Invia l'articolo in formato PDF

International Herald Tribune

Filed Under Politica | Commenti disabilitati su International Herald Tribune

Il premier Silvio Berlusconi si è scontrato ancora contro nuove accuse di usare il pubblico ufficio per proteggere i propri interessi privati, martedì in una battaglia su una legge che sospenderebbe il suo processo per corruzione. Le critiche hanno soprannominato la legge misura “salva-premier”, ma il sempre combattivo leader italiano ha dichiarato che questa mira al bene di tutti i cittadini e si è scagliato contro i magistrati “di estrema sinistra” che hanno montato “falsi processi” contro di lui per scopi politici.

Ha anche proposto di reintrodurre una controversa legge sull’immunità che impedisce alle massime cariche dello stato di essere perseguite. “Eccolo di nuovo” ha scritto martedì La Stampa, un quotidiano moderato.

Berlusconi ha trascorso la maggior parte del suo ultimo mandato dal 2001 al 2006 a respingere le accuse di dedicarsi ai propri interessi piuttosto che a quelli della nazione.

Le misure, presentate dagli alleati conservatori di Berlusconi, prevedono la sospensione per un anno dei processi per crimini commessi prima della metà del 2002. Ci sono eccezioni per crimini violenti o legati alla mafia o per crimini punibili con l’imprigionamento di almeno 10 anni.

La sospensione includerebbe un processo a Milano che vede Berlusconi accusato di aver commissionato, nel 1997, un pagamento di almeno 600 mila dollari al suo co-imputato, l’avvocato britannico David Mills, in cambio di falsa testimonianza in due processi contro Berlusconi negli anni ‘90. L’imputato nega le accuse. E’ l’ultimo processo scaturito dall’impero finanziario di Berlusconi. In precedenti processi, è stato o prosciolto, o il processo è stato abbandonato per decorrenza dei termini.

Martedì 17 Giugno 2008

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Comments

Comments are closed.