Archive for the ‘Gabriella Carrozza’ tag

Teatro del Cerchio, L’UOMO, LA BESTIA E LA VIRTU’, SABATO 28 E DOMENICA 29 MARZO ORE 21.00

without comments

Teatro del Cerchio di Parma

Nuova Produzione 2009 Teatro del Cerchio

L’UOMO, LA BESTIA E LA VIRTU’

Di Luigi Pirandello

Sabato 28 marzo e domenica 29 marzo alle ore 21.00 debutta la nuova produzione del Teatro del Cerchio “L’uomo, la bestia e la virtù”, una delle opere più rappresentate di Luigi Pirandello, con la regia di Antonio Zanoletti. Gli attori del Teatro del Cerchio si cimenteranno nell’interpretazione dei “tipi umani – modelli morali” descritti da Pirandello con grande acume e profondità, in una rappresentazione che si sviluppa sul doppio livello della commedia più indiavolata e dell’apologo morale. Il destino e il caso interverranno per interrompere il corso della farsa facendo cadere le false apparenze e rivelando le ipocrisie nascoste dietro il falso perbenismo borghese.

regia di Antonio Zanoletti , con Mario Mascitelli, Gabriella Carrozza, Stefano Cutaia,

e con la partecipazione di Mario Aroldi, Stefania Maceri, Stefano Nemorini, Andrea Scaglioni, Antonio Cuccaro, Federica Scalari, Francesco Marchi ed il piccolo Lorenzo Capozzi nella parte di Nonò.

Con questo testo Pirandello sembra voler porre il proprio teatro su di un duplice piano: quello della commedia più indiavolata ed oppressiva, e quello “dell’apologo” morale, della favola tendente a rappresentare simbolicamente tipi e momenti eterni dell’agire umano. Read the rest of this entry »

Teatro del Cerchio, IL TIGLIO DI MADAME

without comments

SABATO 31 GENNAIO E DOMENICA 1 FEBBRAIO , ORE 21.00

Teatro del Cerchio Via Pini 16/a – Parma

IL TIGLIO DI MADAME

Da J. Genet

Sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio , alle 21.00, il Teatro del Cerchio propone un classico dello scrittore Jean Genet, Il tiglio di Madame. La complessa “macchina infernale” di Genet, sapientemente diretta da Mario Mascitelli, si dispiega in un’atmosfera rarefatta, con il suo gioco delle parti, le ritualità dolorose, le ansie di ribellione e le angosce del “doppio”. Tra realtà e finzione si consuma il complesso rapporto fra le serve Claire e Solange, impegnate a mettere in scena le loro “fantasie prigioniere”.

Regia di Mario Mascitelli, con Gabriella Carrozza, Loredana Terminio, Umberto Fabi. Teatro del Cerchio (PR).

Un classico di un genio, Jean Genet, che nella vita e nel suo scrivere fu tutt’altro che “classico”.

Un complesso e limpido gioco scenico ed emotività pura si fondono in questo coraggioso lavoro del regista Mario Mascitelli.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 30th, 2009 at 9:39 pm