Sogni di guerra

Filed Under Senza categoria | Commenti disabilitati su Sogni di guerra

Qualche anno fa, dopo la tragedia delle Torri Gemelle, un bambino guardando un aereo in cielo mi chiese quando sarebbe caduto sui grattacieli.
In questi giorni durante le Olimpiadi, l’ex KGB Putin (grande amico del nostro Premier) ha furbescamente invaso la Georgia. Visto che l’opinione pubblica mondiale è distratta dalle vacanze e dai giochi cinesi, quale occasione migliore per decidere la temperatura del riscaldamento degli europei durante il prossimo inverno?
Così la Russia ha scatenato l’ennesima guerra, invadendo un paese libero per i soliti motivi petrol-economici. Prontamente i TG hanno innondato le televisioni di immagini violente ed angosciose proprio durante le fasce potrette.
Di conseguenza, molti bambini si svegliano di notte con l’incubo di soldati bellicosi e di bombe devastanti anche sotto casa. Grazie a Dio, per il momento è solo un sogno.
Uno di questi fanciulli mi ha fatto una domanda di straordinaria crudezza: “Perchè l’uomo è così crudele?”
Dopo un accurato esame di coscienza, a noi adulti spetterebbe l’ardua risposta.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Comments

Comments are closed.