A Fidenza Village French Touch Night: musica d’avanguardia con Dj internazionali accompagnerà lo shopping fino a tarda sera

nessun commento

Fidenza VillageScarlette EtienneFidenza Village si prepara a ricevere Giovedì 25 giugno dalle ore 21.00 fino a notte inoltrata i Dj–set di Cassius, Ludovic Llorca e Scarlett Etienne.

Fidenza Village stupisce nuovamente portando nel villaggio dj d’avanguardia, di fama internazionale che abitualmente si esibiscono nelle location più esclusive di Ibiza, Parigi, Londra a New York.

Giovedì 25 giugno, Fidenza Village rimarrà aperto fino a tarda notte con tutti i suoi negozi, i ristoranti e i bar per permettere ai suoi ospiti di godersi a pieno una serata speciale in una location del tutto inedita e spettacolare.

Fidenza Village ha appositamente allestito un’area lunge dove si alterneranno i vari DJ: sulla sabbia vele di tessuto, divani, cuscini e luci ricreano l’atmosfera dei locali chillout, trasformando così il villaggio nella location ideale dove godersi i tre entusiasmanti e grintosi dj-set.

Oltre a ballare e ascoltare musica sorseggiando un drink, Fidenza Village offre la possibilità di fare shopping nelle sue boutique: French Touch Night sarà una serata all’insegna della moda, del divertimento e della musica!

Ad animare la French Touch Night si esibiranno alcuni tra i nomi più in vista della scena elettronica internazionale: l’innovativo duo electro-clash Cassius composto da Philippe Zdar e Boom Bass che ha dato una scossa al mondo della house di fine millennio.

Il giovane talento di origine spagnola Ludovic Llorca il cui sound è una house intrisa di musica nera, soul e jazz venata di ritmiche latine: il suo french touch ha conquistato anche i palati più esigenti e raffinati.

Scarlett Etienne, famosa per i suoi dj-set la giovane stella in ascesa della house internazionale vanta residency nei locali più famosi del mondo e collaborazioni con Audiofly e Gabriel & Dresden.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

24 Giugno, 2009 at 5:28 pm

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with