Archive for the ‘Nicola Gratteri’ tag

Cena-incontro con NICOLA GRATTERI magistrato contro la ’ndrangheta

without comments

Mercoledì 26 gennaio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 20.30

Nicola Gratteri, uno dei magistrati più conosciuti della Dda, impegnato in prima linea contro la ’ndrangheta, è l’ospite d’eccezione della cena-incontro di mercoledì 26 gennaio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia). Attuale procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria e autore di quattro libri tra cui il nuovo «La Malapianta» a quattro mani con Antonio Nicaso, Gratteri è un personaggio chiave nella lotta alla criminalità in Italia.

La cena inizia alle ore 20.30, seguita alle 21.30 dall’incontro, organizzato in collaborazione con Monteverdi Promotion: menù a km zero (in base alla «filiera corta», primo punto del decalogo ecosostenibile del Fuori Orario) con salumi misti, lasagne al forno, torte della casa e, per soli vegetariani, menù appositi. Ingresso con tessera Arci, a 12 euro per chi partecipa alla cena e gratuito per chi entra dopo le 21.30; info su www.arcifuori.it o allo 0522-671970 in orari di ufficio.

Nicola Gratteri è nato nel 1958 da una famiglia umile a Gerace nella Locride (Calabria), terzo di cinque figli. Dopo la maturità scientifica si è iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza a Catania: si è laureato in quattro anni e due anni dopo è entrato in magistratura. Oggi è uno dei magistrati più conosciuti della Dda, impegnato contro la ’ndrangheta, la criminalità organizzata calabrese, e vive sotto scorta dall’aprile 1989. Il 21 giugno 2005 il Ros dei Carabinieri ha scoperto nella piana di Gioia Tauro un arsenale di armi (un chilo di plastico con detonatore, lanciarazzi, kalašnikov, bombe a mano) che sarebbe potuto servire per un attentato ai danni di Gratteri, considerato colui che conosce meglio le distorsioni del sistema penale-investigativo-penitenziario che permettono alle tre grandi mafie italiane di prosperare.

Gratteri ha scritto quattro libri con Antonio Nicaso: «Fratelli di sangue» nel 2007 per Luigi Pellegrini Editore, ripubblicato nel 2009 da Mondadori, «Il grande inganno. I falsi valori della ’ndrangheta», sempre nel 2007 per Luigi Pellegrini Editore (tra gli autori anche Michele Borrelli), «Cosenza ’ndrine sangue e coltelli. La criminalità organizzata in Calabria» nel 2009 per Luigi Pellegrini Editore (terzo autore Valerio Giardina) e «La Malapianta» nel 2010 per Mondadori.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

26 Gennaio, 2011 at 5:54 am