Archive for Settembre, 2010

Pubblico dibattito con Roberto Occhi il 16 settembre 2010 a Parma

without comments

Forum di Italia-Cuba

www.nelparmense.it/italiacubaparma/forum

IL CIRCOLO CELIA SANCHEZ  di PARMA dell’ASSOCIAZIONE  ITALIA- CUBA ,
COMUNICA ai PROPRI ISCRITTI e SIMPATIZZANTI CHE
GIOVEDÌ 16 SETTEMBRE ,Ore 19,30
PRESSO il Circolo ARCI MATONGE di Via BURLA  ,130 ( PARMA)
SI SVOLGERÀ UN PUBBLICO DIBATTITO
con la PRESENZA dello STORICO- “GUEVARISTA ” ROBERTO OCCHI
AUTORE di una BIOGRAFIA sul GUERRIGLIERO ARGENTINO
basata sull ‘AVVENTURA di ERNESTO GUEVARA  in CONGO
TRAENDO SPUNTO DALLO SCRITTO DEL “CHE”:
‘ L’ANNO IN CUI NON SIAMO STATI DA NESSUNA PARTE ‘
Moderatore : MICHELE ZIVERI del DIRETTIVO Circolo CELIA SANCHEZ
ed iscritto Pcl
SEGUIRÀ CENA con PIATTI AFRICANI. —-PARTECIPATE !!!!
Hasta la Victoria Siempre

Per prenotare telefonare o sms al 347 6786264

http://www.macrolibrarsi.it/libri/__che_guevara.php

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 16th, 2010 at 1:30 am

Giu’ le Mani dai Bambini

without comments

ABUSO DI FARMACI INUTILI NEI BAMBINI: E’ PROVATO!

Prosegue Uno studio della Colorado University e del Rocky Mountain Poison Drug Center conferma: troppe prescrizioni di farmaci inutili ai bambini. Nel 2009, un milione le vittime di questa forma di abuso nei soli Stati Uniti, l’anno scorso. Leggi la breve news sul nostro portale, e aiutaci a diffondere la notizia: segnalala ad amici e colleghi!

ATTENZIONE: SE SEI UN LIBERO PROFESSIONISTA SEI ANCORA IN TEMPO PER DESTINARE IL 5 X 1000 A FAVORE DEI BAMBINI ITALIANI!

Tutti i liberi professionisti hanno tempo fino ai primi giorni di settembre per inviare la dichiarazione dei redditi o farla inviare in formato elettronico dal proprio commercialista: ci aiuti? Non ti chiediamo denaro: ti chiediamo fiducia. Con una Tua semplice firma, a costo zero, puoi fare davvero la differenza e aiutarci a proteggere il diritto alla salute dei più deboli tra noi: i bambini. Continuiamo ad impegnarci per garantire la possibilità agli adulti di domani di essere ‘differenti’, creativi, colorati, disordinati, emotivi… bimbi, insomma! Grazie per la Tua scelta: grazie per la tua firma a sostegno di ‘Giù le Mani dai Bambini’!

IL PROF. BAUGHMAN IN ITALIA: NON PERDETEVI L’INCONTRO PUBBLICO!

Dal 18 al 22/09/2010 il Prof. Fred A. Baughman Jr. – neurologo di fama mondiale, noto in USA ed all’estero per le Sue tesi “non convenzionali” sulla salute mentale ed il marketing del farmaco – visiterà il Centro di Medicina Sociale per conoscere il “Metodo alla Salute” diretto dallo Psichiatra Mariano Loiacono, intervenendo il 22/09 ad un convegno ECM dal titolo: “Malattie psichiattiche del cervello: squilibrio chimico o disease mongering”? che vedrà – tra gli illustri relatori – anche il nostro Portavoce nazionale Luca Poma e il membro del nostro comitato scientifico permanente Prof. Claudio Ajmone. Per info: metodoallasalute.blogspot.com/, per iscriverti invia il modulo www.nuovaspecie.com/curriculum/modulo_iscrizi! ! one.pdf via fax al numero 0881-745123

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 15th, 2010 at 1:30 am

Roma, 14 settembre ore 17.30 Comitato Italiano giustizia per i cinque – Appuntamento in Piazza della Repubblica – Corteo di auto per le strade di Roma

without comments

Forum di Italia-Cuba

www.nelparmense.it/italiacubaparma/forum

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 14th, 2010 at 1:45 am

Immigration Day al Milano Film Festival!

without comments

Martedì 14 settembre Teatro Studio – Via Rivoli, 6 – Milano – dalle 11.30 – Ingresso libero

l Milano Film Festival, in collaborazione con l’associazione Naga di Milano, presenta la terza edizione dell’Immigration Day, quest’anno completamente dedicata all’Italia.

La giornata inizia alle ore 11.30 con una proiezione dedicata agli studenti delle scuole superiori e prosegue, dalle 16.00 in avanti, con tre documentari importanti: “Soltanto il Mare” di Dagmawi Yimer (proiezione in collaborazione con il Salina Doc Fest), che dopo essere sbarcato a Lampedusa nel 2006, vi torna armato di videocamera per filmare l’isola che gli ha “salvato la vita”; “Il Sangue Verde” di Andrea Segre, che racconta il destino di alcuni delle migliaia di raccoglitori di arance cacciati da Rosarno in seguito all’escalation di violenze e “Via Padova – Istruzioni per l’uso”, di Giulia Ciniselli e Anna Bernasconi, dove scopriamo il quartiere più multietnico attraverso le storie di chi ci vive.

Inoltre, quest’anno, l’apertura della giornata, alle ore 15.00, sarà dedicata alla proiezione di videodocumenti realizzati in modo amatoriale dagli stranieri stessi durante i momenti cruciali della loro esperienza migratoria: i viaggi in mare, gli sbarchi, i rimpatri, le violenze nei centri detenzione. La ricerca dei video è a cura del Naga e del Milano Film Festival con la collaborazione di Gabriele Del Grande, giornalista e autore de Il mare di mezzo, che da anni con il suo blog fortresseurope.blogspot.com porta avanti un fondamentale lavoro di documentazione o osservatorio sulle vittime delle politiche migratorie.

“I documentari in rassegna raccontano, testimoniano, approfondiscono, danno voce a chi voce non ha nei canali di comunicazione ufficiali, dove il punto di vista non è mai molteplice, non è mai onesto, non è mai attento alle pieghe della Storia e di altre storie. Rosarno o Milano, non importa. La Storia è la stessa, e la scrivono leggi e condizioni di vita disumane, ogni giorno. Mentre la nostra capacità di reagire può risollevarsi grazie allo sguardo di documentari che sono capaci di raccontare la realtà delle cose”, affermano i direttori del Milano Film Festival.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 14th, 2010 at 1:30 am

Roberto Grignaffini e i suoi ‘Aspettignorati’. Da lunedì 13 settembre all’8 ottobre a Punto Arte di Confartigianato Imprese Apla

without comments

Inaugurerà lunedì prossimo, 13 settembre, l’appuntamento con ‘Aspettignorati’, la monografica di Roberto Grignaffini a Punto Arte, lo spazio espositivo di Confartigianato Imprese Apla Parma.

«Bisogna cogliere – spiega Grignaffini – la realtà scomoda della gente di strada che vive in contrasto con il consumismo esasperato dei nostri giorni» ed è questo il concetto base della mostra che apre il settembre di Punto Arte.

Una rappresentazione di un’umanità normalmente ignorata appunto, una pittura che riproduce personaggi che vivono ai margini della società, che non vengono rappresentati fedelmente ma reinterpretati colorati e vivi. Dunque barboni, prostitute, personaggi trasandati e disagiati. «È come se fosse un modo per riscattarli – dice Grignaffini – di solito i miei soggetti sono rottami, sfasciacarrozze, persone con difficoltà come le prostitute, i travestiti, i barboni a cui sono particolarmente interessato. Li ridipingo con colori sgargianti e con tecniche miste».

Roberto Grignaffini nasce a Parma nel 1960. Già durante la scuola elementare scopre la sua passione per il disegno che si sviluppa ulteriormente negli anni successivi tanto da portarlo a vincere due concorsi nazionali di pittura. Dopo l’Istituto d’Arte, nonostante intraprenda la professione di grafico, continua a portare avanti la sua passione che negli ultimi dieci anni ha avuto una grande evoluzione.

«Già solo fotografarli è affascinante – continua – il loro essere trasandati, mi dà modo di esprimermi al meglio. Ho sempre avuto interesse nella figura umana più che sul paesaggio. Da bambino copiavo le caricature, questo un po’ è rimasto nei miei quadri, alcune cose sono ‘fumettate’».

La mostra (13 settembre – 8 ottobre) è visibile negli orari di apertura dell’associazione ovvero dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 14.30 alle 17 nella sede di Confartigianato Imprese Apla Parma di viale Mentana, 139\A, Parma.

Ufficio stampa Confartigianato Imprese Apla  Binario Comunicazione  Tatiana Cogo  Tel. 0521 1910211; cell. 335 7432380

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 13th, 2010 at 1:30 am

Giocampus, un’estate indimenticabile

without comments

Si è conclusa ieri la IX edizione del campus estivo più famoso di Parma

Con una grande festa finale si è conclusa nel pomeriggio di mercoledì 8 settembre l’edizione 2010 di Giocampus Estate.

Inevitabile perciò che l’atmosfera fosse impregnata di una malinconica allegria: bambini, istruttori e tutto lo staff che per tre mesi hanno animato il campus universitario con una girandola di attività, sarebbero presto tornati alla normale routine.

Tante le immagini dell’edizione di quest’estate che resteranno in mente dei quasi 3000 ragazzi che sono passati dal campus trascorrendo la stagione all’insegna dell’amicizia e del gioco, senza dimenticare l’importante attenzione alla sana alimentazione e allo sviluppo della creatività.

Dai numerosi ospiti sportivi alla cagnolina ecologica, dalla settimana dell’integrazione attraverso lo sport alla palestra delle favole: anche quest’anno Giocampus Estate ha confermato il suo successo non solo per il crescente numero di iscritti ma soprattutto per la sua sempre maggiore capacità di formare le generazioni del futuro ai valori positivi dello sport, della sana alimentazione e dell’educazione al benessere e alla solidarietà. L’edizione 2010 sarà infatti ricordata anche per il gemellaggio con San Demetrio Ne’ Vestini, celebrato a metà luglio con la spettacolare festa degli aquiloni: in quell’occasione è stato ufficializzato che con il nuovo anno scolastico Giocampus sarà esportato per la prima volta in un altro territorio, inserendosi così nei programmi didattici della nuova scuola elementare del comune abruzzese colpito dal sisma del 2009.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 12th, 2010 at 10:26 am

Prosegue la nuova rassegna di mostre organizzate da Parmafotografica chiamata CENTRAL-ART

without comments

Prosegue la nuova rassegna di mostre organizzate da Parmafotografica chiamata CENTRAL-ART .

Nel noto locale di via Torelli 15 ,  “NON SOLO LATTE”, ogni 20 giorni artisti ,fotoamatori ,pittori o scultori

vestiranno le pareti del priveè ,con le loro immagini o quadri,mentre spazi del locale verranno occupati da sculture .

La rassegna è chiamata CENTRAL-ART, proprio perché vuole diventare un punto di ritrovo centrale di artisti, dove scambiarsi opinioni darsi consigli o semplicemente degustare cocktails, accompagnati dalle musiche dei dj del locale.

Gli appuntamenti di Parmafotografica si protrarranno fino a fine anno.

Il fotografo ALESSANDRO LOBERTI presenta : “DETTAGLI”

Mentre saranno presenti anche le sculture di Guglielmo Sirigu

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 12th, 2010 at 1:30 am

TACADANCER QUANDO LA TRASGRESSIONE ERA BALLARE ABBRACCIATI

without comments

L’appuntamento con il festival TACADANCER, quando la trasgressione era ballare abbracciati, alle ore 21,30 di SABATO 11 SETTEMBRE è per il concerto LA MUSICA DELLA LIBERAZIONE ospitato dalla Festa dell’ANPI Provinciale a Sala Baganza e che vedrà la suggestiva esibizione della PICCOLA ORCHESTRA DI RIOLA di Vergato in una serata all’insegna della storia della musica da ballo in cui si cercherà di svelare segreti, aneddoti, origini, provenienze e contaminazioni delle musiche proposte. Un’occasione unica, per conoscere la nostra storia e riscoprire i repertori musicali del secolo scorso che con TACADANCER, quando la trasgressione era ballare abbracciati e il lavoro eseguito sulle partiture originali tratte dagli archivi si trasforma in una nuova possibilità di conoscere i più importanti autori e suonatori del ‘900. Grazie alla collaborazione con ANPI Provinciale, con il concerto a ingresso gratuito della PICCOLA ORCHESTRA DI RIOLA di Vergato riscopriremo il repertorio tipico delle feste da ballo nell’alta montagna bolognese eseguito dalle bande durante il secolo scorso. Come ricordano gli organizzatori “il ruolo della banda era anticamente importante non solo nell’animazione delle festività sia civili che religiose: con un organico ridotto definito “bassa banda” o “piccola orchestra” l’istituzione bandistica presente sul territorio dava vita infatti a splendide serate di festa da ballo”. Questo lavoro di ricerca si affianca ad altri nati dai vari stili della musica da ballo tradita in Emilia Romagna ed editi dalla collana discografica di TACADANCER, quando la trasgressione era ballare abbracciati col sottotitolo Il liscio cambia pelle, la musica dei nostri nonni oggi suona così: il settore Creazioni, dove sarà inserito anche un nuovo Cd in corso di studio per l’edizione 2010, rappresenta il fatto nuovo e punta a far rivivere queste musiche secondo la nuova ispirazione artistica perché uno stile continui a vivere attraverso artisti del nostro complesso presente musicale. Per gli organizzatori Shéhérazade di Reggio Emilia e Lune Nuove di Parma “non sono semplici eventi, ma attività che puntano a valorizzare un territorio, perché il loro valore scaturisce – appunto – dal profondo legame che riescono a stabilire con esso. Un’operazione – quindi – di messa a sistema di esperienze e di attività spesso molto varie che attraverso un loro ‘heritage’ comune parlano della propria cultura e della propria storia a una voce sola. Grazie a Certhidea, partner informatico di TACADANCER, da quest’anno sarà possibile consultare il programma generale delle serate o interagire con il Festival sul sito www.tacadancer.com, per iscriversi alla mailing list, scoprire le novità o lasciare fotografie e commenti alle 92 date in calendario.

TACADANCER INFOLINE 331 4020583 – WWW.TACADANCER.COM

TACADANCER Ufficio Stampa – Francesca Rozzi – Lune Nuove Scrl

tel. 0521 941878 – fax 0521 989315 – cell. 380 2545624 – ufficio.stampa@tacadancer.com Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 11th, 2010 at 1:13 am

Albareto, i tre giorni del Fungo Porcino

without comments

Da venerdì 10 a domenica 12 settembre ad Albareto (PR) tutti pazzi per la 15esima edizione della Fiera del Fungo, re dell’Appennino

L’inconfondibile profumo che accompagna la fine dell’estate, la dolce fragranza del re del sottobosco appenninico: è il fungo porcino di Albareto (PR), che a metà settembre viene celebrato nel suo reame. Da venerdì 10 a domenica 12 settembre 2010 si svolge la 15esima edizione della Fiera del Fungo Porcino di Albareto, la quarta ad avere ottenuto il riconoscimento di Fiera Nazionale, che è ormai diventata una tradizione per le colline del parmense. Appuntamento imperdibile per i ghiottoni, il weekend vede una serie di manifestazioni collegate dall’amore e dalla passione per il Porcino, che da queste parti è una vera religione. Si scaldano le pentole e si allacciano i tovaglioli a partire da venerdì 10 settembre, alle 18, quando è annunciata l’attesa apertura degli stand enogastronomici, festeggiata con il corpo bandistico di Albareto. Funghi, funghi e ancora funghi, preparati veramente in tutte le salse, per soddisfare l’appetito e la golosità degli amanti della buona tavola, al Palatenda, dove alle 19 si apre il ristorante con menu fisso. Alle 21 è in programma la serata giovani, con Discomania e DJ Tube.

Il giorno seguente, sabato 11 settembre 2010, gli stand enogastronomici si aprono dalle 9 e restano aperti tutto il giorno per consentire acquisti o una pausa golosa! Alle undici si tiene il corso di cucina con chef locali, organizzato al Palafungo, per mettere alla prova la propria abilità ai fornelli, e carpire qualche segreto agli esperti! Alle 12 apre il ristorante, con menu immancabilmente a base di preziosi miceti, e alle 15 la mostra dedicata al Fungo Porcino. Nel pomeriggio si ripete il corso di cucina, alle 17, e alle 19 riapre il ristorante: le specialità sono talmente tante che si possono creare menu con piatti sempre differenti anche pranzando e cenando al Palatenda per tutta la durata della manifestazione! La serata è danzante, grazie all’accompagnamento musicale dell’Orchestra Italiana di Franco Bagutti. Domenica 12 settembre 2010 oltre agli stand, al ristorante e al corso di cucina mattutino e pomeridiano c’è spazio per manifestazioni collaterali realizzate in collaborazione con associazioni di altre città e per la rievocazione dell’antica trebbiatura sull’Aia nell’area Fiera, mentre in serata si balla con l’Orchestra di Paolo Bertoli.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 10th, 2010 at 1:30 am

Festival del Prosciutto 2010, tutte le iniziative in programma al Museo dedicato al ‘Re dei salumi’. Da venerdì 10 a sabato 18 settembre

without comments

C’è grande attesa per il ‘Festival del Prosciutto’, ormai giunto alla XIII edizione e, naturalmente, non poteva mancare il supporto offerto dal Museo del Prosciutto di Langhirano che ospita per questa speciale occasione un interessante calendario di laboratori, convegni eventi e aperture straordinarie.

Si parte con un giorno d’anticipo ovvero venerdì 10 settembre con l’apertura dell’area espositiva alle 18.30 per la visita al museo riservata ai relatori e ai partecipanti al convegno internazionale “La tipicità nella storia” ospitato dal Comune di Langhirano e organizzato dal Food Lab dell’Università degli Studi di Parma in collaborazione con i Musei del Cibo.

L’orario di apertura, durante il Festival, sarà esteso fino alle ore serali, in particolare dal 13 al 17 settembre il museo sarà aperto dalle 20 alle 22 (durante il giorno solo su appuntamento). Sabato 11, domenica 12 e sabato 18 settembre rimarrà invece aperto con orario continuato dalle 10 alle 22 per visite e degustazioni.

Sabato 11 settembre alle 11 in sala degustazione si svolgerà l’incontro “Il cibo come cultura: il vino” lezione dello storico e sommelier Yann Grappe (partecipazione gratuita, con ingresso omaggio per visita al museo). Alle 12 e alle 19.30 nel cortile del museo “Parma Hamm!” i laboratori del gusto a cura di Marco Epifani e la Confraternita dei Vignaioli della Torrechiara.

Domenica 12 settembre dalle 10 alle 20, nel cortile del museo, giochi antichi attenderanno i bambini con la presenza di animatori professionisti. Alle 11, nell’atrio area espositiva si svolgerà l’incontro “Il cibo come cultura: il maiale” lezione della storica Laura Fenelli (partecipazione gratuita, con ingresso omaggio per visita al museo). Alle 12 e alle 19.30 nel cortile del museo torna “Parma Hamm!” i laboratori del gusto a cura di Marco Epifani e la Confraternita dei Vignaioli della Torrechiara.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 10th, 2010 at 1:21 am

Comune di Padova Assessorato alla Cultura Centro Nazionale di Fotografia inaugurazione della mostra “Fotografi in città”

without comments

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 10th, 2010 at 1:15 am

Fidenza Village Late Out Giovedì 9 settembre serata speciale a Fidenza Village

without comments

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 9th, 2010 at 1:30 am

Emergency, Firenze, un’esperienza di medicina e di eguaglianza

without comments

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 8th, 2010 at 1:30 am

Emergency, Firenze incontro Nazionale 2010

without comments

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 7th, 2010 at 1:30 am

Inviato in Associazioni No Profit,Notizie

Tagged with

Giu’ le mani dai Bambini

without comments

CLAMOROSO: ‘TI PIACE VINCERE FACILE’? ECCO COME LE MULTINAZIONALI FARMACEUTICHE “TRUCCANO” I TEST SUI FARMACI!

Prosegue instancabile la nostra attività di divulgazione a favore dell’informazione indipendente in campo sanitario. Come modellare i risultati del test di un farmaco a vantaggio dell’azienda che lo ha sponsorizzato? Come occultare conclusioni che potrebbero risultare commercialmente sgradite? Come distorcere i risultati degli studi, condizionando così il lavoro delle istituzioni di controllo sanitario? A svelare i trucchi ci ha pensato un gruppo di ricercatori internazionali indipendenti: leggi il breve ma inquietante articolo sul nostro portale internet!

ATTENZIONE: SE SEI UN LIBERO PROFESSIONISTA SEI ANCORA IN TEMPO PER DESTINARE IL 5 X 1000 A FAVORE DEI BAMBINI ITALIANI!

Tutti i liberi professionisti hanno tempo fino ai primi giorni di settembre per inviare la dichiarazione dei redditi o farla inviare in formato elettronico dal proprio commercialista: ci aiuti? Non ti chiediamo denaro: ti chiediamo fiducia. Con una Tua semplice firma, a costo zero, puoi fare davvero la differenza e aiutarci a proteggere il diritto alla salute dei più deboli tra noi: i bambini. Continuiamo ad impegnarci per garantire la possibilità agli adulti di domani di essere ‘differenti’, creativi, colorati, disordinati, emotivi… bimbi, insomma! Grazie per la Tua scelta: grazie per la tua firma a sostegno di ‘Giù le Mani dai Bambini’!

IL PROF. BAUGHMAN IN ITALIA: NON PERDETEVI L’INCONTRO PUBBLICO!

Dal 18 al 22/09/2010 il Prof. Fred A. Baughman Jr. – neurologo di fama mondiale, noto in USA ed all’estero per le Sue tesi “non convenzionali” sulla salute mentale ed il marketing del farmaco – visiterà il Centro di Medicina Sociale per conoscere il “Metodo alla Salute” diretto dallo Psichiatra Mariano Loiacono, intervenendo il 22/09 ad un convegno ECM dal titolo: “Malattie psichiattiche del cervello: squilibrio chimico o disease mongering”? che vedrà – tra gli illustri relatori – anche il nostro Portavoce nazionale Luca Poma e il membro del nostro comitato scientifico permanente Prof. Claudio Ajmone. Per info: metodoallasalute.blogspot.com/, per iscriverti invia il modulo www.nuovaspecie.com/curriculum/modulo_iscrizi! one.pdf via fax al numero 0881-745123

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 7th, 2010 at 1:15 am

ANPI PARMA Invito stampa – Parma, 6 settembre 2010

without comments

ANPI PARMA
Invito stampa – Parma, 6 settembre 2010
—————————————–

1a FESTA PROVINCIALE A.N.P.I. Parma

Il Comitato Provinciale dell’Associazione Partigiani d’Italia di Parma ha
convocato una CONFERENZA STAMPA
Lunedì 6 settembre p.v. alle ore 10.30 presso la sede di P.le Barbieri 1 per
illustrare il ricco programma della prima festa provinciale dell’associazione che si terrà a
Sala Baganza nei giorni 10, 11 e 12 settembre 2010.

All’incontro sarà presente l’ufficio di Presidenza e i responsabili delle
commissioni organizzazione, cultura e comunicazione.
——————————————
A.N.P.I. PARMA – Commissione Comunicazione
P.le Barbieri, 1 – 43125 Parma
Tel.: 0521/286236 – Fax: 0521/506140
http://www.anpiparma.it

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 6th, 2010 at 1:36 am

Un evento organizzato dall’AVIS Cortile San Martino, AVIS Cristo e AVIS San leonardo di Parma per il giorno 5 settembre 2010 dal titolo “a piedi nudi nel parco nord” che si svolgerà al parco del Naviglio di Parma

without comments

il programma completo della manifestazione in pdf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 5th, 2010 at 2:15 am

2° Festa della Comunità, domenica 5 settembre 2010 al Parco delle Lavandaie

without comments

   Invia l'articolo in formato PDF   

Domenica 5 settembre appuntamento con ‘Soragna paese d’arte’

without comments

Le guide della cooperativa “Itinera Emilia” offrono gratuitamente il loro servizio in un percorso dal Museo del Parmigiano Reggiano alla Rocca Meli-Lupi, dalla Sinagoga al Museo “Fausto Levi”.

Si paga solo il biglietto d’ingresso

Ogni prima domenica del mese, grazie alla collaborazione tra la cooperativa ‘Itinera Emilia’ e il Museo del Parmigiano Reggiano sarà possibile visitare tre luoghi storici di Soragna con l’accompagnamento gratuito delle guide.

Prosegue dunque domenica 5 settembre l’iniziativa ‘Soragna paese d’arte’, alle 15 il via con la visita alla Sinagoga e al Museo ‘Fausto Levi’. La Sinagoga costruita nel 1855 in stile neoclassico si trova all’interno di un palazzo seicentesco situato in via Cavour, 43. I locali annessi alla Sinagoga furono trasformati nel 1981 dall’allora presidente della comunità ebraica di Parma Fausto Levi in un museo.

Alle 16 si proseguirà con la visita alla splendida Rocca Meli Lupi edificata nel 1385 e poi più volte trasformata con consistenti rifacimenti nel 1500 e soprattutto nel 1600 quando divenne la sfarzosa residenza principesca, aspetto che ancora oggi conserva.

Le visite si concludono alle 17, con il Museo del Parmigiano Reggiano situato nello storico Casello ottocentesco che sorge all’ombra della Rocca Meli-Lupi a Soragna. Le guide illustreranno gli oltre 120 oggetti, le immagini, disegni e foto che raccontano la produzione del formaggio, l’evoluzione delle tecniche di trasformazione del latte, le fasi della stagionatura e della commercializzazione.

È possibile partecipare a una o più visite a scelta, le visite guidate sono gratuite mentre gli ingressi ai musei sono a carico dei partecipanti. È possibile prenotare contattando: info@itineraemilia.it o il numero 327 7469902. Info: www.itineraemilia.it.

Il prossimo appuntamento si svolgerà domenica 3 ottobre.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Domenica 5 Settembre, prima edizione della “MangioVia: Bardi, la Fortezza del Gusto”

without comments

Tour enogastronomico a piedi, perfetto per grandi e piccoli, tra prodotti regionali con bicchiere e forchetta in mano all’interno della Fortezza di Bardi (PR) domenica 5 settembre dalle 11.30 alle 19.30

www.comune.bardi.pr.it

Castello di Bardi ( Parma )

BARDI – Si fa a tappe all’interno del Castello di Bardi, con mappa dei punti ristoro, forchetta e bicchiere alla mano da ritirare in ogni area, da soli, in compagnia o con i bambini al seguito: domenica 5 settembre (prenotazione consigliata per partecipare all’evento in corso tutto il giorno, tel. 333.2362839) dalle 11.30 alle 19.30 a Bardi ad orario continuato debutta la prima edizione della kermesse enogastronomica “MangioVia di Bardi: la Fortezza del Gusto”, una passeggiata-pranzo-degusteria lungo i camminamenti del Castello, per l’occasione vestito a festa, abbinata a degustazioni di prodotti tipici di montagna e di pianura. Bardi si affaccia, infatti, idealmente su 4 versanti: quello piacentino con Bobbio, quello ligure con Chiavari, quello parmense con Borgo Val di Taro e i Castelli del Ducato alle porte, quello toscano con Pontremoli, la provincia di Massa Carrara e le Apuane.

Ecco allora che – percorrendo tutta la Fortezza – in diversi punti ristoro i 4 elementi geografici verranno declinati in vari modi, con cibi particolari propri dell’identità delle località regionali e provinciali. Assaggerete ad esempio le torte di erbe dell’Appennino, i salumi straordinari di Parma e Piacenza, il Parmigiano Reggiano in diverse stagionature, le focacce speziate delle valli, i vini doc dei colli. Gran finale con i dolci più amati da Maria Luigia D’Austria, granduchessa di Parma, Piacenza e Guastalla. Potete fare il tour liberamente scegliendo cosa degustare e in quale ordine, oppure seguire le visite guidate che partono ogni ora.

Come funziona la “MangioVia di Bardi: la fortezza del gusto”?

I turisti (si consiglia di prenotarsi al numero 333.2362839) si iscrivono alla “MangioVia: la Fortezza dei 4 Gusti”.

Arrivati a Bardi (parcheggi per pullman, motocicli e automobili adiacenti al Castello) gli interessati devono recarsi all’ingresso della Fortezza.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 5th, 2010 at 1:30 am

Nuova Dialettale Lugagnanese, nella serata di Domenica 5 Settembre 2010,nella Chiesa Antica del borgo dell’Alta Val d’Arda, sarà rappresentata la commedia brillante in tre atti “La Màpa”

without comments

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 5th, 2010 at 1:15 am

7° VESPAINSIEME il 5 settembre 2010 a cura del Vespa Club Parma

without comments

Il programma dettagliato della manifestazione del Vespa Club Parma

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 5th, 2010 at 1:00 am

“Caccia al tesoro ecologica” organizzato da AVIS Giovani Parma il 4 settembre 2010

without comments

Regolamento “Caccia al tesoro ecologica” in formato pdf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 4th, 2010 at 1:30 am

Burattini dei Ferrari in ” La fonte portentosa “

without comments

La Compagnia I Burattini dei Ferrari
in collaborazione con il Comune di Parma Museo Giordano Ferrari – il
castello dei burattini
è lieta di invitarVi
al Centro giovani Montanara – Via Pellicelli 13/a Parma

Sabato 4 Settembre 2010 ore 21.00

” LA FONTE PORTENTOSA”
FIABA IN 2 ATTI
PROTAGONISTI FASOLINO & SANDRONE

Vi attendiamo
Daniela & Giordano Ferrari
347-9634585

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 4th, 2010 at 1:00 am

Storia e Memoria ANNIVERSARI DEL 3 SETTEMBRE, Anniversario (28°) della morte di: Carlo Alberto Dalla Chiesa

without comments

Anniversario (28°) della morte di: Carlo Alberto Dalla Chiesa (Saluzzo (CN), 1920 – Palermo, 3 Settembre 1982)

Palermo, Venerdì 3 settembre 1982, ore 21.00 il nuovo prefetto di Palermo, il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, sta andando a cena con la giovane moglie Emanuela Setti Carraro, di scorta li segue un’Alfetta guidata dall’agente della polizia di Stato Domenico Russo. Giunti in Via Isidoro Carini sopraggiungono due motociclette e un’auto che affiancandosi all’A112 del generale aprono il fuoco a colpi di kalashnikov uccidendoli sul colpo. Sul luogo dell’eccidio, un anonimo cittadino lascia un cartello affisso al muro. Poche parole, una frase che in breve fa il giro del mondo: “Qui è morta la speranza dei siciliani onesti”.

Carlo Alberto Dalla Chiesa nacque a Saluzzo (Cuneo) nel 1920. Nel 1942 divenne sottotenente dell’Arma dei Carabinieri, si laureò in giurisprudenza e fu uno dei capi della Resistenza nelle Marche. Nel 1946, a Firenze, sposò Dora Fabbo, che rimase compagna silenziosa e fedele del futuro generale per più di 30 anni. Nel 1948 fu inviato con il grado di colonnello in Sicilia dove ebbe le sue prime esperienze nella lotta contro la mafia, arrivando all’incriminazione di Luciano Liggio, e, fra il 1966 e il 1973, arrestò 76 capi mafiosi. Nel 1973 venne promosso generale di brigata e trasferito in Piemonte e nel ’77 gli fu affidata la coordinazione degli istituti di sicurezza e di pena. Nel 1978 venne promosso generale con poteri su tutto il territorio e una dipendenza diretta dal Ministero degli Interni fino al 1981 per far fronte alla minaccia del terrorismo.

In tre anni riuscì a distruggere l’organizzazione delle Brigate Rosse e grazie ad una serie di pentimenti oggi possiamo sapere la storia completa di tale gruppo eversivo. Nel 1981, quando il pericolo cessò, Dalla Chiesa fu mandato a Palermo dove la delinquenza persisteva, con l’incarico di prefetto antimafia, però i suoi poteri limitati gli impedirono di agire. Il 3 settembre del 1982, mentre tornava dal palazzo della Prefettura del capoluogo siciliano, fu assassinato da killer mafiosi, insieme alla giovane moglie Emanuela Setti Carraro di 31 anni, con la quale il generale era sposato da soli 54 giorni, e all’agente di scorta Domenico Russo.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

Settembre 3rd, 2010 at 1:30 am