Archive for gennaio, 2010

Il Carnevale entra anche al Museo Giuseppe Verdi di Busseto (PR)

without comments

Maschere e musica nella terra del Cigno 31 gennaio, 7, 14 e 21 febbraio 2010

Ha aperto da appena pochi mesi i battenti e partecipa a pieno titolo al famoso Carnevale Bussetano il Museo Giuseppe Verdi di Busseto (PR). Nelle giornate dedicate alle sfilate in maschera e agli scherzi più colorati il Museo del celebre compositore spalanca le sue porte ai visitatori, invitando chi partecipa al Carnevale a fermarsi per scoprire qualcosa di più sulla vita e le opere del Cigno di Busseto. Presentando il biglietto di ingresso al Carnevale di Busseto si ha diritto all’entrata al museo a soli 4 euro, anziché al prezzo consueto di 10 euro. E i ragazzi fino a 14 anni non pagano. Questa speciale promozione è valida nelle giornate di domenica 31 gennaio, 7, 14 e 21 febbraio 2010, durante le quali il museo è aperto con orario continuato dalle 10 alle 18.

Info Museo Nazionale Giuseppe Verdi Villa Pallavicino, Verdi Multimedia Srl, Viale Ziliani, 1  – 43100 Busseto (Parma)

T +39.0524.931002   F +39.0524.930556   E info@museogiuseppeverdi.it    W www.museogiuseppeverdi.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 31st, 2010 at 9:57 am

Teatro del Cerchio “Hansel & Gretel” dei Fratelli Grimm” DOMENICA 31 gennaio 2010 ore 11.00 E ORE 17.00

without comments

Dai Fratelli Grimm

Hansel & Gretel

regia di Mario Mascitelli
con Bruna Delfini, Antonio Cuccaro e Stefania Maceri

La povertà, l’abbandono, la golosità, la malvagità, la furbizia, l’amore ed il lieto fine. Tutto questo, e molto altro, è presente in questa favola di origine tedesca.

Nella nostra attualizzazione, la povertà diventa quella riconoscibile anche nei giorni nostri, quella in cui ci si trova praticando l’onestà. I bambini sono abbandonati più per dar loro una possibilità migliore di quella che i genitori possono offrire in quel momento che per un egoismo personale. La golosità è più interpretata come ricerca del gusto commerciale (tipo la Nutella) che una vera necessità di sfamarsi e la strega diventa quasi un personaggio alla Willy Wonka de “La fabbrica di cioccolato” piuttosto che a quella conosciuta dai cartoni animati.

Non mancheranno, però, le chiavi fondamentali della fiaba classica, quelle in cui i protagonisti, rappresentati dai più piccoli ed indifesi, riusciranno a gabbare i grandi e cattivi (che sempre meno capiscono i bambini) sfidandoli laddove, questi ultimi, si sentono più forti: l’intelligenza e l’esperienza.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 31st, 2010 at 3:00 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

A Busseto (PR) il Gran Carnevale Verdiano con i carri giganti e la Pazza Corrida Mascherata! 4 domeniche di festa da gennaio a febbraio 2010

without comments

129° Gran Carnevale Musicale della Risata nel Parmense

Sorte bendata, Sorte Mascherata al ritmo delle hits di Jacko. Tributo al Re del Pop Michael Jackson. Carnevale anche solidale: E’ bello ridere se la tua risata raddoppia il sorriso altrui Edizione storica, in corso per 4 domeniche di festa: domenica 31 gennaio 2010 e domenica 7, 14, 21 febbraio 2010. I bambini che non superano il metro d’altezza non pagano l’ingresso al Gran Carnevale

Carri giganti di cartapesta a tema ambientale. Marching band, spettacoli lungo il Corso Mascherato, attrazioni per i piccoli, sfilate. In piazza della Rocca, degustazioni di Culatello, Spalla Cotta calda, Salsiccia e Mariola, salumi e Torta Fritta. Il Carnevale è anche solidale: una parte del costo del biglietto viene devoluto in beneficenza con il “tagliando del sorriso”

Uno vivace show di piazza, con i migliori gruppi mascherati e le più effervescenti marching band italiane in corteo, apre la 129esima edizione del Gran Carnevale di Busseto 2010 nel segno del divertimento, della tradizione, della musica e della cultura.

Ci sarà il concorso dedicato alle maschere più belle, il carro gigante più votato, la commedia dell’arte con i classici Arlecchini, Pulcinella, Colombina, Pantalone in corteo. Tra burlesque, festa grassa, clown e giocoleria di strada, un po’ circo, un po’ salone enogastronomico all’aperto (salsicce e cotechino, dolci chiacchiere ricoperte di zucchero a velo, tortelli ripieni di marmellata, culatello, strolghino di salame, torta fritta calda, cioccolato verdiano e vin brulè fumante) la cittadina di Busseto si mette in maschera.

Per quattro domeniche – domenica 31 gennaio 2010, domenica 7 febbraio, domenica 14 febbraio, domenica 21 febbraio – dalle 14.30 alle 19 in centro storico, in piazza, sotto i portici della cittadina si sfila in costume.

La nuova edizione mette alla berlina della satira – issandola su giganti carri di cartapesta lunghi anche quindici metri, realizzati ad arte e a mano dai cento Amici della Cartapesta di Busseto riuniti in associazione – quattro temi, come ogni anno un po’ per fare sorridere, un po’ per fare riflettere.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 31st, 2010 at 2:00 am

Emergency: Storie di donne, uomini, stelle, pianeti e lune, domenica 31 gennaio 2010, ore 21 a Roma

without comments

Domenica 31 gennaio alle 21 presso il Planetario di Roma – che fa parte del Sistema Musei Civici del Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione – Sovraintendenza ai Beni Culturali – Francesca Draghetti leggera’ Sotto lo stesso cielo, libro scritto da Roberto Piumini e Stefano Sandrelli. Il volume, frutto della collaborazione tra Carthusia, Istituto Nazionale di Astrofisica e Emergency, parla ai ragazzi di migrazione, degli astri e del cielo: un immenso spazio da conoscere ma anche una grande volta comune a tutta l’umanita’.

Il libro racconta di bambini, donne e uomini in viaggio tra mare e cielo nel silenzio della notte, sperando in una nuova terra e in una vita buona. Nel buio si intravedono luci basse sul mare e in cielo la luce della luna, delle stelle e delle galassie…

La lettura della ballata sara’ accompagnata dalla musica della Pigneto Orkestra e da approfondimenti scientifici per spiegare ai ragazzi la storia delle meteoriti, del Sole e della Luna, della Terra e della Stella Polare.

Il diritti del libro, edito da Carthusia, sono destinati al Poliambulatorio avviato da Emergency nel 2006 a Palermo per garantire assistenza sanitaria gratuita ai migranti e alle persone residenti in stato di bisogno.

Per saperne di piu’ sul Poliambulatorio di Palermo, leggi la scheda sul nostro sito.

Sotto lo stesso cielo
Storia di donne, uomini, stelle, pianeti e lune
Domenica 31 gennaio 2010, ore 21
Planetario, piazza G. Agnelli 10, Roma
INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI
Infoline e prenotazioni 06-0608

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 31st, 2010 at 1:00 am

Inviato in Associazioni No Profit,Notizie

Tagged with

NDL a Pontenure il 30 Gennaio 2010 per la 16a Rassegna di Teatro Dialettale “T’Al Digh in Piasintein”

without comments

La locandina del programma in pdf

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 30th, 2010 at 9:40 pm

Teatro del Cerchio presenta “Lavoro da Morire” SABATO 30 gennaio 2010 ore 21.00

without comments

Catalyst Teatro di Firenze

Presenta

LAVORO DA MORIRE

Testo e regia di riccardo rombi

con jacopo gori

interventi musicali francesco masi (tromba)

La nuova produzione Catalyst scritta e diretta da Riccardo Rombi affronta il dramma attuale delle morti sul lavoro. Lo spettacolo ha debuttato con successo al Teatro Comunale Corsini di Barberino del Mugello in occasione della Festa della Toscana “Costruire Lavoro” il 6 dicembre 2008, a un anno esatto dalla tragedia della Thyssen Krupp. Lavoro come diritto, binomio difficile da preservare in un momento in cui la crisi

economica e la perdita del lavoro stesso è il dramma sociale che molte famiglie devono affrontare. Lavoro come mezzo di sopravvivenza, difficile da garantire e da sostenere quando le morti sul lavoro diventano un appuntamento quotidiano che riempie

giornali e telegiornali. Pasolini li chiamava omicidi bianchi. Leggendo le cronache che raccontano delle morti sul lavoro si ha invece la sensazione di leggere i dispacci provenienti da qualche guerra sperduta in regioni remote del nostro pianeta.

Lavoro da morire ha il sapore di un racconto a volte ironico, a volte amaro, come la vita del suo protagonista. Il racconto di una vita, di una vita spezzata non dal lavoro ma da chi quel lavoro, all’alba del terzo millennio, fa ancora apparire come un miraggio.

Teatro del Cerchio  via Pini, 16/a 43100 Parma    http://www.teatrodelcerchio.it/

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 30th, 2010 at 9:30 pm

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Concerto di Yvonne Steiner e Riccardo Lombardi al Museo Nazionale Giuseppe Verdi di Busseto (PR) sabato 30 gennaio 2010, ore 20.30

without comments

Arie e duetti del Verdi più intenso ed emozionante per un concerto che è anche un viaggio musicale attraverso l’arte e la vita del più importante compositore d’opera italiano: dai drammi familiari alle rivincite e ai trionfi, dalla biografia alla grande musica del Genio bussetano seguendo le voci di Yvonne Steiner (soprano) e Riccardo Lombardi (baritono) con Stellario Fagone al pianoforte.

Questo l’accattivante programma del concerto che si svolge sabato 30 gennaio 2010 al Museo Nazionale Giuseppe Verdi di Busseto (PR) alle 20.30 nella splendida Sala della Musica di Villa Pallavicino, cuore pulsante del percorso museale firmato dal celebre regista e scenografo Pier Luigi Pizzi, del quale  va ora in scena al Teatro Regio di Parma l’allestimento della seconda opera verdiana: “Un giorno di regno”.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 30th, 2010 at 9:20 pm

Teatro di Fontanellato ” Giornata della Memoria ”

without comments

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 30th, 2010 at 9:10 pm

“Gocce di memoria” a Traversetolo

without comments

"Gocce di memoria" a Traversetolo, Rita Terenziani al flauto e Gian Luca Faccini al pianoforte

"Gocce di memoria" a Traversetolo, Rita Terenziani al flauto e Gian Luca Faccini al pianoforte

Sabato 30 gennaio 2010 alle ore 18 appuntamento al Centro Civico “La Corte Bruno Agresti” con proiezioni e melodie per non dimenticare la Shoah

L’associazione Legenda Musica invita tutti sabato 30 gennaio alle ore 18 nella Sala del Consiglio Proferio Grossi del Centro Civico “La Corte Bruno Agresti” di Traversetolo allo spettacolo “Gocce di memoria”, con proiezioni di immagini e letture di testi dedicati alla memoria della Shoah e alle vittime di tutte le ingiustizie. La ricorrenza del Giorno della Memoria, istituito il 27 gennaio di dieci anni fa per non dimenticare il giorno dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, e del prossimo Giorno del Ricordo, che in Italia si celebrerà il 10 febbraio in memoria delle vittime delle Foibe, diventano un’occasione fondamentale per riflettere su cosa l’umanità è stata in grado di fare, affinchè non accada mai più. Legenda Musica vuole dare il proprio contributo con uno spettacolo semplice ma che vuole fare della sua semplicità la chiave per entrare come una goccia appunto, nello spettatore. La goccia può essere anche la singola nota musicale che crea in noi un’“onda” che non può lasciarci indifferenti. Possiamo metterci davanti a un libro di storia, possiamo ascoltare i racconti dei sopravvissuti, o possiamo anche, grazie alla musica, lasciarci trasportare in quel mondo così crudele e all’apparenza lontano, ma tuttavia ancora così vicino (terrorismo e violenze del giorno d’oggi). “Gocce di Memoria” propone un approccio “sensitivo”, che spazia dalle musiche tradizionali ebraiche alle toccanti melodie che hanno fatto sì che film importanti lasciassero un segno e ci portassero a ricordare. L’accompagnamento musicale sarà eseguito da Rita Terenziani al flauto e Gian Luca Faccini al pianoforte per la regia di Emanuele Valla che sottolinea come “la musica, le immagini e l’arte uniscano le persone e spronino a far emergere da ognuno la creatività e il desiderio di condivisione. Anche questo può essere un primo piccolo passo importante verso un mondo migliore”.

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 30th, 2010 at 9:00 pm

Teatro di Ragazzola ” I FILARMONICI DI BUSSETO “

without comments

Imperdibile serata all’insegna del divertimento e della esecuzione musicale di qualità. Da Strauss a Piazzolla, da Gershwin a Rossini, un viaggio nelle musiche del mondo di maggiore coinvolgimento che il virtuosismo dei quattro straordinari interpreti saprà trasformare in entusiasmo contagioso

sabato 30 GENNAIO ore 21.15

ingresso 12 euro – informazioni e prenotazioni 339.5612798

Prevendita posti numerati presso: Parma Point Via Garibaldi,18 Parma: Ortofrutta di Roccabianca:  Edicola di Ragazzola


ARENA DEL SOLE ROCCABIANCA
Piazza G.Garibaldi,24 Roccabianca (PR)

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 30th, 2010 at 2:00 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Popolo Viola – Parma – Manifestazione 30 Gennaio in difesa della Costituzione

without comments

Popolo Viola – Parma – Manifestazione 30 Gennaio in difesa della Costituzione, volantino in pdf

 Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 30th, 2010 at 1:00 am

Emergency: Un Acquisto solidale

without comments

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 29th, 2010 at 9:00 pm

Inviato in Associazioni No Profit,Notizie

Tagged with

Mu Parma con DJ CIX VS Crysis999 Venerdi’ sera 29 gennaio

without comments

Un tRanQuilLo vEneRdi’ NotTe di PaUra

MUresidentz VERSUS

DJ CIX VS Crysis999

Due residentz per Una consolle

Dark PSY trance VS Electro Dark.

dj CIX (LabMU residenz – FamigliaBoomBarolo) DARK PSY TRANCE
www.myspace.com/cixdj vs C999 (LabMU residenz) ELECTRO DARK

M  U  P  A  R  M  A Via del Taglio, 2 – 43100 – Parma  INGRESSO RISERVATO AI SOCI

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 29th, 2010 at 2:00 am

Emergency, seminario sulle migrazioni Giovedi’ 28 gennaio, ore 20,45 – Io sono l’altro

without comments

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 28th, 2010 at 1:09 am

Inviato in Associazioni No Profit,Notizie

Tagged with

MSF chiede di riferire nei propri ospedali i pazienti colpiti da sindrome da schiacciamento che necessitano di dialisi – oltre 6mila i feriti curati ad oggi – quasi mille gli interventi chirurgici effettuati.

without comments

Port ai Prince 26 gennaio 2010 – Gli sforzi delle equipe di Medici Senza Frontiere (MSF) sono rivolti in queste ore da un lato ad effettuare operazioni chirurgiche, dall’altro a far fronte al crescente fabbisogno di cure post-operatorie. A Port au Prince, l’ospedale Choscal nella zona della baraccopoli di Cite Soleil, è in funzione 24 ore su 24 con una media di 20 – 25 operazioni al giorno. Nella città di Leogane, nell’ospedale locale dove MSF ha recentemente cominciato a fare interventi chirurgici, 30 pazienti sono già stati operati e altri 40 sono in lista di attesa. Nella zona di Martissant, sempre a Port-au-Prince, la sala operatoria è stata attivata da MSF subito dopo il terremoto, al momento ci sono 20 persone con fratture scomposte in attesa di essere operate. A causa delle tante operazioni effettuate, molti pazienti necessitano di cure post operatorie, quindi aumenta costantemente la domanda di posti letto. MSF ha appena individuato un nuovo edificio, un ex asilo nido nel centro di Port-au-Prince, che può essere utilizzato per accogliere altri pazienti. Nel frattempo un’altra struttura nella città di Bicentenaire è stata aperta per il trattamento dei casi che necessitano di cure post-operatorie. Un altro edificio scolastico nei pressi dell’ospedale di Carrefour, anch’esso danneggiato dal sisma, è stato utilizzato per trasferire i pazienti dalla struttura sanitaria deteriorata.

Da ieri è inoltre pienamente funzionante l’ospedale gonfiabile di MSF, montato in quello che era un campo da calcio in un quartiere della capitale. Le equipe mediche hanno iniziato a eseguire interventi chirurgici anche qui, i posti letto allestiti nelle tende sono 180 in questa zona. I pazienti sono molto scioccati per i crolli degli edifici causati dal sisma, per questa ragione molti preferiscono dormire in tenda piuttosto che negli edifici rimasti in piedi. Le tende montate da MSF sono un’ottima risposta a questa esigenza dei pazienti.
Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 27th, 2010 at 9:55 pm

Giu’ le mani dai Bambini

without comments

uno scottante report del comitato nazionale di bioetica ‘dimenticato’ per 3 interi anni: un violento attacco ai conflitti di interesse nel mondo farmaceutico
L’obiettività dell’informazione scientifica che viene data ai medici può essere messa in pericolo…l’industria spesso non fornisce ai medici un’informazione neutrale e completa, ma un’informazione creata ad arte nei propri uffici…i farmaci prodotti sono spesso duplicati di altri farmaci già esistenti… l’industria promuove solitamente i medicamenti più costosi e condiziona i medici con omaggi e regalie… l’industria controlla e indirizza la ricerca, a volte anche interrompendo le ricerche non favorevoli od impedendone la pubblicazione… l’industria condiziona inoltre attraverso la pubblicità le maggiori riviste mediche…ed anche le pubbliche amministrazioni spesso non sono indipendenti dalle industrie…
Leggi il testo completo
HAI MAI USATO UN VIDEOCLIP PER DIFFONDERE IL MESSAGGIO DI ‘GIU’LEMANIDAIBAMBINI’?
E’ facilissimo! Basta cliccare – dalla homepage del portale – sul bottone VIDEOCLIP, scorrere le proposte, scegliere quella che più ti piace, e segnalarla ad un amico! La nostra bacheca audio-video! grazie alla regia di Max Judica Cordiglia ed alla competenza tecnica dello staff di JUMA – dispone di oltre 70 contributi tra video, interviste TV, interventi radiofonici, riprese di eventi e spettacoli, pareri di specialisti e personaggi del mondo dello spettacolo… Non esitare anche un attimo: le immagini a volte sono più potenti delle parole!
Vai alla VideoGallery
GIOVEDI A OSTIA: IMPORTANTE CONFERENZA SUL DISAGIO GIOVANILE!
Giovedì 28/01 al Borgo Antico di Ostia (Sala Conferenze della Cattedrale di Sant’Aurea) si svolgerà nel corso di tutta la giornata (h. 9.00 – 17.00) la conferenza dal titolo “Le relazioni tra pari negli adolescenti”, importante tappa di un progetto di prevenzione e contrasto delle devianze nel comportamento dei ragazzi, svolto nelle scuole della zona. L’incontro, che tratterà temi di scottante attualità quali i problemi di comportamento degli adoelscenti, il bullismo e le relazioni complesse con il mondo adulto, vedrà tra i relatori numerosi esperti da tutta Italia, fra il noto neuropsichiatra infantile Enrico Nonnis – membro del nostro comitato scientifico permanente – e l’amico di ‘Giù le Mani dai Bambini’ Ivano Spano, sociologo dell’Università di Padova. L’ingresso è libero e gratuito, ma solo fino a esaurimento posti: non mancate!
PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 27th, 2010 at 2:10 pm

A.R.C.I Golese Mostra fotografica per non dimenticare 27-31-gennaio

without comments

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 27th, 2010 at 2:35 am

IL 27 GENNAIO 2010 (“GIORNATA DELLA MEMORIA”) E’ GIUSTO RICORDARE GLI EBREI (MA NON SOLO LORO)

without comments

Gli sterminati nei lager nazisti furono 13 milioni (come ricorda la seguente canzone dei “Cantacronache” degli anni Cinquanta) di cui metà ebrei e metà altri.

E NON DIMENTICHIAMO CHE IN URSS GLI UCCISI DAI NAZIFASCISTI FURONO IL DOPPIO DI “13 MILIONI DI UOMINI”: (INFATTI FURONO “26 MILIONI DI UOMINI”).

IL 27 gennaio in Italia è stato riconosciuto dal governo italiano come “giorno della memoria” per ricordare le vittime dei campi di concentramento dei nazisti e dei fascisti…. MA per un malinteso, per una rimozione, per una ipocrisia, o non si sa perché, questa data è stata però considerata dai giornali italiani solamente in relazione alla Shoah Ebraica, dimenticando invece lo sterminio degli handicappati fisici, handicappati mentali, oppositori politici, prigionieri di guerra, rastrellati, antinazisti, antifascisti, partigiani, comunisti, socialisti, liberali, omosessuali, zingari, testimoni di geova, atei liberi pensatori, eccetera ….GLI sterminati nei lager nazisti furono ben “13 milioni di uomini” (come ricorda la seguente canzone dei “Cantacronache”degli anni Cinquanta) di cui metà ebrei e metà altri.


Titolo della canzone ::: “13 MILIONI DI UOMINI” —-
Autore delle parole, è l’ avvocato EMILIO JONA —–
Autore della musica, l’architetto FAUSTO AMODEI –
IL testo della canzone è qui di seguito (degli anni 50):
Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 27th, 2010 at 1:10 am

Inviato in Notizie

Tagged with

Fontanellato (Parma), Chi cerca trova! I nuovi Mercatini della Domenica

without comments

Fino a dicembre 2010: tanti espositori per soddisfare ogni esigenza e gusto si alternano mercatini dell’antiquariato e del modernariato, hobbisti e artigianato artistico, prodotti tipici locali, eccellenze nazionali con un tocco di enogastronomia francese

FONTANELLATO (19 km da Parma) – Chi cerca, trova! Non perdono mai la loro magia, che conquista sempre più gli appassionati del “passeggio tra le bancarelle” ed i curiosi alla ricerca di emozioni tra oggetti unici e prodotti sfiziosi che fanno capolino tra i banchi: i mercatini sono luoghi tradizionali entrati ormai nel “bioritmo” dei consumatori, che permettono di vivere un tempo libero di qualità, realizzare “desideri di acquisto consapevole” e vivere la filiera corta dai produttori alle proprie tasche.

Dimmi che mercatino scegli e ti dirò chi sei! Nei mercatini potete ricercare la vecchia teiera in porcellana che vi ricorda la nonna o comperare marmellate biologiche dai sapori freschi. Le ceste di paglia per riporre la biancheria sono lavorate a mano, gli orologi possono essere ancora a pendolo o da panciotto, i dischi sono ancora in vinile. Insomma, ogni pezzo è un tassello di storia, pronto ad accompagnare la vostra vita.

Fontanellato Città d’Arte e Cultura gioca la carta della promozione turistica legata proprio ai mercatini domenicali di qualità: antiquariato, modernariato, vintage, hobbistica, artigianato artistico, prodotti biologici, enogastronomia tipica italiana e meraviglie francesi in omaggio a Maria Luigia d’Austria, granduchessa di Parma, che fu imperatrice di Francia. Non a caso Fontanellato è un borgo storico insignito del titolo “Città dei Mercati”, sempre in equilibrio tra l’indossare i colori accoglienti di un paese Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, proporre i ritmi sani dell’essere Cittaslow luogo del buon vivere e fare degustare sapori e saperi della buona tavola parmense.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 26th, 2010 at 2:00 am

La mia idea di pace. IO RIPUDIO LA GUERRA e sostengo Emergency

without comments

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 25th, 2010 at 1:15 am

Inviato in Associazioni No Profit,Notizie

Tagged with

Giovanni Paolo TV, la nuova emittente di Parma, domenica 24 gennaio 2010

without comments

Una televisione che racconta i piccoli fatti straordinari della vita della chiesa locale: questa è Giovanni Paolo TV, la nuova emittente di Parma che domenica 24 gennaio 2010, ne locali dell’oratorio di San Paolo Apostolo, verrà ufficialmente inaugurata  in presenza delle autorità cittadine e di tutti gli amici sostenitori.

Nella nostra provincia l’avvento del digitale terrestre si accompagna infatti all’arrivo di questa grande novità: una sorta di “tv dal basso”, basata sulla libera iniziativa di alcuni volontari per dare finalmente spazio alla dimensione cristiana della quotidianità che viviamo nel nostro territorio. Giovanni Paolo Tv è una tv fatta di  testimonianze, dibattiti, approfondimenti ed aperta al contributo di chiunque sia interessato e partecipe all’attività cittadina ed attento alla fede.

Alla cerimonia d’inaugurazione interverranno il vescovo Monsignor Enrico Solmi, il sindaco Pietro Vignali e il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, Giovanni Mazzoni amministratore delegato di E’ TV, che ha collaborato alla realizzazione tecnica, nonché il parroco di San Paolo don Francesco Rossolini che presenterà Giovanni Paolo TV in qualità di presidente di ADSLAssociazione Diffusione Sociale Locale – a cui fa capo il progetto.

Per chi lo desidera, in tale occasione sarà anche possibile diventare sostenitori attivi di Giovanni Paolo tv iscrivendosi a ADSL versando la quota annuale di 60 euro.

Ringraziando sin da ora per l’attenzione, la redazione di Giovanni Paolo TV vi aspetta numerosi all’appuntamento.

* É gradita gentile conferma al numero 0521927389   Programma Inaugurazione GPTV (pdf)

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 24th, 2010 at 8:20 am

MondoPiccoloIMMAGINI è Tornato! Dal 2010 solo ON-LINE

without comments

Cari Amici della Fotografia…

Questo è un invito a visitare il sito rinnovato e, se vi fa piacere, lo speriamo proprio, ad inviarci 4 immagini del “Mondo Piccolo” (Bassa Parmense) o di un vostro “Piccolo Mondo”dove vivete o che amate particolarmente.

Quest’anno il tema è Il Paesaggio.

Anche se le vostre immagini non saranno tra le segnalate, e quindi stampate in grande formato, andranno comunque ad arricchire l’Archivio per Immagini del Mondo Piccolo dei Piccoli Mondi che è lo scopo per cui abbiamo ideato il Premio www.mondopiccoloimmagini.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 24th, 2010 at 8:10 am

Teatro del Cerchio, “Anche le caffettiere vanno in Paradiso?” DOMENICA 24 gennaio 2010 ore 17.00

without comments

Di Ezio Alberione

Anche le caffettiere vanno in paradiso?

Regia di Maria Pia Pagliarecci

con Mario Aroldi, Stefano Nemorini, Chiara Casoli, Antonio Cuccaro, Silvia Sozzi, Marua Alba, Stefania Maceri, Bruna Delfini, Alfredo Biondolillo e Gabriella Carrozza.

Durante un temporale alcuni oggetti all’interno di una casa di campagna magicamente prendono vita. Sono oggetti di uso comune (una pentola materna e una sedia un po’ melodrammatica), oggetti di cultura (un saggio pianoforte e un libro un po’ presuntuoso) o di gioco (una simpatica palla e un’infantile bambola-carillon). Nella loro conversazione emergono i ricordi del passato ma anche l’insicurezza rispetto al futuro. Il risveglio non è stato casuale: era nell’aria l’arrivo di Renzo e Gina che hanno ereditato la casa, in quanto nipoti degli antichi proprietari. Ma i due ragazzi si rivelano un po’ superficiali e attenti solo al valore economico delle cose: il loro unico scopo è quello di vendere la casa. Proprio quella sera hanno appuntamento con due persone interessate all’affare. Si tratta di un vanitosissimo art director e di sua moglie, una becera stilista che si dà arie da gran signora. I poveri oggetti di fronte a tanta stupidità decidono di reagire con una scherzosa congiura ai danni dei potenziali clienti. I nipoti, convinti che gli strani incidenti capitati siano dovuti allo stato di incuria in cui giaceva la casa decidono di passare la notte lì per poter controllare e rimettere in ordine tutto. Nel sonno però gli oggetti entrano nei sogni di Renzo e Gina per ricordare loro i momenti felici dell’infanzia…

Lo spettacolo scritto da Ezio Alberione e diretto da Maria Pia Pagliarecci parte dalla considerazione che ogni oggetto ha un’anima segreta, racchiude una memoria, la traccia di un sentimento del tempo. E ogni cosa ha veramente valore se è in relazione a qualcuno che non se ne serva unicamente come un bene di consumo. Gli oggetti non hanno solo un valore commerciale, ma anche e soprattutto un valore affettivo. Per difendere il tesoro della memoria

Teatro del Cerchio  Via Pini 16/a 4 3100 Parma – tel/fax 0521 648303 – www.teatrodelcerchio.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 24th, 2010 at 8:00 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Teatro di Fontanellato presenta ” Col sole in fronte “

without comments

IL PROSSIMO FINE SETTIMANA
NON MANCARE A TEATRO!

Sabato 23 gennaio 2010, ore 21,15

COMPAGNIA BALLETTO CIVILE

Col sole in fronte

Ideazione, drammaturgia e scene Maurizio Camilli
Messa in scena e scrittura fisica Michela Lucenti
Interpretato da Maurizio Camilli e Ambra Chiarello
Disegno luci Stefano Mazzanti

Vincitore del premio Dante Cappelletti nel 2005, tra gli autori più interessanti nella ricerca sul linguaggio scenico totale che mescola danza, canto e parola, danzatore della compagnia Balletto Civile di Michela Lucenti, Maurizio Camilli ha realizzato questo monologo di grande intensità, verità e fisicità a partire da una riflessione di David Maria Turoldo sul caso Pietro Maso:

«Io mi chiedo se proprio quei figli che noi siamo tentati di definire come mostri non siano invece i figli più logici, più sinceri, più coerenti al sistema di cui noi stessi siamo protagonisti».

Un viaggio agghiacciante nei complessi abissi dell’animo umano a partire dai nuovi mostri mediatici, prodotti dai più efferati fatti di cronaca nera.
Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 23rd, 2010 at 4:00 am

La Nuova Dialettale Lugagnanese in ” Robi da matt ”

without comments

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

gennaio 23rd, 2010 at 3:00 am