La Filarmonica Arturo Toscanini inaugura la rassegna Musica alla Corte dei Borbone. Venerdì 7 ottobre al Teatro Farnese

nessun commento

Sarà la Filarmonica Arturo Toscanini ad inaugurare, venerdì sera alle 20.30, al Teatro Farnese di Parma, il ciclo di concerti “Musica alla corte dei Borbone”.

 La rassegna è inserita nell’ambito del Verdi Festival ed è collaterale all’esposizione “Giovanni Battista Guadagnini 1711-1786. Un liutaio alla Corte di Don Filippo di Borbone”. Organizzata dalla Soprintendenza per i Beni artistici storici etnoantropologici di Parma e Piacenza, la mostra celebra i trecento anni dalla nascita del grande liutaio. Guadagnini, attivo per dodici anni a Parma alla corte dell’infante don Filippo di Borbone, costruì violini, viole e violoncelli oggi considerati fra i più alti raggiungimenti della liuteria classica.

Direttore e violino solista nel concerto sarà Pavel Berman con il quale la Filarmonica eseguirà di Traetta la Sinfonia dell’opera “Ippolito e Aricia”, di Mozart il Concerto per violino e orchestra n. 5 K219 e di Haydn la Sinfonia “La pendola”.Il maestro Berman suonerà, nell’occasione un Guadagnini Kleynenberg, Torino 1783.

I concerti collaterali alla rassegna, proseguiranno domenica 9 ottobre alle 11, alla Galleria Nazionale con ‘Virtuosi a corte’. A interpretare le musiche di Carlo e Domenico Ferrari, Jean-Marie Leclair, Angelo Morigi, Giuseppe Tartini saranno Črtomir Šiškovič, che suonerà un violino Guadagnini Baron Knoop, Piacenza 1744, Enrico Contini al violoncello e Luca Ferrini al cembalo.

Sempre domenica 9, alla Galleria Nazionale, ma alle 20.30, un secondo appuntamento dal titolo “Stile e cultura nella Parma del Settecento”, che vedrà protagonista Fabio Biondi che suonerà un violino Guadagnini Salabue, Berta, Torino 1774, Stefano Marcocchi che suonerà una viola Guadagnini Salabue “Seconda” Torino 1774 e Leonardo Morini al cembalo.

 Si tratta di una conferenza concerto con programma a sorpresa e un’affascinante conversazione con il celebre violinista italiano nella quale si alterneranno inediti brani musicali , ad illustrare caratteri e vicende della vita musicale del Settecento a Parma. Questo concerto è realizzato in collaborazione con Europa Galante.

 Informazioni e biglietteria: Biglietti a partire da 12 euro (10 per i concerti alla Galleria Nazionale), in Vicolo San Moderanno, 3 Parma tel. 0521-200145, biglietteria@fondazionetoscanini.it.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

7 Ottobre, 2011 at 1:40 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -