OBAMA HA VINTO!

Filed Under Politica | Commenti disabilitati su OBAMA HA VINTO!

SON PROPRIO CONTENTO!!!!
Per chi ha la mia età vedere un nero alla presidenza degli Usa è veder concretizzarsi un evento che rompe il muro dell’impossibile.
Nessuno al mondo 40 anni fa avrebbe potuto immaginare che prima di secoli un nero sarebbe arrivato a essere votato dalla maggioranza degli elettori Usa. Si tratta di un fatto che ha la potenza di un ariete che ridisegna i muri che separano il possibile dalla fantascienza.
La vittoria di Obama porrà problemi psicologici e estetici enormi.
Sì, ESTETICI. perché lo sciock del cambiamento agisce sopratutto sulla forma, prima che sulla sostanza.
Come altrimenti potremmo spiegare eventi come la rivolta del ’68?
Come è stato possibile che contemporaneamente il vento del cambiamento abbia coinvolto giovani in tutto il mondo, persino in luoghi separati dal punto di vista della comunicazione come la Cina?
E gli archeologi iniziarono a scavare le rovine di antichi poveri villaggi e non solo le città dotate di mura, palazzi e sepolture di re guerrieri; e così si scoprirono gli splendori pacifici di una civiltà matriarcale precedente l’età degli imperi guerrieri.
E contemporaneamente il Dalai Lama decise di rendere pubblici i libri fino ad allora tenuti segreti al mondo, riservati ai monaci.
E contemporaneamente Don Juan decide di svelare i segreti degli sciamani del deserto del Messico a Castaneda. E finalmente la conoscenza più misterica sui meccanismi della mente e degli stati di coscienza incontrò la scienza moderna. E il papa decise che era il momento di smetterla con il latino e mettersi organizzare canti e balli nelle chiese.
La rivolta, il vento del cambiamento non viaggiò con le parole ma con le immagini e la musica. E chi sentiva quel giro di rock iniziava a sognare.

Jacopo Fo

   Invia l'articolo in formato PDF   

Comments

Comments are closed.