Irene Grandi in concerto all’Euro Torri di Parma

nessun commento

Giovedì 29 luglio, alle 21, la rockeuse toscana conclude col suo nuovo tour la rassegna “GiovedidEstate”; ingresso gratuito e negozi aperti fino alle 24

È Irene Grandi, trionfatrice morale del Festival di Sanremo 2010 con la canzone “La cometa di Halley”, a concludere giovedì 29 luglio la rassegna “GiovedidEstate” nel centro commerciale Euro Torri di Parma, organizzata per 7 giovedì in collaborazione e con il patrocinio del Comune. Il concerto della cantautrice rock fiorentina, alle ore 21 ad accesso libero e gratuito e in concomitanza con l’apertura fino a mezzanotte di tutti i negozi, bar e ristoranti dell’Euro Torri, va in scena sul palco di piazza Balestrieri, davanti all’entrata sud del complesso commerciale, che – per chi arriva da fuori città – si trova a 1 km dall’uscita “Parma Centro” dell’autostrada A1; 0521-701290/272148. Presenta Manuela Boselli.

Irene Grandi è strepitosa anche dal vivo, anzi “soprattutto”, vista l’energia che sa infondere e comunicare. Dopo l’eccezionale successo de “La cometa di Halley”, al vertice di tutte le classifiche radiofoniche per oltre tre mesi, il 30 aprile è stato lanciato nelle radio il singolo “Alle porte del sogno”, brano che dà il titolo al nuovo album di inediti in cui Irene è co-autrice di quasi tutte le tracce e co-produttrice artistica con Pio Stefanini. “Grazie per avermi spezzato il cuore, finalmente la luce riesce a entrare”: ecco una delle frasi più profonde di questa canzone simbolo del disco. La Grandi canta su un tappeto di chitarre e sintetizzatori e confessa che “è una canzone emotiva che mi ha permesso di tirar fuori delle cose inconsce e spero che faccia lo stesso con chi la ascolta. Ritrovare una dimensione senza tempo perché si è dimenticato ciò che ci ha fatto male e ci ha impedito di vivere appieno. Siamo pronti a vivere di nuovo e incontrarci finalmente alle porte del sogno”.

Il nuovo singolo ha anticipato la partenza del tour teatrale di maggio e adesso di quello estivo nelle principali città italiane. Nelle 11 canzoni di “Alle porte del sogno” Irene racconta come vivere le emozioni senza rimuovere le sofferenze, ma con la voglia e l’entusiasmo di trovare una nuova strada, in armonia con se stessi e con ciò che ci circonda. Nel disco la cantante rincontra suoi autori storici e scopre nuove penne, dall’amico Gaetano Curreri degli Stadio, che aveva firmato con Vasco diverse canzoni per lei in passato, al giovane poeta toscano Alfredo Vestrini, con il quale è riuscita ad aumentare il significato delle sue poesie e a trasformarle in canzoni.

Anche in quest’ultimo giovedì, dalle 19 Engioi e l’Assessorato comunale al Benessere e Creatività Giovanile portano dj emergenti e aperitivi analcolici a introdurre lo show.

Addetto stampa Euro Torri: Fabrizio Marcheselli, tel. 328-0006015, fabrizio.marcheselli@alice.it

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

29 Luglio, 2010 at 1:15 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -