Archive for the ‘Parma Calcio’ tag

Giocampus Estate, ancora una settimana di sport e benessere e il 3 settembre con i giocatori del Parma Calcio

without comments

Con il Parma Calcio ospite d’eccezione si avvia l’ultima fase del campus estivo il
3 settembre con i giocatori del Parma Calcio

Ancora pochi giorni da vivere in pieno con tutte le attività di sport e divertimento proposte da Giocampus Estate prima della ripresa della scuola. Le famiglie dei ragazzi fra i 5  e i 13 che desiderano far vivere loro un’esperienza di sport, amicizia e sana alimentazione, hanno ancora la possibilità di iscriverli per l’ultima settimana del campus, da giovedì 2 a mercoledì 8 settembre. Oltre alle tante iniziative volte a educare i giovanissimi all’attenzione per il movimento e per la corretta nutrizione, durante questi sette giorni ci sarà spazio per due appuntamenti speciali: il 3 settembre con i giocatori del Parma Calcio e l’8, a conclusione di un campus estivo da ricordare, la grande festa finale con le famiglie.

Le iscrizioni potranno essere effettuate presso la segreteria di Giocampus dalle 8.00 alle 18.30 (orario continuato). Per ulteriori informazioni è possibile consultare anche il sito www.giocampus.it o chiamare lo 0521.905568.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 2nd, 2010 at 1:30 am

Bagno di folla al Centro Torri per i calciatori del Parma

without comments

Morrone, Crespo, Galloppa, Zaccardo, Lucarelli, Bojinov, Biabiany, Mirante e gli altri convocati della partita col Livorno hanno visitato il Torri Summer, parco giochi gratuito davanti al centro commerciale, con due scopi benèfici

Da capitan Morrone a Crespo, da Dzemaili a Castellini, da Galloppa a Bojinov, fino a Zaccardo, Antonelli, Mirante, Lucarelli, Biabiany, i convocati del Parma Calcio per la partita casalinga di oggi (domenica) contro il Livorno erano tutti presenti nel tardo pomeriggio di ieri (sabato) al Centro Torri di Parma per visitare il “Torri Summer”, nuovo parco giochi per bambini ricavato nel parcheggio davanti all’entrata principale del centro commerciale e accessibile ogni pomeriggio (tranne le domeniche) fino al 3 luglio, con ingresso gratuito rivolto in particolare a chi ha dai 4 ai 13 anni.

Il pullman della squadra di Serie A è arrivato poco dopo le 18 e la gente ha iniziato ad accalcarsi, affollando sia il “Torri Summer” che il Centro Torri. Accompagnati dai dirigenti Sandro Melli, team manager del Parma Calcio, Mirco Levati, responsabile delle relazioni esterne, Franco Bardiani, responsabile dell’ufficio marketing, e Alberto Monguidi, responsabile della comunicazione, i giocatori sono stati accolti dal presidente del centro commerciale Gianni Castaldini e dai direttori Andrea Benecchi e Daniele Raffo e hanno firmato decine di autografi a testa, scattando svariate foto con i fans di tutte le età che se li sono contesi. Hernán Crespo è stato di sicuro il più ricercato, avvolto dall’affetto della gente che dura ormai dall’agosto 1996, quando il calciatore argentino venne ingaggiato per la prima volta dal Parma.

La visita di tutta la squadra è stata collegata a due iniziative di solidarietà: il progetto del Comitato Parma per Haiti, a cui il Centro Torri devolverà un proprio contributo e tutto il ricavato degli ingressi a offerta facoltativa del “Torri Summer” (l’obiettivo, in collaborazione col Comune di Parma, è l’acquisto di una macchina per la componentistica del Centro produzione delle protesi di Haiti, per dotare di arti i circa 7 mila bambini haitiani rimasti invalidi a causa del tragico terremoto del 12 gennaio), e il progetto per Giorgia, illustrato da un banchetto in cui sono state raccolte le prenotazioni per il buffet-cena benèfico di giovedì 20 maggio al Lamborghini Business Hotel di Collecchio, al quale presenzierà il Parma Calcio dopo la partita pomeridiana con i ruoli messi all’asta su www.onluslive.org (Giorgia è la bambina di 21 mesi affetta dalla rarissima “Sindrome di Berdon”).

Dal “Torri Summer” il Parma è ripartito in pullman alla volta del Grand Hotel de la Ville, sede del ritiro in vista dell’ultimo match di campionato di oggi al Tardini. La collaborazione col Centro Torri & Euro Torri sfocerà dal 29 maggio al 12 giugno nel Parma Football School, scuola nazionale per scoprire giovani talenti calcistici.

Addetto stampa Centro Torri: Fabrizio Marcheselli tel. 3280006015, fabrizio.marcheselli@alice.it

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

maggio 16th, 2010 at 1:55 pm

Il Parma Calcio sabato 15 maggio alle ore 18 sbarca al Centro Torri

without comments

I campioni della squadra di Serie A visitano il “Torri Summer”, parco giochi gratuito per bambini aperto fino al 3 luglio davanti al centro commerciale, con raccolta fondi per una macchina di protesi per bimbi senza arti di Haiti

Il Parma Calcio scende “in campo” al Centro Torri. Sabato 15 maggio, alle ore 18, i campioni della squadra crociata di Serie A faranno visita al centro commerciale parmigiano e si soffermeranno in particolare sul “Torri Summer”, il nuovo parco giochi per bambini dai 4 ai 13 anni situato nel parcheggio davanti all’entrata principale e accessibile liberamente e gratuitamente fino al prossimo 3 luglio, ogni pomeriggio dal lunedì al sabato e anche nelle mattine dei sabati.

Capitan Stefano Morrone e altri calciatori del Parma saranno disponibili per autografi, foto, dediche ai giovani presenti e porranno l’attenzione sull’importante progetto benèfico del Comitato Parma per Haiti, al quale il Centro Torri ha deciso di dare un contributo concreto e di devolvere tutto il ricavato degli ingressi del “Torri Summer”, a offerta facoltativa. In collaborazione col Comune di Parma, l’iniziativa di solidarietà si prefigge l’acquisto di una macchina per la componentistica del Centro produzione delle protesi di Haiti, da destinare alla nuova ala dell’ospedale Casa degli Angeli con l’obiettivo di dotare di arti i circa 7 mila bambini haitiani che li hanno persi nel terribile terremoto del 12 gennaio scorso.

Il macchinario costa circa 100 mila euro e alla raccolta dei fondi partecipano anche l’Anmic e Parma per gli Altri, oltre al dipartimento Protezione Civile e alla Fondazione Francesca Rava. Tra l’altro, Padre Richard Frechette, direttore dell’ospedale che cura i bambini disabili di Haiti, sarà ospite a Parma il 20 maggio.

Coperta da un tetto e in parte aperta ai lati, la grande area del “Torri Summer” è stata pensata come servizio per le famiglie parmigiane, eventualmente pure per le scuole del territorio e soprattutto per quei bambini che desiderano condividere giochi e incontrare nuovi amici in assoluta sicurezza: zona beach con la sabbia, piscina con i motoscafini, giochi gonfiabili vari per tutti gli under 13… e persino il regalo di una torta di tre chili per chi intende festeggiare lì il proprio compleanno, prenotabile allo 0521-271395 o 272148; info www.centrotorri.it.

Il solido legame tra il Parma Calcio e il Centro Torri & Euro Torri non si esaurirà con la visita dei giocatori al “Torri Summer”, ma proseguirà con ulteriori progetti, come ad esempio “La squadra c’è”, un’iniziativa nazionale del Parma Football School volta a scoprire nuovi talenti calcistici nei ragazzi dai 5 ai 16 anni, che verrà presentata mercoledì (però in mattinata al centro sportivo di Collecchio) e prenderà il via proprio all’Euro Torri di Parma a fine maggio, per approdare quindi anche al Centro Torri in settembre, dopo una serie di tappe in giro per l’Italia.

Addetto stampa Centro Torri: Fabrizio Marcheselli tel. 3280006015, fabrizio.marcheselli@alice.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

maggio 15th, 2010 at 1:00 am

A.C. PARMA con il Patrocinio della Provincia di Parma, sabato 23 maggio

without comments

A.C. PARMA

Grazie all’idea ed interessamento di Massimo Palmia, e con la sua collaborazione, alcuni volontari hanno organizzato un ritrovo a Parma, nella giornata di sabato 23 maggio 2009, di ex giocatori ed ex dirigenti della società di calcio A.C. Parmense.

Nell’estate del 1969 si concluse la prima avventura di quella squadra con la conseguente vittoria nel campionato di Prima Categoria 1968-69 – che allora rappresentava la quinta divisione – ottenendo la promozione in Serie D, vincendo poi il titolo regionale di categoria, e disputando, inoltre, allo stadio Flaminio di Roma, la finale di Coppa Italia Dilettanti. Fu la prima squadra calcistica di Parma a raggiungere il traguardo di una finale nazionale.

Da lì a poche settimane la gloriosa “prima” squadra cittadina, il Parma F.C., si sciolse rinunciando ad iscriversi all’imminente campionato di Serie D, lasciando all’A.C. Parmense (che successivamente, dal 1/1/1970, cambiò la propria denominazione in A.C. PARMA) il compito di proseguirne la tradizione calcistica e di gettare le basi per la rinascita del calcio nella nostra città, continuata ininterrottamente sino ai giorni nostri, passando attraverso i trionfi nazionali ed internazionali che tutti conosciamo.

Read the rest of this entry »