Caro Walter, con la tua uscita di ieri hai dimostrato una arroganza insopportabile, basata su un equivoco (l’interpretazione maligna della manifestazione) e finalizzata ad un risultato politico chiaro: quello di smarcarti da Di Pietro, la cui coerenza in questi primi mesi di legislatura ha messo in luce la tua ambiguità, facendoti perdere quel poco di credibilità che ancora avevi dopo il tracollo elettorale (e tieni conto che sono uno che, dopo aver sentito il tuo primo discorso da segretario PD, rimase entusiasta della ventata di freschezza contenuta in quell’intervento). La tua scelta, però, dimostra una limitata intelligenza politica, se non altro perché è ormai chiaro che i voti che perdi tu li prende Di Pietro, che fino ad ora ha eroso un buon 3% dell’elettorato PD. Riuscirai, di questo passo, a fare arrivare l’IDV al 10% alle europee (ovviamente di ciò io me ne compiaccio), forse a qualcosa di più alle prossime politiche. L’opposizione soft non si fa sui principi fondamentali dello stato di diritto. Su quelli bisogna avere una posizione netta. Si può dialogare sul bilancio, sulle riforme fiscali, sulla politica energetica, sulla scuola ecc. Non sulla democrazia, perché su quella ogni democratico ha il dovere di non transigere. Tanto più che il tuo partito ce l’ha nel nome quella parola. Il becero trasversalismo della classe politica e dei media non ci impedirà di continuare a difendere lo stato di diritto, perché dalla nostra parte abbiamo la forza della verità e della coerenza, che ci permette di alzarci ogni mattina con la convinzione di essere dalla parte giusta.
   Invia l'articolo in formato PDF   

Comments

3 Responses to “IO STO CON GRILLO!!!”

  1. Rumko on 10 Luglio, 2008 09:28

    Veltroni sei un cagasotto.
    Non hai le palle. Sei un’ameba.
    Guardati allo specchio, sei un’ombra, come il tuo governo.
    Di quale dialogo parli, coglione?
    Come ti azzardi a offendere chi va in piazza a protestare?
    Sei il Don Abbondio della politica.
    I vecchi leader si stanno rivoltando nella tomba, coniglio.
    C’è il fantasma di Berlinguer che vaga distrutto
    per via delle Botteghe Oscure.
    C’è la sagooma di Pertini che sbuffa e si agita, sentendo il concentrato di stronzate che hai sparato mentre difendevi l’uomo del colle, garante di un nido di serpi mafiose.
    Vattene, hai distrutto prima una maggioranza e poi un’opposizione nel giro di sei mesi.
    Chi ti paga per restare lì? Non hai una coscienza che ti dica: “Walter, time to say goodbye”?
    Addio fallito, addio per sempre.

  2. Rumko on 10 Luglio, 2008 09:31

    veltroni ma ti sei bevuto i pochi neuroni che ti rimanevano?ma si puo sapere che razza di opposizione stai facendo? sei totalmente inoffensivo al limite dell anonimo,non servi a un cazzo!e se ripenso a quandero ragazzo che in edicola nel 94 compravo i film allegati con l unita cosa che avevi ideato tu,se potessi tornare nel 94 direi all edicolante “si tenga pure i film e l unita vado in videoteca!” e a tutti quelli come fassino,dalema,veltroni ecc.vergognatevi!siete dei traditori senza nessun valore avete qualcosa di sinistro piu che di sinistra falsi bambocci!!! a voi non ve ne é mai fregato un cazzo del popolo! questa é la verita!

  3. Rumko on 10 Luglio, 2008 09:32

    Volevo chiedere a Walter: visto che hai detto a matrix che in 48 ore approverete una legge che non è prioritaria per il paese, il lodo noi 4 può tu no, detto anche lodo alfano, non è che avete 5 min per farne un altra sempre NoN PRIORITARIA PER IL PAESE che mi nomina re d italia? Perchè sai ci sono i datori di lavoro che sono Comunisti e non mi assumono per più di 1 mese.

    Vergogna Walter, credevo che un paraculo peggiore di Dalema (quello che ci diceva che in jugoslavia lanciavamo bombe per missioni di supporto) non lo avremmo mai visto e invece sei spuntato tu, al peggio non c’è mai fine.