Sussidiarietà e politiche giovanili

nessun commento

La Scuola di comunità a Fidenza, sabato 19 febbraio il primo appuntamento

Arriva anche a Fidenza l’esperienza della Scuola di Comunità, portando una nuova opportunità di crescita per il territorio e per i soggetti che lo animano, tutti invitati a confrontarsi intorno a tematiche di ampio respiro.

L’appuntamento è per sabato 19 febbraio, dalle 9.30 alle 12.45, nella sala dell’ex macello di via Mazzini 4, a Fidenza.

L’obiettivo principale che la Scuola di comunità vuole raggiungere in questo primo incontro, è avviare sul territorio un’occasione di approfondimento e di dibattito condiviso sugli elementi che possono facilitare la costruzione di un sistema di welfare comunitario, inteso come l’insieme delle politiche capaci di attivare i cittadini e non solamente come insieme di reti di protezione dai rischi.
In questa prospettiva è centrale sviluppare le capacità di confronto e integrazione fra organizzazioni del Terzo Settore prossime ai contesti in cui si esercita cittadinanza attiva e i soggetti istituzionali responsabili del governo del territorio.

L’evento, promosso da un’ampia rete di organizzazioni con il supporto di Forum Solidarietà e il patrocinio della Provincia di Parma, si rivolge a tutti i soggetti che, a vario titolo, concorrono alla definizione della comunità locale: operatori, educatori, volontari, amministratori….

Guidati da Edoardo Patriarca, un relatore d’eccellenza nel campo, si ragionerà di alcune buone prassi nell’ambito dell’educazione e della partecipazione dei giovani, per individuare possibili linee di sviluppo locale. Due gli interventi principali: “L’integrazione fra istituzione pubblica e terzo settore: il principio di sussidiarietà fra teoria e pratica” e “La sussidiarietà nelle politiche giovanili”.

La mattina permetterà anche di proseguire il dibattito sul Patto per una comunità educante realizzato dalla Rete SMS del distretto di Fidenza.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

19 Febbraio, 2011 at 1:30 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -