecchio, la mostra, ad ingresso gratuito, sarà visitabile sino al 31 luglio negli orari di apertura del Centro Culturale Villa Soragna; nella serata di inaugurazione di sabato 3 luglio, sarà eccezionalmente aperta fino alle 22.    Info: 0521-302502 int.10

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

luglio 3rd, 2010 at 1:00 am

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba – Circolo Celia Sànchez di Parma presente con la Cena Cubana

without comments

SABATO 26 GIUGNO 2010

——CENA CUBANA —-
NELL’AMBITO DELLA FESTA MULTICULTURALE
PARCO NEVICATI  di COLLECCHIO (Parma)

SARA’ PRESENTE LO STAND DELL’ASSOCIAZIONE DI AMICIZIA  ITALIA-CUBA

CON IL BANCHETTO DEL CIRCOLO ” CELIA SANCHEZ ” di PARMA.
NELLE SERATE  di

DOMENICA 27 GIUGNO,-SABATO 3 LUGLIO E DOMENICA 4 LUGLIO,
SAREMO PRESENTI CON IL GAZEBO ED I GADGETS  DELL’ASSOCIAZIONE E DEL CIRCOLO.

http://www.nelparmense.it/italiacubaparma

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

giugno 26th, 2010 at 2:38 am

Conto alla rovescia per la Festa Multiculturale continuano i preparativi per la festa più colorata dell’estate in arrivo il 26, 27 giugno e il 2, 3 e 4 luglio

without comments

Il 26 e 27 giugno e il 2, 3 e 4 luglio, al Parco Nevicati di Collecchio, ritorna la Festa Multiculturale ormai alla quattordicesima edizione.

E’ un evento che riesce a coinvolgere ogni anno più di 15000 visitatori e oltre 400 volontari.

Un esempio d’iniziativa sociale condivisa alla quale partecipano circa 70 tra associazioni di volontariato,organizzazioni di promozione sociale e comunità migranti.

Probabilmente l’occasione più importante di integrazione del nostro territorio.

La Festa Multiculturale è un cocktail esplosivo di gusti, colori, lingue, suoni diversi.
Le cucine si ampliano seguendo l’andamento demografico di Parma e provincia, e diventano 28 diversi menù provenienti da altrettante comunità (tra cui quella italiana), un mix di  sapori e spezie che stuzzicano il palato e pizzicano l’olfatto.

Insieme alla scelta culinaria, si ha un ricco calendario di iniziative, importante per unire il folclore al bello della cultura di ogni paese con l’approfondimento delle tematiche inerenti all’immigrazione e all’intercultura.

Tra lo stand di un’associazione di volontariato e quello di un venditore ambulante si può trovare spazio per ballare o assistere alla presentazione di un libro, vedere spettacoli teatrali o ragazzi che suonano lo djembe,  proiezioni di documentari e capoeira, seminari e mostre fotografiche, giochi interattivi per bambini e ludoteche.

La parola d’ordine è contaminarci, lasciare a casa preconcetti datati ed entrare nel parco Nevicati con curiosità.

La promessa è che tornerete a casa pensando che non è una festa, ma la realtà, fatta di persone diverse che trovano piacere nello stare insieme, consapevoli che il fenomeno migratorio non è qualcosa di occasionale ma strutturale e, per questo motivo, che è meglio imparare a conoscersi piuttosto che scontrarsi

Festa Multiculturale 2010 il programma in pdf

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

giugno 26th, 2010 at 2:15 am

Inviato in Associazioni No Profit,Manifestazioni,Notizie Parmensi

Tagged with , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

L’Istituto Sacro Cuore a Collecchio, pesentazione del volume dedicato alla storia del collegio religioso femminile

without comments

Sabato 26 giugno nella Sala Consigliare del Comune di Collecchio, alle ore 10, sarà presentato, e distribuito ai presenti, il volume “L’Istituto Sacro Cuore a Collecchio”.

A dare il saluto di benvenuto saranno il Sindaco Paolo Bianchi e la Vice Sindaco e Assessore alla Cultura e alle Pari Opportunità Maristella Galli; interverranno anche gli autori dei testi presenti nel volume: Ubaldo Delsante e Anna Mavilla.

Il libro, curato da Elisabetta Bernardelli e Cinzia Cassinari della Cooperativa Educarte, si configura come esito di una lunga e intensa ricerca che ha portato alla ricostruzione della vicenda storica, ma anche umana, del collegio religioso femminile. Attraversa, infatti, tutto il novecento la lunga storia dell’Istituto Sacro Cuore, un edificio ancora presente e vivo nella memoria di Collecchio, sorto alle soglie dei Boschi di Carrega, ai margini del paese ma ad esso profondamente legato. L’avventura ebbe inizio una domenica di luglio del 1902 quando quattro suore Orsoline e una conversa partirono da San Michelino, frazione di Felino, “col cavallo, legno e cocchiere” per aprire il collegio del Sacro Cuore.

La ricerca sull’Istituto collecchiese, coordinata da Ubaldo Delsante, è partita ormai un anno fa e, nel settembre del 2009, a Villa Soragna, ne furono presentati gli esiti, all’interno di una tavola rotonda dal titolo “La cooperativa dell’ago. Storia dell’Istituto Sacro Cuore a Collecchio”. Si trattò di un lavoro di équipe che portò alla luce interessanti documenti provenienti dall’Archivio storico comunale e dalla Parrocchia di Collecchio, e dagli archivi del Vescovado e delle Orsoline di Parma, ma anche preziose testimonianze (fotografie e racconti orali) donate dai cittadini e dalle cittadine collecchiesi, e non, che desiderarono condividere i loro ricordi legati al Sacro Cuore, rendendo così ancor più viva la ricostruzione di una storia comune, specchio di una collettività.

E’ per questo motivo che l’Amministrazione del Comune di Collecchio ha fortemente voluto la pubblicazione di questo volume, proprio per conservare la memoria e mantenere vivi i ricordi con la speranza che ciò possa servire a costruire un futuro migliore. Allegato al volume anche un dvd con le interviste alle donne che, tanti anni fa, furono ospitate all’interno dell’Istituto.

Info: Edcuarte soc.coop. 0521-302504/02int. 10

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

“H2Oro – L’acqua, un diritto dell’umanità” Sabato 26 giugno Ore 21.30 al Parco Nevicati Collecchio (PR)

without comments

Teatrale ITINERARIA

presenta

H2Oro – L’acqua, un diritto dell’umanità”

282 repliche in quattro anni

Sabato 26 giugno

Ore 21.30

al Parco Nevicati

Collecchio (PR)

INGRESSO GRATUITO

Organizzato dal Progetto “Xenia – oltre la pelle” in collaborazione con Forum Solidarietà

Una produzione della Compagnia teatrale ITINERARIA diretta da Roberto Carusi

Interprete: Fabrizio De Giovanni

Regia: Emiliano Viscardi

Musiche originali: Augusto Ripari

Allestimenti tecnici e scenografici: Maria Chiara Di Marco

Datore Luci e macchinista: Karim Abou el Dahab

Assistente alla regia: Aldo Bianchi

Light designer: Giorgio Romano

Contributi video: Dario Barezzi

Operatore video: Sergio Cavandoli

Post-produzione video: Franco Valtellina

Testo: Ercole Ongaro e Fabrizio De Giovanni

Con la partecipazione di: Roberto Carusi che ha prestato la voce per i video.

Per maggiori informazioni:

Associazione Culturale e Teatrale Itineraria – Cologno Monzese (MI)

Tel. 02.25396361- 335.8393331

e-mail itinerariateatro@gmail.com

tutto il materiale informativo è disponibile anche sul sito www.itineraria.it


H2Oro

L’acqua un diritto dell’umanità

Da un progetto di Fabrizio De Giovanni e Maria Chiara Di Marco nasce questo spettacolo di teatro-documento per sostenere il diritto all’acqua per tutti, per riflettere sui paradossi e gli sprechi del “Bel Paese”, per passare dalla presa di coscienza a nuovi comportamenti.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

giugno 26th, 2010 at 1:00 am

Collecchio, aperte le iscrizioni al Concorso musicale a premi “I HAVE A DREAM”

without comments

C’è tempo fino al 7 giugno per iscriversi al concorso musicale a premi “I HAVE A DREAM”, promosso dagli Assessorati alla Cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Collecchio, giunto quest’anno alla quinta edizione. Il concorso nasce con l’intento di stimolare la creatività e l’aggregazione tra i giovani, e di favorire la riflessione su un tema di grande importanza per la nostra società: la Pace. Potranno partecipare tutti gli artisti (gruppi o cantanti singoli) dai 15 ai 35 anni di età, residenti nel territorio nazionale, che abbiano un brano di propria composizione sul tema della pace, della tolleranza fra i popoli, del rispetto delle diversità di razza, lingua o religione.

Una giuria di esperti, guidata da Luca Frazzi, giornalista della rivista “Rumore”, decreterà il vincitore, a cui sarà consegnato un premio di 500 euro; al secondo classificato andranno 300 euro, mentre al terzo, 200.

I partecipanti si esibiranno dal vivo a Collecchio nelle serate di sabato 24 e domenica 25 luglio 2010 nel campo sportivo presso Casa I Prati.

L’evento è organizzato dalla società Educarte e vede il sostegno di Banca Monte Parma.

Il regolamento e la scheda di partecipazione sono scaricabili dal sito del Comune di Collecchio (www.collecchioonline.it) e da quello della società Educarte (www.educartesrl.it)

La locandina dell’evento in pdf

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

maggio 20th, 2010 at 1:00 am

“I have a dream” a Collecchio si canta la Pace

without comments

Gli Assessorati alla Cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Collecchio, hanno affidato ad Educarte l’organizzazione della quinta edizione della rassegna – concorso di canzoni e musiche dal titolo “I HAVE A
DREAM”. La manifestazione che si terrà a Collecchio sabato 24 e domenica 25 luglio, nasce con l’intento di stimolare la creatività e l’aggregazione tra i giovani, e di favorire la riflessione su un tema di grande importanza per la nostra società: la PACE.

Come amava ricordare Martin Luther King, la Pace è: “.il sogno di tanti di noi.”, il sogno di un mondo dove tutti vivano liberi e in pace, dove l’amicizia tra i popoli regni sovrana, dove il ricorso alla guerra viene sostituito dalla cultura della tolleranza, del dialogo e dell’accettazione.
La musica ben si presta a diffondere questo tipo di messaggio, e lo dimostrano i numerosi artisti (da Bob Marley agli U2, da Bob Dylan a Ligabue), che hanno utilizzato le loro canzoni per farci capire quanto queste cose non debbano mai essere date per scontate.

Al Concorso sono ammessi tutti gli artisti (gruppi o cantanti singoli) dai 15 ai 35 anni di età, residenti nel territorio nazionale, che abbiano un brano di propria composizione che faccia riferimento al tema della pace, della tolleranza fra i popoli, del rispetto delle diversità di razza, lingua o religione.

Locandina dell’evento I HAVE A DREAM Scheda di Partecipazione 2010 I HAVE A DREAM 2010 Regolamento

Le iscrizioni sono aperte dal 1 marzo al 7 giugno 2010!

INFO E ISCRIZIONI: 0521-302504; educarte@comune.collecchio.pr.itinfo@educartesrl.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

aprile 22nd, 2010 at 1:45 am

Collecchio, ” Donne e lavoro “, tavola rotonda: sabato 19 settembre

without comments

Donne e lavoro , Collecchio

L’evento ideato e promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Collecchio “Donne e Lavoro Testimonianze tra Arte e Storia che prevede una tavola rotonda dedicata alla storia dell’ Istituto religioso Sacro Cuore di Collecchio, e una mostra, “Le fatiche delle donne” che racconta il lavoro femminile nella pittura italiana dal settecento al novecento.
Tavola rotonda: sabato 19 settembre ore 17
Inaugurazione mostra: sabato 10 ottobre ore 17

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 19th, 2009 at 3:40 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Collecchio, Festa Multiculturale XIII EDIZIONE

without comments

Festa Multiculturale XIII EDIZIONE

Torna la Festa Multiculturale, appuntamento con musica, danza, teatro e gastronomia da tutto il mondo. Negli spazi dedicati al dibattito è affrontato il tema di grande attualità “cittadinanza e sicurezza”.

Al parco Nevicati di Collecchio nei fine settimana 27 e 28 giugno e 3, 4 e 5 luglio.

La XIII edizione dell’iniziativa promossa da più di cinquanta tra associazioni di volontariato e comunità migranti sostenuta da Forum Solidarietà e CIAC.

Intervengono

–          Giacomo Truffelli, referente per Forum Solidarietà

–          Abdou Ba, del CIAC

–          Franco Ceccarini, assessore al Tempo libero del Comune di Collecchio

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

giugno 27th, 2009 at 1:23 am

“Ritratto e Autoritratto” I bambini di Collecchio alla scoperta dell’identità, 29 maggio 2009

without comments

“Ritratto e Autoritratto” A Villa Soragna in mostra i disegni dei bambini degli asili e delle scuole dell’Infanzia e Primaria dell’Istituto Comprensivo “Ettore Guatelli” di Collecchio

Inaugura venerdì 29 maggio a Villa Soragna di Collecchio, alle ore 17, “Ritratto e Autoritratto. Alla scoperta della propria e della altrui identità” una mostra interamente dedicata ai disegni realizzati dai bambini delle Scuole di Collecchio che hanno partecipato, tra gennaio e maggio 2009, al Progetto continuità 0/6 Incontriamo l’Arte, ideato dall’Istituto Comprensivo “Ettore Guatelli” in collaborazione con la cooperativa Educarte e finanziato con i fondi regionali di cui alla L. R. 26/01 e art. 19 L.R. 12/03 Piano Provinciale 2007.

La mostra, curata da Educarte e patrocinata dal Comune di Collecchio, nasce dall’idea della Scuola di condividere la significativa esperienza del progetto, frutto di un articolato percorso che ha visto protagonisti quasi 350 bambini e circa 100 genitori della Scuola e Nido d’Infanzia “Montessori” e “Allende”, della Scuola dell’Infanzia “Don Milani”, della Scuola dell’Infanzia Parificata “Giovanni XXIII”, della Scuola Primaria e dell’Infanzia “Derlindati” e della Scuola Primaria “Verdi”. Per dar vita alla continuità, i bambini di 2 e 3 anni dei Nidi d’Infanzia hanno lavorato, condividendo spazi e materiali di laboratorio, con i bambini del primo anno della Scuola dell’Infanzia, mentre le classi prime della Primaria hanno accolto i bimbi di 5 anni dell’Infanzia. Il progetto continuità ha avuto come ideale punto di partenza l’attività didattica della mostra “Luci, colori, sguardi. Riccardo Fainardi e Antonio Ligabue nella collezione Vicini”, promossa dall’Amministrazione Comunale di Collecchio e realizzatasi tra ottobre e novembre 2008 a Villa Soragna. L’esposizione comprendeva, infatti, un interessante corpus di ritratti e autoritratti che i bambini hanno imparato ad osservare, scoprendo gli elementi costitutivi del volto umano. Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

maggio 28th, 2009 at 5:45 pm

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2009 Concorso documentari e cortometraggi

without comments

festival_collecchio_videofilmCOLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2009
Concorso documentari e cortometraggi

Scadenza Bando 01 GIUGNO 2009

L’associazione di promozione sociale “Bomba di Riso” organizza la sesta edizione del COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL.
Il concorso si svolgerà nei giorni 28 – 29 – 30 agosto a Collecchio (PR).

Per partecipare è necessario inviare una copia DVD allegando la scheda d’iscrizione, entro il 01 giugno 2009 all’indirizzo:

Associazione Bomba di Riso  Via IV Novembre nr.24   c.p. 43044 – Collecchio (Parma)

Il Festival è diviso in tre sezioni:
– Uomini: Cronache e Memorie: (rassegna documentario sociale e antropologico con durata Max 30 minuti)
– A Corto di Sport: (rassegna documentario e fiction a tema sportivo con durata Max 20 minuti)
– Stile Libero: (rassegna cortometraggio di finzione e animazione con durata Max 15 minuti)

Verrà assegnato anche il Premio Speciale “Città Difficili” (vedi regolamento bando)

Per Info:
www.collecchiovideofilm.it www.bombadiriso.it www.collecchiovideofilm.blogspot.com
Mail:
info@collecchiovideofilm.it ufficiostampa@collecchiovideofilm.it

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

maggio 25th, 2009 at 6:03 pm

Collecchio, “Donazione Maria e Marco Bocconi in memoria di Patrizio”, sabato 4 aprile

without comments

La Biblioteca Comunale di Collecchio amplia il suo servizio offrendo al pubblico una nuova sezione musicale ed una sala dedicata all’ascolto

Inaugura sabato 4 aprile a Villa Soragna, alle ore 16, la “Sala Patrizio Bocconi” che diverrà sede della raccolta musicale donata da Maria Ganazzoli Bocconi al Comune di Collecchio a ricordo della passione che ha accompagnato tutta la vita il marito Patrizio Bocconi, alla cui memoria è dedicata la sala posta al piano seminterrato della Biblioteca Comunale. La musica per Patrizio Bocconi ha rappresentato una parte importante della sua vita, uno stimolo alla conoscenza e alla studio che lo ha portato a raccogliere e collezionare brani ed esecuzioni di grandi maestri della musica classica. Con una particolare predilezione per i compositori di area tedesca quali Bach, Beethoven, Brahms, Mozart, Strauss, Wagner, per citare solo i più conosciuti, di cui la donazione presenta numerosissimi esemplari, insieme ad un notevole corpus di opere del celebre compositore polacco Chopin, considerato uno fra i più grandi pianisti di tutti i tempi. Ma nella collezione sono presenti numerosissimi autori, tra cui, immancabili gli italiani.

Al fianco della classica, la collezione mostra l’interesse di Patrizio Bocconi per la black music, con una significativa raccolta dei grandi maestri del jazz quali Charlie Parker, Miles Davis, “Duke” Ellington e la signora del blues Billy Holiday.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

aprile 3rd, 2009 at 3:26 pm