Attività di AMURT a Corte Boselli (Mozzano)

nessun commento

Bambini che aiutano altri bambini…

Nel mese di giugno i progetti di AMURT Italia hanno visto la partecipazione di numerosi bambini e bambine a Corte Boselli (una vecchia corte contadina sulle colline dell’Appennino parmense) per contribuire al sostegno di progetti dedicati ai coetanei meno fortunati.

I primi ad arrivare sono stati i circa cento alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Neviano degli Arduini, Bazzano e Scurano che, come ultima tappa del progetto “Itinerando”, grazie ai volontari di AMURT, sono stati accompagnati attraverso video, foto, racconti e musica alla scoperta della vita dei coetanei in Kenya, Mongolia, Ghana e Colombia.

Inoltre la presenza di uno yogi Ananda Marga ha permesso loro di sperimentare le basi dell’educazione Neo-Umanista (scoprire l’infinito nella mente di un bambino), vivendo una esperienza di yoga e meditazione guidata.

L’esperienza è terminata con grande soddisfazione di tutti i partecipanti: ragazzi, insegnanti e genitori con l’impegno di sviluppare a settembre un progetto di gemellaggio con i ragazzi della scuola di AMURT in Burkina Faso.

In seguito la Corte si è rianimata di risate, urla di gioia, corse, suoni con i ragazzi dell’Associazione Circolarmente di Parma per due settimane (Campi Estivi) seguiti da Albert, Bea e Alida.

Noi volontari di AMURT, esterni ma non esclusi, abbiamo condiviso con loro la bellissima esperienza ricca di attività ricreative ed educative, spettacoli circensi, yoga, incontri a tema, escursione nei parchi ma anche tempi e spazi dedicati all’ascolto e alla riflessione su se stessi e sulla società in cui viviamo al fine di maturare la consapevolezza alla propria vita, dove non dovremmo far mancare la fantasia, l’immaginazione, la poesia e il gioco, costruendo un ambiente libero per poter indagare, provare, sbagliare e correggersi.

Scelta, ascolto, attesa non sono solo rimaste parole ma vita vissuta. Li abbiamo visti ascoltare la realtà che li circondava, nella sua forma, colori, odori e suoni con energia e fatica ma con altrettanta meraviglia, gioia, stupore, entusiasmo e passione alla ricerca della costruzione di significati.

I bambini sono il futuro di tutte le società e l’arte di educare è forse l’arte più sottile fra tutte le capacità espressive dell’essere umano.

AMURT è impegnato nei vari paesi a realizzare questo obbiettivo. Vogliamo dare un’educazione di base soprattutto nel terzo mondo in modo che il bambino riesca a vivere nel paese d’origine senza dover emigrare per cercare un futuro migliore

Giacomo e Liliana

Volontari di AMURT Italia

www.corteboselli.it

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 10th, 2018 at 6:33 pm

Pubblicato in Notizie Parmensi

Tagged with