Concerto di RUGGERO DE I TIMIDI, mito di tutti i romantici su YouTube, e dj set after show di BUNNA & MADASKI, i due leader degli Africa Unite

nessun commento

Ruggero de I Timidi al Central Park di New YorkVenerdì 16 maggio al circolo Arci Fuori Orario di Taneto, ore 22.30

Dopo mesi di musica d’autore, rock, pop, country, indie, il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) si appresta a ospitare venerdì 16 maggio 2014 alle ore 22.30 una grande serata romantica con il concerto di Ruggero de I Timidi, alla sua prima volta assoluta nel club. Originario di Udine, Ruggero è il mito dei romantici e di chi ama l’ironia post demenziale, cliccatissimo su YouTube con i brani-video «Timidamente io», «Pensiero intrigante», «Notte romantica», «Lo scorso Natale», «Torna a Udine», «Memories of you» e il nuovo «Padre e figlio». Il suo profilo Facebook piace a 15mila persone e il suo «Notte Romantica Tour 2014» è una delle sorprese dell’anno. L’after show, all’1, è affidato alle sonorità «lovva lovva» dello speciale dj set «System of a sound» di Bunna & Madaski, fondatori e leader della band Africa Unite e precursori del reggae e dub in Italia.

Ingresso con consumazione inclusa a 12 euro, riservato ai soci Arci. Il Fuori Orario apre alle ore 20, con aperitivo-buffet fino alle 21.30, gratuito e accompagnato dal dj set di Puccione. Sempre alle 20, apertura del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342). Dall’1 alle 3.30 di notte si balla con i dj set nelle tre aree. Da Parma è attivo il bus notturno sostenuto dal Fuori Orario (biglietto di andata + ritorno a 2,50 euro), mentre da Reggio il Discobus ha terminato il servizio stagionale: orari, fermate e info varie sul sito www.arcifuori.it.

Ruggero de I Timidi è il figlio illegittimo di una relazione tra un’orchestra di fine anni ’50 (musicalmente) e il grande Freak Antoni (in certi testi): insomma, un neomelodico colto (in fallo), con la vocazione al demenziale raffinato, un cocktail tra Christian, i Santo California ed Elio parruccato. Ma descriverlo non basta: bisogna vederlo all’opera in concerto! Qualcuno lo ha definito «cantante sentimentale dalle sonorità senza tempo, ma dalle tematiche molto attuali». E qualcun altro ha ipotizzato che il suo caschetto moro sia un omaggio dark a Raffaella Carrà.

Ruggero ha dato vita sia a una versione inglese del suo singolo di maggior successo «Timidamente io» («Memories of you»), sia a una versione ska dello stesso brano in duo con la band lombarda Vallanzaska, bissando la collaborazione nella canzone «Banana juice». I suoi video, che stanno spopolando da mesi su YouTube, sono finora stati tutti diretti dal Terzo Segreto di Satira, cinque ragazzi giovanissimi con il giusto senso dell’ironia e di una regia creativa. Nato a Udine, Ruggero vive da tempo a Milano e non ama far trapelare molto di sé: non a caso ha fatto parte de I Timidi… Dal vivo è capace anche di reinterpretare famose canzoni inglesi e americane, italianizzandole all’insegna di doppi sensi di natura sessuale.

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

maggio 16th, 2014 at 1:15 am

Pubblicato in Notizie

Tagged with

Per inviare il tuo commento

Devi avere fatto il Login per postare il tuo commento. - Sul link Login click destro mouse e segliere nuova scheda o finestra e aggiornare la pagina -