NelParmense

–NEL P@RMENSE–:: Dal 2000 Notizie Parmigiane

“Pensieri e Parole – Omaggio a Lucio Battisti” con Peppe Servillo in Piazza Repubblica a Noceto – lunedì 22 luglio, ore 21.30

nessun commento

Quarto e ultimo imperdibile appuntamento per il ciclo “Jazz in Castello”, realizzato nell’ambito della rassegna “Musica in Castello”, organizzata da Piccola Orchestra Italiana aps.

Il palco allestito per l’occasione in Piazza Repubblica a Noceto (PR) ospiterà nella serata di lunedì 22 luglio alle 21.30 il concerto “Pensieri e Parole – Omaggio a Lucio Battisti” con Peppe Servillo, Fabrizio Bosso, Rita Marcotulli, Javier Girotto, Furio Di Castri e Mattia Barbieri.

Dopo oltre dieci anni di sodalizio artistico, uno dei più originali interpreti della canzone italiana e cinque grandi musicisti jazz affronteranno l’universo poetico di Lucio Battisti, cantautore popolare e sofisticato, costruttore e inventore di una canzone che è diventata intimamente patrimonio di tutti. Gli arrangiamenti di Girotto e il genio teatrale di Peppe Servillo tracceranno un nuovo percorso, suggestivo e inaspettato, attraverso venti brani indimenticabili di Battisti, dove troveranno spazio sonorità latine, ritmi avvolgenti, energia e grande pathos.

Da “Il mio canto libero” a “Penso a te”, la maestria di Servillo, Rita Marcotulli, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Furio di Castri e Mattia Barbieri si metterà al servizio di questo straordinario autore, abbattendo i confini che separano il mondo della canzone da quello del jazz e dell’improvvisazione per portare il pubblico in un territorio aperto e sorprendente: quello della grande musica e della magia dei suoni.

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 21st, 2024 at 9:21 pm

Postato in Notizie Parmensi

Aggiunto il tag

BorgoSound di sabato 20 luglio, una serata molto speciale

nessun commento

La dodicesima edizione di BorgoSound Festival, concorso musicale a premi organizzato dall’associazione I Nostri Borghi, prosegue sabato 20 luglio con la terza serata di selezione. Cinque le band in gara: Spite Full da Genova, Sospiria da Brescia, Seraphic Eyes da Biella, Si! Quruja! e CKas da Parma. Fuori concorso i Funk You, gruppo di cui faceva parte il medico e musicista Simone Bertacca al quale è dedicata la manifestazione di quest’anno, con un tributo all’amico recentemente scomparso.

L’appuntamento è per le ore 21 in piazzale Salvo d’Acquisto (a lato della Casa del Suono) a Parma, trasformato per una sera in teatro all’aperto negli amati borghi.

BorgoSound Festival è patrocinato dal comune di Parma, con la partecipazione dell’Avis comunale che offrirà anche quest’anno un premio speciale, sostenuto da Iren e da altre realtà cittadine.

L’accesso è gratuito per una serata da trascorrere in musica e buona compagnia.

I Nostri Borghi

Associazione di promozione sociale Via XX Settembre 53 – 43121 Parma Tel 0521 221 209 – Cell 339 232 5595

associazione.inostriborghi@gmail.com

www.inostriborghi.it

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 18th, 2024 at 5:39 pm

Postato in Notizie Parmensi

Aggiunto il tag ,

(COMUNICATO STAMPA) A settembre la lezione-conferenza con il filosofo dell’educazione Gert Biesta, organizzata dal Liceo Guglielmo Marconi martedì 17 settembre 2024

nessun commento

Il prestigioso istituto cittadino avvierà a partire dall’anno scolastico 2024/25 il piano d’innovazione didattica e formativa “Strategia Marconi 4.0”. Ad inaugurare, a settembre, questa metodologia di insegnamento e studio, orientata allo sviluppo di competenze interdisciplinari e a una forma di apprendimento cooperativo e metacognitivo, sarà un ospite d’eccezione, il filosofo dell’educazione Gert Biesta.

Parma, 18.07.2024 “Ogni gesto educativo comporta un rischio e la capacità di correre rischi è uno degli atteggiamenti richiesti a chi si assume la responsabilità di educare, soprattutto se lo fa in una prospettiva innovativa”. È quanto sostiene Gert Biesta, tra i più illustri filosofi dell’educazione – già professore di Public Education presso il Centre for Public Education and Pedagogy dell’Università di Maynooth, in Irlanda, e professore di Educational Theory and Pedagogy all’Università di Edimburgo – che sarà ospite della lezione-conferenza organizzata per martedì 17 settembre 2024, a Palazzo del Governatore, dal Liceo Marconi di Parma, in collaborazione con il Comune di Parma.

L’incontro inaugurerà simbolicamente l’anno scolastico 2024/25, il primo all’interno del rivoluzionario piano didattico, formativo e organizzativo proposto dal liceo parmigiano, che andrà a prevedere, consolidando la sensibilità alla sostenibilità e alla cittadinanza attiva, una nuova scansione del tempo-scuola come condizione per attività formative innovative, una progettazione didattica collegiale, attività laboratoriali interdisciplinari per lo sviluppo delle competenze di base, focus sulle soft skills e sulle competenze personali di comunicazione e collaborazione, una speciale attenzione allo studente a ai suoi tempi di apprendimento.

La riflessione sul tema dell’innovazione e del suo rapporto, tra rischi e vantaggi, con l’educazione sarà al centro della lezione del filosofo e pedagogista Biesta, da sempre promotore di una didattica “emancipatrice”, lontana dalla misurazione degli apprendimenti dei singoli studenti e dal ruolo dell’insegnante come “facilitatore” dell’istruzione. La missione dell’insegnante, dice Biesta, non è tanto quella d’istruire l’alunno, quanto di educarlo a diventare, attraverso il dialogo e perfino il dissenso, un soggetto libero, in grado di di scegliere e governare il proprio futuro in modo autonomo.

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 18th, 2024 at 5:33 pm

NOVECENTO – 18 luglio 2024 Bosco ex Parmigiano

nessun commento

Rassegna estiva “Un sipario di foglie – terza edizione”

Torna anche per l’estate 2024 la rassegna di teatro e musica organizzata dal Comune di Gerre de’ Caprioli, con la direzione artistica di Controsenso Teatro e il sostegno economico di Autovia Padana e Casalasca Servizi.
La rassegna si svolgerà, come al solito, nel Parco del Po e del Morbasco, località Mento del Bosco ex Parmigiano, Strada Alzaia (guardando la trattoria la strada a sinistra).
Il prossimo appuntamento sarà Giovedì 18 luglio alle ore 21,30 con la lettura di NOVECENTO, tratto dal testo di Baricco, con Alberto Branca, Massimiliano Grazioli ed al pianoforte Davide Zilli.
Il libro racchiude la storia, raccontata dall’amico suonatore di tromba, sotto forma di monologo, di Danny Boodmann T. D. Lemon Novecento, pianista sul transatlantico Virginian. Abbandonato sulla nave da emigranti, viene allevato da uno dei componenti dell’orchestra. I suoi elementi naturali divengono il transatlantico, il mare e la musica. Non è mai sceso a terra e vive ed esiste solo sul Virginian dove presto diventa un pianista di successo. Anche se non ha mai visto che mare e porti, viaggia moltissimo, con la fantasia, carpendo le notizie dai passeggeri che incontra. A 32 anni decide di scendere a terra, ma all’ultimo momento Novecento ci ripensa e corre a rifugiarsi nuovamente nell’antro della nave.
Dal monologo è stato tratto il film “La leggenda del pianista sull’Oceano” di Giuseppe Tornatore.
Seguirà un piccolo rinfresco.
Tutti gli eventi sono gratuiti e ad accesso libero, come da ferma volontà dell’Amministrazione Comunale che crede fortemente in una divulgazione culturale libera e che non crei differenze tra chi può permettersela e chi no.
Maggiori dettagli sul sito www.comune.gerredecaprioli.cr.it

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 15th, 2024 at 8:09 pm

IMPORTANTE ANTICIPAZIONE INIZIATIVA FESTA DEL 26 LUGLIO ITALIA-CUBA

nessun commento

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 15th, 2024 at 8:02 pm

Gaza/Nasser Hospital, MSF: “Situazione terribile dopo enorme afflusso di feriti da Al-Mawasi”

nessun commento

“Mancano letti e antidolorifici, la situazione era già grave ma ora è ancora peggio”

 14 luglio 2024 – Un enorme numero di feriti è arrivato all’ospedale Nasser di Khan Younis, supportato da Medici Senza Frontiere (MSF), a seguito dell’attacco israeliano di ieri ad Al Mawasi.

La situazione nella struttura, che già lavorava con enormi difficoltà a causa della mancanza di forniture e spazio, è terribile. Scarseggiano gli antidolorifici, i guanti, i disinfettanti. I feriti sono stati portati anche nel reparto di pediatria e maternità perché il pronto soccorso era pieno.

I feriti in corridoio si lamentavano per il dolore, le medicazioni continuavano a sanguinare. Era tutto molto caotico e terribile. L’ospedale sta provando a far fronte alla situazione ma a malapena riesce a curare i pazienti in condizioni di normalità, figuriamoci in un caso di afflusso di pazienti di massa come questo” dichiara Amy Kit-Mei Low, responsabile medica di MSF a Gaza.

 Qui la testimonianza completa di Amy Kit-Mei Low, responsabile medica di MSF a Gaza (AUDIO IN INGLESE):

“Lo staff era sopraffatto, stressato e preoccupato per il gran numero di pazienti che stavano arrivando. Tra loro c’era un bambino con suo padre. L’uomo aveva una ferita alla schiena e il bambino lo guardava confuso. Ci siamo sentiti davvero male perché probabilmente non aveva ancora capito che il padre era l’unico sopravvissuto della famiglia. C’era anche un’altra ragazza con una frattura al femore e per fortuna è stata ritrovata dalla madre ma non le avevano ancora detto che aveva perso il resto della famiglia. Un’altra donna era intubata e aveva difficoltà a respirare, ma ho visto il sollievo sul viso del marito quando l’ha ritrovata nonostante lo shock.

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 14th, 2024 at 11:58 am

Da Bob Malone a Malika Ayane, da Miguel Zenon a Peppe Servillo: tanti ospiti d’eccellenza nella nuova settimana di “Musica in Castello” – dal 17 al 22 luglio

nessun commento

Generare inclusione, creare attrattività, sviluppare competenze, contrastare la violenza di genere, tutelare l’ambiente, promuovere pace e giustizia sono i sei principi ispiratori – nonché tra gli obiettivi di sviluppo sostenibile indicati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite – verso cui muove la programmazione della ventunesima edizione di “Musica in Castello”, la rassegna culturale che ogni estate, da giugno a settembre, sotto la Direzione Artistica di Enrico Grignaffini, propone spettacoli di qualità con artisti straordinari di levatura internazionale.

Sarà così anche per gli appuntamenti in calendario dal 17 al 22 luglio, sei serate interamente dedicate alla musica con alcuni dei protagonisti più apprezzati del blues, del soul e del jazz.

Si riparte mercoledì 17 luglio a Bedonia (PR), con la Bob Malone Band e l’evento “Good People”. Dopo un tour che ha registrato il tutto esaurito nei club, arriva in Piazza Centinaro il funambolico Bob Malone, mago della tastiera, insieme alla sua band e alle sue coriste “The Malonettes”. Per 12 anni tastierista e pianista della band di John Fogerty, collaboratore inarrestabile di artisti come Ringo Starr, Al Green e Jackson Browne, nonchè autore di colonne sonore e produttore, Bob Malone è la quintessenza del divertimento applicato al soul e al blues, capace d’intrattenere, divertire e commuovere il pubblico. Lo show che porterà a Bedonia sarà potente e adrenalinico, un viaggio da New York alla California, da Detroit a New Orleans, con gioiosi boogie, sferzate di rock-blues americano, sprazzi di jazz e celestiali ballate pianistiche.

Altro appuntamento imperdibile sarà quello di giovedì 18 luglio a Fontanellato (PR): sul palco allestito in Piazza Garibaldi si esibirà la splendida Malika Ayane, accompagnata da un trio acustico, in un concerto raffinato e intimo fra musica e parole. L’evento, in collaborazione con Avis Fontanellato, sarà occasione davvero unica per ascoltare una delle cantanti più acclamate della scena musicale italiana e per conoscere qualcosa in più della sua vita.

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 14th, 2024 at 6:22 am

BORGOSOUND FESTIVAL, SABATO 13 LUGLIO LA TERZA SERATA

nessun commento

La dodicesima edizione BorgoSound Festival, concorso musicale a premi con un occhio di riguardo per le band giovani e giovanissime (ma senza escludere quelle ogni età) organizzato dall’associazione I Nostri Borghi, prosegue sabato 13 luglio con la seconda serata di selezione.

In gara cinque band: The Shots, i Rondex’s Inn, i Plumbago da Massa Carrara, i Malmemore da Ovada e i Nigra, che arrivano addirittura da Reggio Calabria.

L’appuntamento è per le ore 21, nel consueto piazzale Salvo d’Acquisto (a lato della Casa del Suono) a Parma, sottratta per una sera alle problematiche e trasformata in un teatro all’aperto nel cuore degli amati borghi, per i quali l’associazione sta chiedendo più attenzione rispetto alla tematica della sicurezza.

BorgoSound Festival è patrocinato dal comune di Parma, con la partecipazione dell’Avis comunale.

L’accesso è gratuito per una serata da trascorrere in relax e buona compagni

I Nostri Borghi

Associazione di promozione sociale
Via XX Settembre 53 – 43121 Parma
Tel 0521 221 209 – Cell 339 232 5595
associazione.inostriborghi@gmail.com
www.inostriborghi.it 

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 11th, 2024 at 3:42 pm

Postato in Notizie Parmensi

Aggiunto il tag ,

– COMUNICATO STAMPA MEDICI SENZA FRONTIERE – Sudan, MSF: “Catastrofe umanitaria. Urgente aumentare gli aiuti”

nessun commento

11 luglio 2024 – In Sudan, dove da oltre un anno è in atto una delle peggiori crisi umanitarie degli ultimi decenni, la popolazione è allo stremo. Ogni giorno i team di Medici Senza Frontiere (MSF) vedono pazienti morire per ferite provocate dalla violenza indiscriminata, bambini soccombere perché malnutriti o per la mancanza di vaccini. Nonostante tutto questo, c’è un vuoto umanitario inaccettabile.

Le organizzazioni e i donatori internazionali devono aumentare i loro sforzi, mentre le parti in conflitto devono garantire la protezione dei civili e delle strutture sanitarie oltre a permettere a operatori umanitari e aiuti di raggiungere la popolazione” è l’appello lanciato da Vittorio Oppizzi, responsabile dei programmi di Medici Senza Frontiere (MSF) in Sudan, durante la conferenza stampa che si è tenuta oggi a Roma, organizzata da MSF, Comunità di Sant’Egidio, Emergency, Padri Comboniani e Suore Salesiane.

Qui di seguito l’intervento di Vittorio Oppizzi di MSF:

“Dopo quasi 15 mesi di guerra in Sudan, l’impatto sulla popolazione civile è disastroso. I livelli di insicurezza sono enormi, il sistema sanitario del paese è al collasso con due ospedali su tre non più funzionanti. I pochi ancora aperti sono sovraccarichi di pazienti e continuano a subire attacchi, saccheggi e ad affrontare una carenza di personale.

 Dall’inizio del conflitto le nostre strutture sanitarie sono state colpite più e più volte, mettendo a rischio la vita dei pazienti e del nostro personale. Solo ieri siamo stati costretti a sospendere le attività al Turkish Hospital di Khartoum dopo più di un anno di ripetuti attacchi anche all’interno della struttura, mentre a El Fasher i tre principali presidi medici della città sono stati danneggiati e solo due rimangono ancora in funzione. Inoltre, i blocchi spesso imposti dalle stesse parti in conflitto, ostacolano l’ingresso di forniture mediche e di personale umanitario, essenziali per lo svolgimento delle attività.

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 11th, 2024 at 3:36 pm

– COMUNICATO STAMPA MEDICI SENZA FRONTIERE – Nord Gaza: MSF costretta a chiudere clinica

nessun commento

10 luglio 2024 – L’ultima struttura sanitaria di Medici Senza Frontiere (MSF) nel nord di Gaza è stata costretta a chiudere temporaneamente dopo che le forze israeliane hanno emesso un ordine di evacuazione per quest’area lo scorso 8 luglio. Le équipe di MSF hanno continuato a fornire assistenza ai pazienti fino all’ultimo minuto, prima di fuggire dall’area sottoposta a pesanti combattimenti.

 

Non sappiamo cosa mangiare o bere. Dove andare o dove dormire? Alla fine dormiamo per stradaracconta Suhail Habib, operatore di MSF, che lavorava nella clinica. Suhail, come molti altri membri del team di MSF, è stato sfollato più volte dall’inizio della guerra. “Nessuno si preoccupa di noi. Sono arrabbiato perché i feriti arriveranno alla clinica e la troveranno chiusa”.

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 11th, 2024 at 6:45 am

– COMUNICATO STAMPA MEDICI SENZA FRONTIERE – Sudan: MSF costretta a sospendere attività al Turkish Hospital di Khartoum

nessun commento

10 luglio 2024 – Dopo oltre un anno di attacchi contro il Turkish Hospital di Khartoum, Medici Senza Frontiere (MSF) ha preso la difficile decisione di sospendere il supporto a questa struttura sanitaria. L’équipe di MSF, che è stata anche minacciata di morte, è stata evacuata dopo che per quasi 14 mesi di fila era riuscita a fornire cure salvavita nonostante i numerosi ostacoli, spesso deliberati, posti dalle parti in conflitto. Tuttavia, a seguito dei recenti eventi, il supporto fornito da MSF non è più possibile. Da gennaio a giugno 2024 le équipe di MSF hanno trattato 10.600 pazienti al pronto soccorso dell’ospedale e visitato tra i 55 e i 60 pazienti al giorno.  

 

La situazione al Turkish Hospital, situato in un’area controllata dalle Forze di Supporto Rapido (RSF), è diventata insostenibile. Negli ultimi 12 mesi si sono verificati numerosi incidenti violenti all’interno e all’esterno dei locali e la vita del nostro staff è stata ripetutamente minacciataafferma Claire Nicolet, responsabile della risposta di emergenza di MSF in Sudan.Di recente, nelle notti del 17 e 18 giugno, decine di combattenti feriti sono stati portati in ospedale e la nostra équipe è stata svegliata di soprassalto mentre venivano sparati colpi di kalashnikov nelle camere da letto. Questo tipo di violenza contro il nostro personale è inaccettabile. Gli ospedali e le strutture sanitarie dovrebbero essere protetti e rispettati dalle parti in conflitto. In questi luoghi gli operatori sanitari devono poter fornire cure mediche in sicurezza. Non possono mettere a rischio la loro vita mentre cercano di salvare quella di altre persone”.

  Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 11th, 2024 at 6:43 am

– COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO – Sudan: “Fermare la catastrofe umanitaria”

nessun commento

Conferenza stampa giovedì 11 luglio, alle 11,30, con Comunità di Sant’Egidio, Emergency, Medici Senza Frontiere, Padri Comboniani e Suore Salesiane

10 luglio 2024Giovedì 11 luglio, alle 11.30, a Roma, nella Sala Conferenze della Comunità di Sant’Egidio in via della Paglia 14b, si terrà una conferenza stampa per denunciare la catastrofe umanitaria che si sta abbattendo sul Sudan. Con quasi 10 milioni di sfollati interni e 2 milioni di rifugiati, su una popolazione di 47 milioni, il Sudan è a rischio carestia se la comunità internazionale non interverrà urgentemente con l’invio di aiuti umanitari.

Durante la conferenza stampa, che verrà trasmessa anche in streaming sul sito www.santegidio.org, interverranno:

p. Angelo Giorgetti, economo generale dei Missionari Comboniani;

Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio;

Vittorio Oppizzi, responsabile dei programmi in Sudan di Medici Senza Frontiere;

Pietro Parrino, direttore del Dipartimento Progetti di EMERGENCY;

Suor Ruth del Pilar Mora, consigliera per le Missioni dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (suore salesiane).

Giornalisti, fotografi e operatori televisivi interessati a seguire l’evento in presenza o in collegamento sono invitati ad accreditarsi inviando una mail a com@santegidio.org

L’Ufficio stampa di Medici Senza Frontiere

Flavia Pergola, Press officer, 340 543 6642, flavia.pergola@rome.msf.org

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 11th, 2024 at 6:39 am

Notiziario de La Città Futura !

nessun commento

Quest’anno ricorrono dieci anni dalla fondazione dell’Unigramsci, avvenuta nel 2014. Come ogni anno, il calendario accademico è ricco di corsi, tavole rotonde, dibattiti e singole iniziative, tutte a titolo gratuito grazie all’impegno totalmente volontario dell’intellettuale collettivo che porta avanti questa iniziativa.

Nella società capitalistica in cui viviamo, spesso esiste un pregiudizio di valore nei confronti delle iniziative sociali gratuite, poiché siamo abituati a quantificare tutto in termini monetari. Certamente, se dovessimo assegnare un prezzo a questi corsi, considerando il tempo necessario al docente per prepararli e insegnarli, nonché i costi della gestione tecnica, esso sarebbe molto alto e non “popolare”. Proprio per questo, il principio fondamentale su cui si basa l’Unigramsci è la volontarietà, accompagnata dalla fiducia che il proprio impegno possa contribuire a cambiare il mondo.

Dunque, come ogni anno da dieci anni a questa parte, l’iscrizione è totalmente gratuita ed è possibile seguire tutti i corsi sia in diretta che on-demand sul canale YouTube. Per coloro che desiderano seguire le lezioni in diretta e partecipare ai dibattiti, che rappresentano la parte più importante e stimolante di ogni corso, suggeriamo di iscriversi gratuitamente compilando il modulo sottostante. In questo modo, sarà possibile ricevere tutte le informazioni pratiche per seguire i corsi.

I corsi per il prossimo anno accademico saranno i seguenti :

•             CORSO DI FILOSOFIA E STORIA , Controstoria dei secoli XIII E XIV ,  prof. Renato Caputo

•             CORSO DI FILOSOFIA,  Il marxismo e la dialettica della natura, prof. Paolo Crocchiolo

•             ANTROPOLOGIA E STORIA, Riflessioni sul libro di Clouscard, Neofascismo e ideologia del desiderio (1973) prof.ssa Alessandra Ciattini

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 9th, 2024 at 6:21 am

Postato in Notizie

Aggiunto il tag ,

Buon Compleanno Maestro – Venerdì 12 Luglio ore 20,30 (Fontanellato)

nessun commento

venerdì 12 Luglio ore 20,30 a Fontanellato, in piazza Garibaldi, ricorderemo “in musica” l’impegno del Maestro Roberto Botti, prematuramente scomparso nel 2018.
Come ogni anno, commemoreremo Roberto in occasione del suo compleanno, che quest’anno sarebbe stato il Settantesimo.
Saremo lieti della Vostra presenza a questo importante appuntamento.
Corpo Bandistico “Luigi Pini”
Via Carlo Aimi 16/A
43012  Fontanellato (PR)
Email. bandafontanellato@gmail.com

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 9th, 2024 at 6:15 am

Libri, teatro di figura, prosa e musica per l’ultima settimana di eventi “Sul Naviglio” – dall’8 all’11 luglio, Parma

nessun commento

Parma, 05.07.2024 – Si conclude l’edizione 2024 della rassegna “Sul Naviglio…racconti, teatro, danza, musica, poesia, cinema”– organizzata dall’associazione L.O.F.T. APS e sostenuta da Comune di Parma, Fondazione Monteparma, Cooperativa Sociale Sirio, Chiesi Farmaceutici, Cooperativa Sociale Proges, Oiki e Sipi – che anche quest’anno ha fatto registrare una bellissima e costante affluenza di pubblico.

Diversi gli appuntamenti in programma per l’ultima settimana che si svolgerà, come di consueto, negli spazi all’aperto compresi fra Officine on/off e Parco del Naviglio.

Il cartellone riprende lunedì 8 luglio alle ore 17.00 con la narrazione “Strane Storie – di principesse, cavalieri, draghi e altri animali fantastici” con Francesca Grisenti, un racconto/laboratorio per bambini, adatto ad un pubblico a partire dai 4 anni, in cui i protagonisti “faranno ciò che uno non si aspetta”, e così troveremo principesse troppo curiose, cavalieri fifoni e draghi che non sputano più il fuoco. Dopo una golosa merenda preparata dagli amici di Bar Glenda, alle ore 18.45 si terrà la presentazione del libro “I dialoghi dell’infanzia” di Beatrice Baruffini, già vincitore del prestigioso Eolo Award 2024 come miglior progetto editoriale: un testo a più voci, le voci dei bambini, che parlano a Dio, alla Natura, alla Morte, o dicono la loro sui nonni, sulla scuola sui luoghi, con umorismo travolgente e fuori da ogni schema. In serata alle ore 21.30 verrà presentato lo spettacolo di teatro di figura “Paloma, ballata controtempo” di e con Michela Marrazzi e Rocco Nigro, un dialogo fra due anime, uno scambio scenico ed emozionale fra una bambola, che riproduce i gesti di una donna anziana, e la musica, che quei gesti sa evocare e accompagnare.

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 7th, 2024 at 3:14 pm

Postato in Notizie Parmensi

Aggiunto il tag

Lettera alla Gazzetta di Parma . “I Nostri Borghi Non dobbiamo farci l’abitudine”

nessun commento

Non dobbiamo farci l’abitudine, non dobbiamo acconsentire che i fatti di microcriminalità entrino nel nostro bagaglio mentale quotidiano. Non dobbiamo accettarlo.
Sono tanti,troppi, i fatti di delinquenza che stanno accadendo in città. Non li possiamo enumerare tutti, lo fa già per fortuna e con coraggio la Gazzetta di Parma, ma solo evidenziare come scippi, rapine,spaccio di sostanze stupefacenti ,in qualsiasi ora del giorno e della notte,,violenze su giovani, ragazzi ,stiano diventando una preoccupante presenza quotidiana nelle nostre strade. Quella che fino a qualche anno fa ritenevano , una città modello, civile e sicura, sta diventando al pari di grandi città metropolitane, una città insicura ed in balia di balordi e spacciatori. Una insicurezza che ancora una volta teniamo a precisare non “percepita”, ma reale.

Non possiamo permettere che vengano perpetrate violenze nelle strade della città nei confronti di giovani inermi. Tre nell’arco di due settimane. Non possiamo accettare che anziani, donne , bambini non possano più passeggiare per i parchi cittadini anche di giorno, con la paura di essere infastiditi, scippati  o, peggio ancora , subire violenze.
Sono mesi che chiediamo un incontro a Prefetto , Questore  e Sindaco un incontro pubblico per comprendere quello che  succedendo e cosa si intende fare per frenare questa valanga inarrestabile di violenza, ma invito sempre rigettato.

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 7th, 2024 at 3:05 pm

BORGOSOUND FESTIVAL, PARTENZA CON TANTA ENERGIA

nessun commento

BorgoSound Festival, contest musicale organizzato dall’associazione I Nostri Borghi e patrocinato dal Comune di Parma, è entrato nel vivo della sua dodicesima edizione, dedicata allo psichiatra e musicista Simone Bertacca, recentemente scomparso. Davanti a un pubblico numeroso e attento, sabato 6 luglio tre band e un cantautore si sono sfidati sul consueto palco di pietra in piazza Salvo D’Acquisto a Parma.
La vittoria – quindi la partecipazione alla finale di settembre – è andata ai Southlands, band attiva dal 2001 i cui componenti, sparsi tra Pavia, Voghera e la Lombardia, uniscono un sound americano alle suggestioni del territorio. Secondi, quindi classificati per la semifinale, i Damnatio Memoriae: provenienti dalle zone di Reggio e Parma hanno convinto la giuria con il loro metal potente e grazie alle notevoli qualità vocali del cantante Angel. Terzo e quarto posto a pari merito per il punk rock dei Too Tiny, nati nel 2011 a Monza, e per il talentuoso cantautore Beata la Noia, ovvero Alessandro Gatti da Carrara.
La serata è stata presentata da Fabrizio Pallini, presidente de I Nostri Borghi, che si è dichiarato soddisfatto di «una bella serata di sana e partecipata aggregazione che ha portato alla riappropriazione di una zona di Parma in difficoltà, grazie al linguaggio universale della musica che ripaga di tutti gli sforzi organizzativi profusi dai componenti dell’associazione I Nostri Borghi».

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 7th, 2024 at 3:00 pm

Postato in Notizie Parmensi

Aggiunto il tag

INGRESSO GRATUITO – spettacolo burattini dei Ferrari – domenica 07 luglio 2024 ore 16:00 – Museo Giordano Ferrari – il castello dei Burattini Parma via Melloni 3

nessun commento

INGRESSO GRATUITO - spettacolo burattini dei Ferrari - domenica 07 luglio 2024 ore 16:00 - Museo Giordano Ferrari - il castello dei Burattini Parma via Melloni 3

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 2nd, 2024 at 9:55 pm

“Musica in Castello”: sonorità blues e canzoni etno-pop per i primi appuntamenti di luglio – 3 e 7 luglio 2024

nessun commento

Parma, 01.07.2024 – Due imperdibili concerti inaugureranno il mese di luglio alla rassegna “Musica in Castello”, organizzata da Piccola Orchestra Italiana aps e sostenuta da Conad, Euro Pool, insieme a un ampio gruppo di realtà, associazioni, imprese e istituzioni del territorio.

Sarà la band australiana dei The Black Sorrows, leggenda della musica rythm’n’blues, capitanata dal suo iconico frontman Joe Camilleri, cantante, chitarrista e sassofonista, ad entusiasmare il pubblico nella serata di mercoledì 3 luglio. Alle 21.30 in Piazza Fontana a Trecasali (PR) ascolteremo il concerto dal titolo “Aussie Blues Rock” dove i Black Sorrows dimostreranno tutto il loro talento e la loro straordinaria capacità musicale, maturata in oltre 40 anni di carriera, di saper attingere da più generi, passando senza esitazione e sempre con travolgente energia, dal blues allo zydeco, dal rock al r&b, dal soul al reggae.

Dall’Australia alla Sardegna sulle ali della musica: la serata di domenica 7 luglio vedrà, infatti, in scena il gruppo musicale sardo degli Istentales, con il loro storico leader Gigi Sanna, che, alle ore 21.30, si esibirà in Piazza Roma a Sissa (PR) nel concerto “O Sardigna – La voce dell’Isola”. L’evento (un vero e proprio show con canti tradizionali, musica e giochi di luce), proposto in collaborazione con il Circolo Culturale “Grazia Deledda” di Parma, sarà occasione per ascoltare il gruppo etno-pop agropastorale più amato della Sardegna e per riflettere su racconti e immagini di vita quotidiana sarda, così come sulle difficoltà che, purtroppo, hanno segnato la storia di questa regione, dall’emigrazione, ai sequestri, alle vendette.

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 2nd, 2024 at 9:03 pm

Postato in Notizie Parmensi

Aggiunto il tag

Ti aspettiamo nei Negozi di Natale di EMERGENCY

nessun commento

Scritto da Staff_NelParmense

Novembre 26th, 2022 at 8:38 am

Postato in Associazioni No Profit,Notizie

Aggiunto il tag

4-5 Dicembre 2021 <<<>> Arrivano gli anolini solidali: dove e quando trovarli

nessun commento

In arrivo gli anolini solidali
Prodotti da quasi duemila volontari, saranno in vendita il 4 e 5 dicembre. Con Barilla, Chiesi e Fondazione Cariparma il valore del dono si moltiplica per quattro

La fabbrica della solidarietà funziona a pieno regime per produrre gli anolini solidali con Parma Facciamo Squadra. Sono quasi duemila i volontari coinvolti fra tutti i luoghi di produzione, una staffetta di solidarietà che consentirà ad associazioni e cooperative di realizzare progetti per contrastare la povertà educativa dei ragazzi dagli 11 ai 19 anni. Un territorio fatto di enti, istituzioni, aziende e tanti cittadini, insieme per costruire una comunità educante.

Gli anolini solidali saranno in vendita da domani in trentacinque luoghi diversi, fra i quali le tantissime Conad di città e provincia che aderiscono all’iniziativa.

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Dicembre 4th, 2021 at 8:14 am

11 Dicembre 2021 <<<>> “ASPETTANDO IL NATALE “ SERATA DI CANTI POPOLARI E NATALIZI

nessun commento

ASPETTANDO IL NATALE

SERATA DI CANTI POPOLARI E NATALIZI

SABATO 11 DICEMBRE 2021 ORE 20.45

Aspettando il Natale” è il titolo dell’ultimo concerto dell’anno organizzato dalla Parrocchia di Castelguelfo – Pontetaro, in collaborazione con il Circolo Anspi “Il Ponte” ed Gruppo “Amici di Castelguelfo”, con il patrocinio ed il contributo del Comune di Fontevivo.

La serata vede come protagonista l’esibizione di due cori: “I Cantori di Santa Margherita”, di Fidenza, diretti dal Maestro Germano Boschesi, ed il “Coro san Benedetto” di Parma, diretto dal Maestro Niccolò Paganini. I cori si esibiranno in un variegato repertorio di canti popolari, unitamente a musiche e canzoni legate alla tradizione natalizia. Per tutti i partecipanti sarà un intenso e gioioso augurio musicale di prosperità e gioia in occasione delle feste natalizie.
Il concerto si terrà SABATO 11 DICEMBRE alle ore 20.45 nella Chiesa di Pontetaro, Via Ida Mari 11. L’ingresso è gratuito, con Green Pass obbligatorio. Prenotazione consigliata: whatsapp: 349 4551781 – mail: amicidicastelguelfo@gmail.com

Scritto da Staff_NelParmense

Dicembre 4th, 2021 at 8:04 am

Postato in Notizie Parmensi

Aggiunto il tag

3 Dicembre 2021 <<<>> Diritti, parità di genere: una questione politica e culturale – Incontro promosso dalla Conferenza donne democratiche

nessun commento

Diritti, parità di genere: una questione politica e culturale – Incontro promosso dalla Conferenza donne democratiche con l’on. Matteo Orfini, membro della commissione cultura della Camera dei Deputati

Parma, 26 novembre 2021. La Conferenza delle donne democratiche di Parma, luogo libero di confronto tra donne iscritte e non iscritte al PD, che condividono le idee riformiste del centro sinistra, ha avviato il percorso di riorganizzazione dei propri organismi, che culminerà il 22 gennaio 2022.

Nella convinzione che la Conferenza possa continuare ad essere un luogo aperto, inclusivo e di elaborazione di politiche per le donne e gli uomini del nostro Paese, si è avviato un percorso con vari step di confronto a tutto campo sui temi di attualità politica.

Il prossimo appuntamento, dove si discuterà di Diritti e parità di genere: una questione politica e culturale”, è previsto per venerdi’ 3 dicembre alle ore 17,15 presso il circolo Inzani in strada Moletolo, 61, cui interverrà l’on. Matteo Orfini, membro della commissione cultura della Camera dei deputati.

Leggi il resto di questo articolo… »

Scritto da Staff_NelParmense

Novembre 27th, 2021 at 5:47 pm

Postato in Notizie Parmensi,Politica

Aggiunto il tag

28 Novembre 2021 <<<>> Musica Barocca contro la violenza sulle donne al Teatro Verdi di Busseto

nessun commento

Al mondo presento il mio morir”
La violenza e il femminile: un dialogo musicale 

Domenica 28 novembre alle ore 18:00 al Teatro Verdi di Busseto ( Parma), l’arte e le figure femminili del mondo antico viste con gli occhi del seicento barocco, Arianna, Olimpia, Ottavia, Giuditta e Susanna prima fra tutte Lucrezia, il titolo dell’iniziativa “al mondo presento il mio morir” è una frase estratta dal libretto della cantata di Haendel a lei dedicata, le voci di episodi pieni di tragicità vengono mediati dalla musica, cercando di esprimere l’indicibile. Al clavicembalo il Maestro Francesco Luigi Trivisano, soprano Valeria la Grotta, esperti nel repertorio barocco e seicentesco: A. Scarlatti, Vivaldi,Netti, Albinoni, Marcello, Draghi. 

Nella settimana di sensibilizzazione della violenza di genere, attraverso le composizioni di celebri autori del repertorio della musica l‘Associazione Novae Deae promuove il femminile e le forme della sua rappresentazione, dove le donne vengono descritte non solo come vittime, ma anche come personaggi epici ed eroine. La musica diventa media comunicativo non solo dei testi ma anche delle emozioni. Il repertorio si fregia di prime esecuzione pubbliche in tempi moderni delle arie dall’oratorio di Giuditta di Antonio Draghi (1634-1700) e della cantata Semiviva e dolente di Giovanni Cesare Netti (1649-1686) su edizione critica del musicologo Giovanni Tribuzio. Inoltre, sulla musica di Giovanni Cesare Netti il duo ha in progetto un’incisione discografica.

Il concerto è frutto dell’impegno e della volontà dell’amministrazione di Busseto“L’emergenza dovuta alla situazione pandemica ed i conseguenti lockdown hanno contribuito notevolmente ad incentivare la problematica legata alla violenza di genere. – Afferma Stefano Nevicati, Sindaco di Busseto – Serve un impegno più concreto e diffuso per affrontare questi crimini. Riteniamo fondamentale promuovere iniziative di sensibilizzazione come queste che, al contempo, possono ricordare alle donne vittime di violenza di non essere sole.”

La storia di Arianna, abbandonata, la storia di Lucrezia, violentata e vittima di una società misogina, sino a Giuditta, eroina salvatrice di un’intera città. Un tema così forte trova lo spazio ideale in un teatro dalle distanze ravvicinate come il Teatro Verdi di Busseto, tra pubblico e artisti vi in maggiore intimità, – commenta Mirko Gragnato, Presidente di IXDeae – la voce di Valeria La Grotta ci prenderà per mano in questo viaggio musicale dalle forti emozioni. Lucrezia ci ricorda poi che è la civiltà e la democrazia lo strumento per combattere la violenza come raccontatoci da Tito Livio il suo sacrificio essa ispirò la fine della tirannide del re Tarquinio il Superbo e generò la repubblica di Roma Antica, nell’anniversario dei 75 anni della Repubblica Italia questo valore ritorna ancora più forte ”.

Gli eventi organizzati per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne hanno il fine di prevenire e sensibilizzare le persone a questa problematica. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che la violenza sulle donne ha radici profonde, radicate in problemi sociali e culturali spesso riconducibili ad un sistema ancora patriarcale In Italia, più del 30% delle donne ha subìto violenza fisica, sessuale, psicologica o economica nell’arco della vita e ogni tre giorni viene registrato un femminicidio. Come assessore ai Servizi alla Persona e alle Pari Opportunità – afferma Dott.Ssa Marika Morelli  insieme a tutta l’amministrazione comunale, crediamo che sostenere e tutelare tutte le donne che sono state e sono vittime di violenza, così come fare informazione attraverso eventi ed iniziative, sia fondamentale per cercare di eliminare la violenza di genere.”

L’iniziativa è realizzata con la collaborazione del Comune di Busseto
Il patrocinio di ASP ( Azienda pubblica di servizi alla Persona) distretto di Fidenza, e della ASL di Fidenza.

Promosso dall’Associazione Novae Deae
in collaborazione con 
Accademia Musicale Emiliana

Domenica 28 novembre 2021
ore 18:00
Teatro Verdi
Piazza Verdi 

Busseto

Concerto a prenotazione obbligatoria con liberalità 

al link busseto.eventbrite.it

oppure contattando lo IATBusseto presso il Teatro Verdi
da Martedì a Domenica dalle 9.30 alle 13 e dalle 14:30 alle 17:30

al numero 052492487

le liberalità a sostegno godono della detrazione al 30% per le persone fisiche e al 10% per le aziende seconda quanto stabilito dall’articolo 83 dlgs 117/17 ( Riforma del Terzo Settore)

Associazione Novae Deae

https://www.facebook.com/ixdeae/

Mail
eventi@ixdeae.it

Scritto da Staff_NelParmense

Novembre 27th, 2021 at 5:39 pm

Postato in Notizie Parmensi

Aggiunto il tag

TORNANO GLI SPAZI NATALE DI EMERGENCY

nessun commento

Scritto da Staff_NelParmense

Novembre 27th, 2021 at 3:58 pm