Archive for the ‘Skardy & Fahrenheit 451’ tag

SKARDY & FAHRENHEIT 451 con «Piragna» + MR KILGORE (OutOctoni)

without comments

Venerdì 28 gennaio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 21.30

Miscelando un po’ di Pitura Freska con una temperatura altissima, può nascere un «Piragna» insaziabile dal vivo. Skardy & Fahrenheit 451 promettono una serata di esaltante reggae-ska veneziano venerdì 28 gennaio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia). Il loro concerto, sviluppo del nuovo cd-progetto comune «Piragna», inizia alle 22.30, introdotto alle 21.30 dai parmigiani Mr Kilgore per la rassegna di band emergenti locali «OutOctoni», con ingresso riservato ai soci Arci e consumazione obbligatoria a 12 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia degli artisti; info www.arcifuori.it.

Skardy & Fahrenheit 451, che collaborano dal 2006, si misurano dunque con il loro recente album «Piragna», forte di riscontri positivi a livello sia di vendite che di critica. In otto sul palco, il cantante ex leader dei Pitura Freska, icona del reggae veneto, e la ska band del «venetian style» portano dal vivo tutti i brani di «Piragna», ma anche qualche pezzo del disco «Grande bidello» e i grandi classici dei Pitura Freska. «Credo che la nostra sia una musica da sopravvissuti – spiega Skardy – e che sia importante far vedere in giro che non tutto è ormai omologato, che c’è qualcuno che con la musica vuole dire qualcosa di diverso». Scenografie essenziali richiamano il mondo della pesca, con reti che intrappolano i «politici piragna».

È nelle radio «Cammina cammina», secondo singolo estratto da «Piragna», rilettura in versione rocksteady di un brano del 1998 dei Fahrenheit 451. Sir Oliver Skardy ha deciso di rivisitarlo alla sua maniera nel testo e di inserirlo nel cd perché «è una canzone che ci istiga alla ricerca di una libertà possibile». Nel videoclip lui è un robot realizzato con rifiuti e scarti industriali dal videoartista Andrea Princivalli. «Piragna» è intessuto di ironia tagliente nei testi, contagiose vibrazioni degli arrangiamenti e freschezza dei ritmi, in un mondo in levare tra reggae, ska e raggamuffin. L’album è stato mixato da Paolo Baldini, coproduttore e bassista degli Africa Unite, che ha firmato anche le quattro diverse versioni del primo singolo «Fame un spritz».

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

28 Gennaio, 2011 at 1:15 am