Comunicato dal 6 al 9 luglio – Rassegna estiva “Spazi d’Ozio” – Arena estiva del Teatro del Cerchio, via Pini 16/a (Parma)

nessun commento

A zonzoContinuano gli appuntamenti di “Spazi d’Ozio”, la Rassegna estiva del Teatro del Cerchio organizzata col Patrocinio del Comune di Parma e il sostegno di Banca Monte Parma. Fino al 17 luglio gli spazi esterni del Teatro di via Pini ospiteranno artisti nazionali ed internazionali, che intratterranno grandi e piccini con spettacoli teatrali, concerti, mostre e laboratori creativi. È proprio un laboratorio, “Mani in gioco”, il primo appuntamento in programma lunedì 6 luglio: alle ore 17.30 alle mani dei bambini “spunteranno” occhi e bocche e, vestite di cappellini di carta, si trasformeranno in veri burattini. Insieme ai bimbi si creerà una piccola drammaturgia e al termine del laboratorio la storia creata sarà messa in scena dietro al teatrino dei burattini.

Gli eventi serali si apriranno alle 19 con aperitivo e DJ set di Marco Pipitone e alle 21.30 salirà sul palco la Compagnia InBalìa con “A zonzo”, progetto vincitore del Premio per le arti L.A. Petroni 2013 e del bando Trasparanze 2013. Tre uomini, Marco Cacciola, Michelangelo Dalisi e Francesco Villano, si mettono in viaggio per sfuggire da una catastrofica invasione aliena. Fuggono da qualcosa che non conoscono, con pochi oggetti addosso ma con ancora qualche sogno un tasca. Sono loro gli eredi dell’umanità o il mondo è davvero finito? O si sono salvati proprio perché, stupidamente, non hanno smesso di sognare? La convivenza, forzata da questa paradossale minaccia, darà vita a racconti e canzoni intorno a fuoco, ad alleanze e sospetti. Attraverso leggerezza e humor viene raccontata una crisi generazionale, una perdita di orizzonti: chi sono realmente gli alieni? Gli appuntamenti per i più piccini ritornano martedì 7 luglio alle 17.30 con una golosa merenda da gustare in compagnia, animata dalla lettura di favole, mentre i più grandi si divertiranno a diventare giocolieri nel secondo incontro di “Tutti in pista!!!”, tre appuntamenti curati da Martina Vissani, che ci faranno sbirciare dentro il tendone del circo. Alle 21.30 i ritmi, i canti e le musiche tradizionali del Sud Italia, riproposte in chiave moderna dal gruppo Krasì, invaderanno con calore ed energia contagiosa il nostro giardino, in una speciale notte di taranta. Gli eventi proseguiranno poi mercoledì 8 luglio, sempre alle 21.30, con lo spettacolo per famiglie “La fabbrica delle parole” di Mario Mascitelli, con Manuel Amadasi, Massimo Boschi e Camilla Curiel, attori e danzatori coordinati da Nicoletta Cabassi. Un racconto di amicizia, ambientato in un mondo dove le parole vengono fabbricate. Un paese dove le parole si comprano e nessuno può parlare se non dopo averle leccate. Uno spettacolo quasi del tutto privo di parole, delicato e poetico, per scoprire quante emozioni possano nascondersi dietro un gesto. Dedicato ai bambini è anche il pomeriggio di giovedì 9 luglio con il laboratorio “Parma e i suoi segreti”, a cura dell’Associazione Orso Blu. A partire dalle 17.30 i piccoli partecipanti creeranno alcuni progetti personali sulle loro case e realizzeranno un collage di case immaginarie e inventate.

Per tutta la durata dell’evento, verranno attivati tre laboratori di teatro per bambini, uno a settimana, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 17, che prevedono un piccolo esito finale al termine di ogni percorso. È possibile iscriversi a uno o a tutti i laboratori.

Il palco interno del teatro ospiterà Scan, installazione permanente audio/video di Oscar Accorsi.

Non mancherà poi l’area ristoro per i partecipanti alle iniziative o anche solo per chi abbia voglia di prendere un aperitivo in compagnia.

Per i laboratori la prenotazione è obbligatoria.

Per info e prenotazioni: 349 5740360 – info@teatrodelcerchio.it

Il programma completo della manifestazione è consultabile al sito www.teatrodelcerchio.it o alla pagina Facebook https://www.facebook.com/spazidozioteatrodelcerchio

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

Luglio 6th, 2015 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with