Archive for the ‘Na buja fra can e gat’ tag

Intrattenimento in dialetto Parmigiano alla scuola elementare “Corridoni”

without comments

Una mattinata completamente in dialetto Parmigiano per gli alunni delle cinque classi della scuola elementare “Corridoni”. L’idea di questo intrattenimento è stata di un gruppo di insegnanti della stessa scuola, le quali credono nel trasmettere in modo ludico il nostro dialetto parmigiano. Circa duecentodieci bambini si sono ritrovati nella palestra della scuola per diventare parte integrante dell’ intrattenimento stesso. Giuseppe Mezzadri e Enrico Maletti vice presidenti dell’Associazione Culturale “Parma Nostra”, hanno intrattenuto i bambini. La mattinata è stata divisa in due momenti dove nella prima parte c’era la presenza dei bambini di prima e seconda classe, nella seconda parte le classi di terza, quarta e quinta. La maestra Beniamina Carretta ha condotto il coro della scuola facendo eseguire alcuni canti parmigiani mimati , Mezzadri e Maletti hanno spiegato parole e alcuni modi di dire del nostro vernacolo coinvolgendo i ragazzi che hanno risposto con delle domande ben mirate riguardante le frasi presentate, scritte e studiate dai bambini. La maestra Beniamina ha sollecitato i bambini a fare domande libere alle persone presenti ed ecco che domande ben mirate hanno fatto si che una mattinata semplice che non aveva mire di diventare una lezione si è trasformata in modo divertente in una lezione di vernacolo partendo proprio dalle domande ed esigenze dei bambini stessi. Di interesse sono state le scenette presentate dai bambini Giulia, Marco e Riccardo che hanno rappresentato “Na buja fra can e gat” e “Peppone e la dieta”, rigorosamente in dialetto parmigiano, i piccoli attori sono stati preparati dalla maestra Cristina Cabassa. Queste scenette sono già state presentate da questi bambini negli spettacoli dell’anno scorso nelle piazze di Parma con il gruppo di “Stasira parlèmma in djalètt. Fonte: http://parmaindialetto.blogspot.com/

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF