SCHEGGE SPARSE (Tributo a Ligabue) + MOJITO BISTROT (OutOctoni)

nessun commento

Sabato 26 febbraio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 21.30

Un doppio concerto fa vibrare sabato 26 febbraio il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia): alle ore 21.30, per la rassegna di band emergenti «OutOctoni», i Mojito Bistrot, band scandianese che affonda le radici nel pop italiano, ma anche rock fino ad arrivare a ritmi afro, e alle 22.30 i biellesi Schegge Sparse in «Tributo a Ligabue», da anni una sicurezza per il Fuori Orario. L’ingresso è riservato ai soci Arci, con consumazione obbligatoria a 12 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia degli artisti; info www.arcifuori.it.

I Mojito Bistrot si sono formati nel 2003, dopo varie esperienze musicali dei componenti, con l’intento di puntare da subito su pezzi originali cantati in italiano. La sinergia tra i testi di Matteo Maletti e le musiche del gruppo ha portato in breve tempo all’incisione del mini-cd «A due passi dalla luna». La formazione ha quindi partecipato a numerosi concorsi ed eventi in tutta Italia, come ad esempio Sanremo Rock, Solo Musica Italiana 2006, Festival delle Arti, Premio Augusto Daolio, Emergenza Rock, Festival di San Marino, Milano Voci Contromano.

Il nome della band unisce il bistrot tipico parigino, artistico e romantico, al mojito della bodeguita del medio, solare e latina: un connubio attinente all’impronta musicale. Con l’inserimento di due nuovi elementi, nel 2005 i Mojito Bistrot hanno pubblicato il secondo lavoro «Per Margot», album apprezzato dalla critica e foriero di concerti importanti quali l’apertura per i Sugarfree a Verona e per gli Stadio a Ferrara. Nel 2007 il gruppo è tornato in sala d’incisione per dare alla luce il terzo cd «Messico», registrato a Ferrara con la collaborazione di Marco Borsatti, già fonico di Vasco Rossi, Ramazzotti, Antonacci, Pausini, Bersani e altri.

Dai piemontesi Schegge Sparse, capitanati da Patrick Perissinotto che ha una voce incredibilmente simile a quella di Luciano Ligabue, è invece lecito attendersi i recenti singoli del Liga «Un colpo all’anima», «Quando canterai la tua canzone» e «La linea sottile», ovvero il meglio dell’album «Arrivederci, mostro!» uscito l’11 maggio 2010, ma ci si aspetta soprattutto il meglio dell’amata produzione ventennale di Ligabue, da «Ho messo via» a «Urlando contro il cielo», «Vivo, morto o x», «Certe notti», «Una vita da mediano»… Le Schegge Sparse sono in sei: Patrick Perissinotto (voce), Joe Bonfante (basso), Alberto Schiapparelli e Alessandro «Rosty» Rostellato (chitarre), Paolo «Sigala» Gilardo (tastiere) e Lele Pella (batteria).

Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo sabato i dj set sono protagonisti delle tre aree del Fuori Orario dalle 24: Dj Robby rock nell’area spettacoli, Dj Tano dance-house nell’area stazione e Dj Pipitone italian style reggae-afro nell’area binari.

Prossimi eventi al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico

In marzo, mercoledì 2 cena-incontro-spettacolo con Paolo Nori e i Bogoncelli, venerdì 4 Into The Groove in «Tributo a Madonna», sabato 5 Après La Classe, mercoledì 9 cena-incontro-spettacolo con Lorenzo Capitani, Cisco Bellotti e altri in omaggio a Enrico Berlinguer, venerdì 11 una band per «OutOctoni» e Asilo Republic in «Tributo a Vasco Rossi», sabato 12 Rio (biglietti a 15 euro comprensivi di consumazione), martedì 15 cena-incontro con Marco Travaglio, mercoledì 16 cena-incontro con Umberto Guidoni, Maurizio Landini, Domenico Pantaleo e Roberto Mosca, tutti per «La notte della Ricerca», venerdì 18 «Notte Hard Rock» con Big Ones in «Tributo agli Aerosmith» e Filetti di Angus in «Tributo agli Ac/Dc», sabato 19 Fabri Fibra (biglietti a 20 euro), mercoledì 23 cena-incontro con Armando Spataro, venerdì 25 Nathalie (biglietti a 20 euro), sabato 26 Fluido Rosa in «Tributo ai Pink Floyd», mercoledì 30 cena-incontro con Emergency, Cecilia Strada e Maso Notarianni.

In aprile, venerdì 1 Santiago in «Tributo ai Litfiba», sabato 2 Africa Unite (biglietti a 15 euro comprensivi di consumazione), mercoledì 6 cena-incontro-concerto con Daniele Biacchessi, Massimo Priviero e i Gang (biglietti a 15 euro comprensivi di cena), venerdì 8 DiscoInferno, sabato 9 Nevruz e le Ossa (biglietti a 15 euro comprensivi di consumazione), mercoledì 13 cena-incontro con Gianni Francesco Mattioli e Massimo Scalia su «Chernobyl 25 anni dopo», venerdì 15 Asilo Republic in «Tributo a Vasco Rossi», venerdì 22 Achtung Babies in «Tributo agli U2», sabato 23 Paolo Rossi in «Serata del disonore – repertorio antologico patafisico e criminale» (biglietti a 20 euro), lunedì 25 Festa della Resistenza con vari ospiti (a Casa Cervi di Gattatico; ingresso gratuito, senza obbligo di tessera Arci), venerdì 29 Modena City Ramblers (biglietti a 15 euro).

In maggio, sabato 7 Sud Sound System per la Festa dedicata a Libera contro tutte le mafie (biglietti a 15 euro), venerdì 13 e sabato 14 Bandabardò per la Festa dedicata a Emergency (biglietti da definire), venerdì 20 Caparezza per la Festa antinucleare (biglietti da definire).

Le cene-incontri cominciano alle ore 20.30 e costano 12 euro, mentre gli spettacoli iniziano alle 21.30 e 22.30, con aperitivi gratuiti dalle 20 alle 21, ingresso riservato ai soci Arci e – quando non è previsto il biglietto – consumazione obbligatoria a 12 euro; per aggiornamenti, prenotazioni, prevendite e tesseramenti, è attivo il sito www.arcifuori.it.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

26 Febbraio, 2011 at 1:15 am

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -