Archive for the ‘Fontevivo’ tag

Comune di Fontevivo, presentazione di un ordine del giorno

without comments

Terremoto. Dalle parole di solidarietà ai fatti concreti.

I consiglieri del Comune di Fontevivo, Fabio Moroni, Lucia Mirti, Andrea Mari, Raffaella Pini e Manuel Marchini presentano un ordine del giorno da discutere nella prossima seduta di Consiglio.

Fontevivo, 27 agosto 2016 – “Nell’associarci alle parole di cordoglio alle popolazioni dell’Italia centrale colpite dal violento terremoto dei giorni scorsi, abbiamo voluto proporre un ordine del giorno da sottoporre al voto del Consiglio Comunale per trasformare in azione concreta di sostegno la solidarietà che tanti cittadini di Fontevivo stanno esprimendo in queste ore”.

Con questo ordine del giorno, da discutersi e, confidiamo, approvarsi nella prossima seduta del Consiglio Comunale, proponiamo di devolvere al fondo attivato dalla Regione e dall’ANCI Emilia Romagna, oltre simbolicamente al gettone di presenza spettante ai Consiglieri Comunali per la partecipazione alla seduta del Consiglio, anche e soprattutto lo stanziamento previsto per le prossime manifestazioni natalizie e gli addobbi (nel 2015 quasi 10.000 euro) come segno di tangibile solidarietà della comunità di Fontevivo alle popolazioni colpite dal sisma”.

Il Comune di Fontevivo è sempre stato in prima linea nel soccorso alle popolazioni colpite da eventi calamitosi: a L’Aquila con una squadra di protezione civile (insignita nel 2010 della benemerenza civica “San Bernardo”) e con una raccolta fondi in occasione del sisma che ha colpito l’Emilia nel 2012. E’ una tradizione di solidarietà che vogliamo continuare. Siamo certi che un Natale in sobrietà sarà una piccola ma simbolica privazione che i cittadini di Fontevivo accoglieranno di buon grado, nella consapevolezza di aver, in questo modo, aiutato concretamente i propri concittadini vittime del sisma”.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 31st, 2016 at 2:24 pm

Inviato in Notizie Parmensi,Politica

Tagged with

Festa di LiberaVoce a Fontevivo

without comments

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Fontevivo PR – Domenica 27 settembre Festa dell’Uva

without comments

Fontevivo Corte Collegio dei NobiliFiera Settembrina tra vino, caldarroste e succo d’uva. Sagra con eventi per tutti i gusti: mostra-mercato di prodotti tipici, hobbisti, musici itineranti, mostra fotografica che documenta il mondo agricolo, giri in carrozza in paese, mangiafuoco, concerto corale polifonico, degustazione di vini, incontri culturali tra vino e territorio, visite guidate agli affreschi nella chiesa dei frati cappuccini, spettacoli, animazione, pesca di beneficenza. Ingresso libero

FONTEVIVO, PR – Vitis vinifera, o per meglio dire grappoli bianchi e viola da vino, frutti da tavola, chicchi da fare appassire adatti poi nella preparazione dei dolci, semi per fare l’olio di vinaccioli e acini da cui estrarre il succo d’uva.

E’ proprio l’uva – abbinata a caldarroste, torta fritta calda e prodotti tipici del parmense – la regina di una vera e propria festa che omaggia in maniera duplice l’Italia nazione primo produttore al mondo di uva da tavola e Fontevivo, terra bonificata dai monaci cistercensi, che vantava nella storia vigneti e vitigni.

Ecco perché domenica 27 settembre, tutto il giorno, il Comune di Fontevivo propone l’edizione duemilanove della Festa dell’Uva, appuntamento tradizionale, occasione per fare festa in piazza e in paese, rivivendo atmosfere e sapori caratteristici di una sagra d’autunno.


L’iniziativa si apre alle
10 con una mostra-mercato di prodotti tipici – immancabile il Parmigiano Reggiano che ben si sposa con l’uva da tavola – bancarelle degli hobbisti, creativi dell’artigianato e del decoupage. Adulti e bambini potranno provare l’emozione di fare un giro per il paese su un mezzo d’altri tempi: una carrozza trainata da cavalli. Sarà l’occasione per fare rivivere l’epoca in cui non esisteva il gas metano e ci si spostava più lentamente.

Se Festa dell’Uva vuol dire Italia ecco allora che arrivano a Fontevivo per la prima volta i dalle 10.30 alle 13 i musicisti itineranti “Folk Quintetto”: tra stornelli, ritornelli, canzoni, i cantastorie in costume tipico della migliore tradizione delle feste dell’uva marchigiane proporranno animazione e intrattenimento nelle vie del paese con strani strumenti artigianali, tamburelli.

Nel circolo Anspi, adiacente l’Abbazia Cistercense, è allestita una mostra fotografica dal titolo: “Rassegna storica nel mondo agricolo” con immagini di mestieri antichi in campagna e frammenti di vita contadina.

Nell’area verde della Chiesa di San Bernardo, ci sarà  l‘esposizione ed esibizione di automodelli ed elicotteri a scoppio in scala, che affascineranno grandi e piccini.

Dalle 14.30, l’animazione pomeridiana riempie di allegria il centro storico, grazie alla simpatica brigata degli “Amici di Giogiò” che offrono intrattenimento itinerante per bambini e adulti, conduzione e animazione degli eventi della giornata, Truccabimbi in tema, spettacolo con un mangiafuoco.

Alle 14.30 in centro ecco servito il piatto forte della festa, molto atteso dai bambini: la pigiatura dell’uva in piazza, in una grande tinozza di legno. I ragazzini a piedi nudi e gambe scoperte si divertiranno a pestare i chicchi e vedere il risultato della loro paziente operosità: il dolce succo d’uva che esce  e con gli imbuti riempie le bottiglie.

Alle 15.30, nella Sala del Duca del Collegio dei Nobili, va in scena una lettura teatrale animata per bambini con musica dal vivo dal titolo “La coniglietta e la tartaruga”.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 27th, 2009 at 2:07 am