50 anni di musica – Parole e musica di e con…Ricky Gianco

nessun commento

50 anni di musica – Parole e musica di e con…Ricky Gianco

Per la prima volta Musica in Castello a Bore
Domenica 11 Agosto
, ore 21,30 nel Parco Ex Colonia Leoni


Un lungo viaggio nella storia della musica italiana accompagnati da Riccardo Sanna, in arte Ricky Gianco che ha fondato nel 1961 insieme ad Adriano Celentano il Clan, ha trovato e registrato “Pregherò” (Stand by me) poi reincisa dal Molleggiato, ha collaborato con Luigi Tenco ed Enzo Jannacci. Domenica 11 agosto alle 21.30 la macchina del tempo girerà sui dischi che per oltre cinquant’anni hanno accompagnato gli italiani e, in parecchi casi, hanno raggiunto i primi posti in hit parade all’estero: nel parco Ex colonia Leoni, a Bore, sull’Appennino parmense si esibisce Ricky Gianco, intervistayo da enrico Grignaffini di Piccola Orchestra Italiana di Fontanellato, nell’ambito della rassegna estiva Musica in Castello, undicesima edizione. E’ infatti la prima volta che il cartellone – tutto a ingresso libero – fa tappa nel Comune di Bore che ha aderito al carnet con un evento di spicco “Parole e Musica con…”.

“Riccardo Sanna ha solo 11 anni quando debutta in pubblico partecipando ad un concorso e vincendolo: accade a Varazze nel 1954 – come si legge nella sua biografia – dopo 4 anni registra i suoi primi 45 giri alla Excelsius (Cetra) fra cui “Ciao ti dirò”, “Bye bye love”, “La notte”, “Twenty flight rock”, ”Senza parole” e “Precipito” (che registrerà ancora nel 1990 a Los Angeles). Il primo ad accorgersi di lui è Mike Bongiorno che dopo un paio di spot televisivi lo invita ad alcuni suoi spettacoli in giro per l’Italia. I brani registrati convincono poi il talent-scout maestro Gianfranco Reverberi a farlo entrare nella scuderia Ricordi. Nel frattempo Riccardo si fa chiamare Ricky Sann e ha già formato la sua prima band (i futuri Dik Dik). È il 1960; alla Ricordi Ricky conosce Gaber, Bindi, Endrigo, Jannacci, Tenco e Paoli (col quale realizza il 45 giri “Come un bambino”). Pubblica alcuni 45 giri come “Distrattamente”, “Dubbi”, alcuni dei quali registrati con Enzo Jannacci al piano e Luigi Tenco al sax”.

“Nel 1961 fonda con Adriano Celentano il Clan. Lascia la Tavola Rotonda (Ricordi) che minaccia una causa e così, su idea di Adriano, cambia nome e diventa Ricky Gianco; sostituisce Adriano per alcune tappe del primo Cantagiro del ’62, cantando “Stai lontana da me”. Vince tutte le tappe e viene processato da L.Taioli, C.Villa e Teddy Reno che accusano il Clan di brogli. Incide il primo 45 giri Clan (ACC 24.000) ”Vedrai che passerà”/“Te ne vai”, trova e registra “Pregherò” (“Stand by me”) che poi Celentano riinciderà; Ricky canta “Tu vedrai” (seguito di “Pregherò”)/”Il mio mondo”, “Non c’è pietà”; compone “Sei rimasta sola” e “Pasticcio in Paradiso” incise da Celentano. Dopo circa un anno e mezzo lascia il Clan e con la Jaguar (etichetta nata per lui) vende più di tre milioni di dischi: “A mani vuote”, “Il tramonto”, “Eva”, “Ti cercherò”, “Non ti potrò scordare”, ”È la fine” e una personale versione rock di “Come facette mammeta” che va ai primi posti della Hit Parade Internazionale in Canada; ma invece di partire per il Canada nel 1963 parte per Londra, conosce Dick James e Brian Epstein (editore e manager dei Beatles) che, un anno dopo, gli presentano i Beatles nel corso del “Christmas Show” all’Astoria Theatre. Torna in Italia e incide “Cambia tattica” (“From me to you”), “Non cercarmi” (“All my loving”)”. Sono tante le curiosità che seguendo di tappa in tappa Musica in Castello si scoprono ascoltando il racconto di artisti che in “atti unici”cantano e narrano. L’evento, a ingresso libero, si svolge anche in caso di maltempo in caso di maltempo nel Parco Ex Colonia Leoni.

Musica in Castello prosegue sempre a Bore sabato 17 agosto alle21,30 nel Parco Ex Colonia Leoni
con Andrea Villani, la voce di Francesca Biondi e la chitarra di J. Sintoni in
Io e Lutring, ovvero L’avvincente esistenza del solista del mitra.

 Per informazioni sugli spettacoli:
Piccola Orchestra Italiana
tel 380.3340574 – info@piccolaorchestraitaliana.it
www.musicaincastello.it

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

11 Agosto, 2013 at 1:00 pm

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -