30 Giugno 2019 <<<>> MUSICA IN CASTELLO domenica 30 giugno CASTELLO DI CONTIGNACO Salsomaggiore

nessun commento

Musica in Castello: incontro con GIUSEPPINA LATELLA, procuratore del tribunale dei minorenni di Reggio Calabria. Intermezzi musicali di Major Seven Swing Trio.
Domenica 30 Giugno, ore 21,30 – Salsomaggiore Terme (PR), Castello di Contignaco.

Liberi di scegliere… per una vita migliore – Gli incontri di Libera

In caso di maltempo: Palazzo dei Congressi

Note e parole per la legalità democratica, antenne sonore per trasmettere valori e messaggi: la rassegna estiva Musica in Castello sostiene, per la raccolta fondi 2019, l’Associazione Libera di Don Luigi Ciotti ed organizza in cartellone fino ad agosto una serie di incontri a tema con magistrati e personaggi di spicco tra i quali Giuseppina Latella procuratore del tribunale dei minorenni di Reggio Calabria. Domenica 30 giugno alle ore 21,30 nel Castello di Contignaco sulle colline di Salsomaggiore Terme (PR), sarà Enrico Grignaffini direttore di Musica in Castello ad intervistare Latella, figura centrale per quanto attiene ai provvedimenti di allontanamento dei figli dai contesti familiari mafiosi. Una donna che si confronta con mamme che non vogliono vedere i loro figli ammazzati o in carcere. Racconterà il suo impegno e spiegherà il suo ruolo, molto diverso dal Pubblico ministero del Tribunale ordinario, titolare dell’azione civile a tutela del minore. Gli intermezzi musicali sono affidati a Major Seven Swing Trio. L’evento è ad ingresso libero.

C’è, inoltre, la possibilità di effettuare una speciale visita guidata serale del Castello di Contignaco alle ore 20.30 o dopo la conclusione della serata con il seguente costo: adulti € 8.00; bambini dai 6 ai 14 anni € 5; gratis per i minori di 6 anni. È raccomandata la prenotazione per la visita guidata: tel. 0524.573287 – 320.6126424.

Proseguono, dunque, a Musica in Castello – Gli incontri di Libera: proprio con la Procuratrice della Repubblica Giuseppina Latella che si occupa di prevenzione, di minori in fragranza del reato, ragazzini che trasportano armi o baby–pusher con background famigliari complessi che richiedono indagine sociali e spesso la collaborazione con la Direzione distrettuale antimafia.

Latella ha recentemente siglato un protocollo d’intesa per il contrasto della criminalità organizzata attraverso il sostegno a donne e bambini che sancisce l’impegno, nel territorio calabrese, di un percorso comune. È stato firmato presso la Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo tra il Dipartimento Pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il tribunale per i minorenni, la procura per i minorenni e la procura distrettuale di Reggio Calabria, e l’associazione Libera. Lo scopo è quello attivare una rete di sostegno tra giurisdizione, governo, e mondo associazionistico che possa permettere di tutelare e assicurare una concreta alternativa di vita ai soggetti minorenni provenienti da famiglie inserite in contesti di criminalità organizzata o che siano vittime della violenza mafiosa. Questo percorso è stato sostenuto fortemente anche dalla Conferenza Episcopale Italiana.

Musica in Castello prosegue a ingresso libero tutta estate e rafforza il carnet degli incontri con personaggi capaci di emozionare, in questa nuova edizione con un ricco cartellone di 36 eventi in luoghi d’arte tutti ad ingresso libero, in una forte sinergia con il territorio attraversato.

La raccolta fondi di Musica in Castello 2019 è per Libera contro le mafie di Don Luigi Ciotti.

In caso di maltempo: Palazzo dei Congressi

La rassegna “Musica in Castello” è firmata da Piccola Orchestra Italiana con la direzione artistica di Enrico Grignaffini con la collaborazione e di tutti i Comuni inseriti in cartellone tra cui il Comune di Salsomaggiore Terme.

 

Per informazioni sugli spettacoli:
Piccola Orchestra Italiana
WhatsApp 3481234317
info@piccolaorchestraitaliana.it
www.musicaincastello.it

   Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

30 Giugno, 2019 at 6:40 am

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with