Archive for agosto, 2009

ANNIVERSARI DI OGGI 31 AGOSTO

without comments

Storia e Memoria .498

ANNIVERSARI DI OGGI”

Foglio periodico – Anno VI – N. 498 – Edizione di Lunedì 31 Agosto 2009

31 AGOSTO

* Selezione di anniversari, ricorrenze, eventi e personaggi legati alla giornata *

Santi del giorno:

Santi Giuseppe d’Arimatea e Nicodemo (*), Sant’Abbondio, Sant’Aidano di Lindisfarne, Sant’Aristide Marciano, San Cesidio e compagni Martiri a Trasacco, San Domenico del Val, San Paolino di Treviri, San Raimondo Nonnato,

Eventi

1888Jack lo Squartatore a Londra inizia a uccidere: Mary Ann Nicholls

1897Thomas Edison brevetta il Kinetoscopio, la prima cinepresa

1907Regno Unito, Russia e Francia formano la Triplice Intesa

1920 – Il primo giornale radio viene trasmesso da Detroit (Michigan)

1980 – In Polonia viene fondato il sindacato Solidarność

1994 – L’IRA dichiara la “completa cessazione di tutte le operazioni militari”

1997Diana, Principessa del Galles muore in un incidente stradale a Parigi

Nati

12Caligola, imperatore romano († 41)

1542Isabella de’ Medici († 1576)

1834Amilcare Ponchielli, compositore italiano († 1886)

1860Nicola Zingarelli, filologo italiano († 1935)

1870Maria Montessori, pedagogista, filosofa e medico italiana († 1952)

1879Alma Mahler Schindler, compositrice e pittrice austriaca († 1964)

1907Altiero Spinelli, politico e scrittore italiano († 1986)

1947Rita Dalla Chiesa, conduttrice televisiva italiana

1947 – Luca Cordero di Montezemolo, dirigente d’azienda italiano

Morti

1056Teodora di Bisanzio, imperatrice bizantina (n. 984)

1867Charles Baudelaire, poeta e scrittore francese (n. 1821)

1903 – Domenico Galaverna, creatore di Battisten Panäda (n.1825) (**)

1905Francesco Tamagno, tenore italiano (n. 1850)

1963Georges Braque, pittore e scultore francese (n. 1882)

1969Rocky Marciano, pugile statunitense (n. 1923)

1973John Ford, regista e attore statunitense (n. 1894)

1983Marcello Candia, imprenditore e missionario italiano (n. 1916)

1986 – Goffredo Parise, scrittore e giornalista italiano (n. 1929)

1997Diana Spencer, principessa britannica (n. 1961)

2002Lionel Hampton, vibrafonista statunitense (n. 1908)

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 31st, 2009 at 1:22 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Scoperto a Cuba farmaco per diabetici, da Italia-Cuba circolo “Celia Sànchez” di Parma

without comments

Italia-Cuba circolo Celia SànchezCircolo Italia Cuba di ParmaSCOPERTO a CUBA, FARMACO per DIABETICI

Oltre alla soddisfazione del risultato e del riconoscimento dell’importante scoperta nella cura del diabete , avvenuta grazie al profondo studio dei ricercatori cubani, come circolo Celia Sànchez di Parma ci sentiamo anche noi orgogliosi e gratificati di questo risultato.

Pure noi nel nostro piccolo e con le poche possibilità del nostro circolo,abbiamo contribuito attraverso donazioni di computer, stampanti,toner,tinte varie, e scanner,consegnate alla Facoltà di Scienze Mediche e di Ricerca Salvador Allende de l’Avana.

Qui svolgono la loro encomiabile professione il Dott.Quirantes, ed il decano Prof. Hernandez ai quali in un nostro viaggio di alcuni anni fa, abbiamo consegnato le donazioni sopra elencate.

Ringraziando del sostegno che date come soci,iscritti e simpatizzanti dell’Associazione Italia-Cuba, inoltriamo per conoscenza questa interessante ed importante notizia che non è stata diffusa né pubblicata da alcun organo di “iNFORMAZIONE ?????” nazionale .

http://www.nelparmense.it/italiacubaparma/

Cuba farmaco per diabetici file in formato .pdf per la stampa

——————————————————————————————–

Cuba invita imprese USA a commercializzare un farmaco per diabetici

Franco Calandri

Cuba ha invitato le imprese degli Stati Uniti a commercializzare nel loro paese un farmaco, unico al mondo e prodotto solo a Cuba, che cura le ulcere dei piedi di diabetici, una patologia che è causa di circa 80000 amputazioni annuali negli USA.

“Stiamo facendo un appello alle imprese ed investitori degli Stati Uniti che vogliono contribuire a controllare questo problema nella loro società”, ha dichiarato in una conferenza stampa Ernesto Lopez, direttore del programma che produce questa medicina.

Si tratta del Hebertrop-P, un preparato che dal 2006 il Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia (CIGB) ( http://www.cigb.edu.cu/ )    ha utilizzato nella cura di oltre 4000 diabetici di diversi paesi. Il medicinale Hebertrop-P è in grado di curare le ulcere e ricostruire i tessuti sotto trattamento in ospedale.

Per essere commercializzati negli Stati Uniti i farmaci cubani, quando autorizzati, devono prima superare le restrizione dovute all’embargo USA contro Cuba applicate dall’Ufficio di Finanza e Controllo di proprietà (OFAC) e poi essere approvato dalla Food and Drug Administration (FDA.

“Soddisfiamo i requisiti imposti dalla OFAC, abbiamo un prodotto unico che non può essere acquistato altrove”, ha dichiarato Lopez.

Secondo le statistiche mediche, il 15% dei diabetici soffre di ulcere da piede che, per molti, si trasformano in successive amputazioni.

Hebertrop-P, è stato già  autorizzato per l’uso a Cuba, Venezuela, Algeria, Argentina e Uruguay, è in attesa dell’autorizzazione dal Messico, Messico, la Russia, la Cina e l’Unione Europea (UE).

In Venezuela il programma di uso Hebertrop-P è promosso e finanziato dal governo.

In 11 mesi ci sono stati 2.271 pazienti curati.

http://www.granma.cu/italiano/2009/agosto/juev13/farmaco-per-diabetici.html

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 29th, 2009 at 4:02 am

BUON COMPLEANNO, EMERGENCY

without comments

Emergency incontro nazionale a FirenzeBUON COMPLEANNO, EMERGENCY

Sono passati quindici anni dal 1994, anno della nascita di Emergency e del primo intervento nel Ruanda devastato dalla guerra civile. In quindici anni, oltre tre milioni di persone sono state curate gratuitamente in Afganistan, Algeria, Angola, Cambogia, Eritrea, Iraq, Palestina, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone, Sudan e in Italia.

Per celebrare i (primi) 15 anni di attivita’, Emergency ha deciso di trasformare il raduno nazionale dei volontari nella sua prima “Festa nazionale” con molti appuntamenti aperti al pubblico. A Firenze, al Mandela Forum e a Firenze Fiera, dall’8 al 13 settembre, spettacoli, dibattiti, incontri per conoscere il lavoro dell’associazione e per ragionare sul passato, sul presente e sul futuro dell’Ong fondata da Gino Strada.

Nella citta’ toscana si sveleranno al pubblico i segreti di ospedali efficienti e con standard di cura elevatissimi:

Mercoledi’ 9 settembre alle 15.00, l’incontro “Come si costruisce un ospedale modello: i centri di Emergency dalla missione esplorativa, alla progettazione, al mantenimento”. Sabato 12 e domenica 13, al mattino, medici e infermieri racconteranno i nuovi obiettivi dell’associazione e le attivita’ degli ospedali di Emergency nel mondo.

Spazio anche per i dibattiti “politici” organizzati da PeaceReporter:

Martedi’ alle 18.00, sara’ l’Afganistan alla ribalta: “Una missione diversamente difensiva” il titolo dell’incontro per fare il punto su una guerra che vede sempre piu’ coinvolti i militari italiani.

Introdurra’ Enrico Piovesana con Nico Piro, inviato del Tg3, il direttore di Analisi Difesa Gianandrea Gaiani, il giornalista Emanuele Giordana, il generale Fabio Mini e Marco Garatti, chirurgo di Emergency di ritorno da Lashkar-gah, capoluogo del distretto di Helmand, teatro della grande offensiva statunitense di questa estate.

Giovedi’, sempre alle 18.00, si parlera’ di “I soldi per armi e guerra:

un pessimo investimento” con esperti del settore, tra cui Paolo Busoni, Angelo Baracca, Valter Bovolenta e Francesco Vignarca. Sabato, infine, “Il razzismo: una strana malattia”, con lo scrittore Erri De Luca, Don Virginio Colmegna della Casa della Carita’ e Gabriele del Grande, fondatore di Fortress Europe.

EMERGENCY FIRENZEMolti gli spettacoli in programma:

Presso Firenze Fiera, martedi’ 8 alle 21.00, “Venezia – Londra – New York – Firenze. Il cinema dei diritti” con la proiezione di: “Domani torno a casa” film-documentario di Fabrizio Lazzaretti e Paolo Santolini girato tra Afganistan e Sudan.

Mercoledi’ 9 alle 21.00, sara’ la volta di Lella Costa, che portera’ a Firenze un suo recital. Giovedi’ 10 alla stessa ora tocchera’ a Moni Ovadia con il suo classico e piu’ apprezzato spettacolo teatrale: “Oylem Goylem”. Venerdi’ e sabato il palco del Mandela Forum ospitera’ alcuni grandi amici di Emergency. Venerdi’

alle 21.30 Gino Strada e Diego Cugia, il Jack Folla di Alcatraz, “giocheranno” con la storia e con il futuro dell’associazione – e con quello del nostro paese – insieme a Fiorella Mannoia, Gianni Mura, Vauro e Marco Paolini. Sabato alle 21.30, Serena Dandini condurra’ una serata in cui si alterneranno tra gli altri Antonio Cornacchione, Bebo Storti, Gaspare e Zuzzurro, Dario Vergassola.

Guarda lo spot dell’incontro nazionale

Tutti gli aggiornamenti su http://firenze.emergency.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 28th, 2009 at 10:27 pm

Marionette & Burattini alla Corale Verdi di Parma

without comments

Marionette & Burattini alla Corale Verdi di Parma

Marionette & Burattini alla Corale Verdi di Parma

Luci e ombre” sulla piccola ribalta

Venerdì 28 agosto 2009 No toquen mis manos,

ultimo appuntamento della Rassegna Internazionale

Marionette & Burattini alla Corale Verdi di Parma

Si chiude venerdì 28 agosto 2009 la Rassegna Internazionale Marionette & Burattini 2009 alla Corale Verdi di Parma. Ad accendere i riflettori sull’ultimo spettacolo della stagione è l’artista di origini argentine Valeria Guglietti. Le luci sono quelle che si proiettano sul fondale e sulle quali lei agisce dando vita ad uno straordinario intrattenimento di ombre con il suo No toquen mis manos. Gli strumenti sono solo piccole sagome di carta e le sue mani che con eleganti movimenti si trasformano in cinema muto, musica, teatro e trasportano gli spettatori in un mondo magico fatto di immagini suggestive, metamorfosi e sorprese: un rito antico che ha qualcosa di surreale paragonato alle tecnologie moderne, ma che è in grado di donare grandi emozioni. Il Comune di Parma, la Corale Verdi e Solares Fondazione delle Arti – Teatro delle Briciole ha presentato un cartellone di cinque spettacoli, rinnovando la tradizione di un appuntamento atteso da grandi e piccini, serate culturali da trascorrere in famiglia per sorridere e riflettere attraverso una forma d’arte in grado di superare ogni differenza culturale. Tutti gli spettacoli si svolgono alla Corale Verdi, in vicolo Asdente 1 a Parma e hanno inizio alle ore 21.15. In caso di maltempo e compatibilmente con le esigenze degli artisti, gli spettacoli potranno essere fatti all’interno della Corale. L’ingresso, a biglietto unico, costa 5 euro e presentando il tagliando di partecipazione ad uno degli spettacoli della Rassegna Internazionale al Castello dei Burattini di via Melloni si usufruirà dell’ingresso gratuito.

Per informazioni:

Castello dei Burattini / Museo Giordano Ferrari

Via Melloni 3

Parma

0521 031631

www.castellodeiburattini.it

castellodeiburattini@comune.parma.it

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 28th, 2009 at 2:30 am

“Stasìra parlèmma in djalètt” Venerdì 28 Agosto Centro Giovani-Quartiere Montanara- ore 21.00

without comments

pabloStasìra parlèmma in djalètt”

Venerdì 28 Agosto
Centro Giovani-Quartiere Montanara- ore 21.00

Dopo il successo in Piazzale Inzani, Largo Parri e Piazzale Pablo riprende il ciclo di serate dello spettacolo in vernacolo “Stasìra parlémma in djalètt”sostenuto dal Comune di Parma e realizzato da Famija Pramzana -Circolo Guareschi- Circolo Pertini- ParmaNostra- 50 & Più Fenacom- ParmaMusicale e Parmaindialetto.

Quarta tappa di “Stasìra parlèmma in djalètt” Venerdì 28 Agosto alle ore 21,00 al Centro Giovani-Via Pelicelli al Quartiere Montanara

Nell’allegra atmosfera della vecchia osteria, il simpatico gruppo di lavoro delle associazioni aderenti intreccia un originale zibaldone dando sfogo a musiche popolari, battute allegre e brani dialettali della produzione di Giuseppe Mezzadri e della tradizione popolare.

Gli straordinari interpreti sono Anna Maria Dall’Argine, Mariangela Bazoni, Luigi Frigeri, Maurizio Landi, Enrico Maletti, Giuseppe Mezzadri, Claudio Cavazzini ed Ermes Ghirardi accompagnati dalla fisarmonica di Corrado Medioli e dalla chitarra di Giorgio Capelli.

Sono previste, altre due serate nel Quartiere S. Pancrazio(via Mordacci)

il 4 settembre alle 21.00 e al Circolo Inzani (Cortile S. Martino) l’8 settembre, dove verrà presentata una curiosa novità in dialetto Parmigiano che prima di quella serata. Tutti gli spettacoli sempre alla stessa ora.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 28th, 2009 at 1:59 am

“Lost in Fashion. O la vita o la moda” a Fidenza Village

without comments

Fidenza VillageLost in Fashion. O la vita o la moda” a Fidenza Village.

L’autrice Silvia Paoli parla del fashion system.

Silvia PaoliGiovedì 27 agosto dopo Milano, Roma, Forte dei Marmi e Capri, il Pink Tour approda a Fidenza Village.

Dalle ore 21.00 Silvia Paoli, la celebre giornalista di moda che da anni collabora con Vanity Fair, sarà a Fidenza Village per presentare il suo libro “Lost in Fashion. O la vita o la moda”.

Le intricate e rocambolesche avventure di Irene, la bellissima caporedattrice di una rivista fashion alle prese con sfilate, eventi e mondanità indagano con ironia “ruoli e regole” dei salotti più chic della moda. Ritmi frenetici, stressanti, a volte impossibili e la fuga della protagonista alla ricerca della propria dimensione.

Ancora una volta sarà la moda il deus ex machina del suo futuro.

L’eleganza ed il lusso sono il denominatore comune a un intreccio che trova il suo riferimento culturale nel best seller “Il diavolo veste Prada” ed una interessante coincidenza nella protagonista del serial americano Sex and the City, l’affascinante giornalista Carrie Bradshaw.

Silvia Paoli, amata dal suo pubblico di “fashion victim” ed addetti al settore, è conosciutissima per l’omonima rubrica “Lost in Fashion”.

Una serata speciale nel villaggio dello shopping chic, nel corso della quale l’autrice parlandoci del suo romanzo ci accompagnerà nel mondo del fashion system, un salotto raffinato nel tempio della moda.

Fidenza Village sarà nuovamente il punto di riferimento privilegiato per conversare di moda: l’argomento che da sempre crea l’atmosfera di un luogo unico in Italia, dedicato al gusto raffinato e alle scelte di stile più uniche e ricercate.

I negozi ed i punti ristoro aperti sino alle 23.00, chiusura del villaggio alle 24.

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 27th, 2009 at 2:07 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Festa DEMOCRATICA 2009

without comments

Partito Democratico di ParmaPROGRAMMA DELLA FESTA

Giovedì 27 Agosto

Mercury Band – Tributo ai Queen

_______________________________________

Venerdì 28 Agosto

Teatro degli Orrori + Manupuma and The Bulletz

_______________________________________

Sabato 29 Agosto

Omar Fantini “Il Nonno Anselmo” di Colorado Café

_______________________________________

Domenica 30 Agosto

Soul Buster Band

_______________________________________

Giovedì 3 Settembre

Serata Universitaria con Emily County Folk

_______________________________________

Venerdì 4 Settembre

Club Dogo

_______________________________________

Sabato 5 Settembre

Bruce Ketta “Bruschetta il postino di Zelig” +

Divi di Hollywood

_______________________________________

Domenica 6 Settembre

Divina Dance Anni ’70 ‐ ’80

_______________________________________

TUTTE LE SERE

Cucina tradizionale e pesce di mare, Osteria, Ballo liscio,

Gelateria, Libreria, Dibattiti, Arena spettacoli con paninoteca e birreria,

Ristorante “La bontà sarda”,

Mercatino dell’antiquariato all’Americana, Fiera del gusto italiano

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 27th, 2009 at 1:36 am

Istituto Alcide Cervi – Biblioteca Archivio Emilio Sereni Summer School Emilio Sereni. Storia del Paesaggio agrario italiano

without comments

Istituto Alcide Cervi – Biblioteca Archivio Emilio Sereni

Summer School Emilio Sereni. Storia del Paesaggio agrario italiano

Il Paesaggio agrario italiano protostorico e antico.. Moduli di didattica e di storia

26 – 30 agosto 2009

E’ ormai prossima l’apertura della prima edizione della Summer School Emilio Sereni.
Storia del Paesaggio agrario italiano dedicata al Paesaggio agrario italiano protostorico e antico.
Moduli di didattica e di storia
L’inaugurazione è fissata per mercoledì 26 agosto 2009 alle ore 16.00 alla presenza della presidente dell’Istituto Alcide Cervi, Rossella Cantoni, del direttore della Scuola, prof. Antonio Brusa e della responsabile della Biblioteca Archivio Emilio Sereni Gabriella Bonini, nonché dei docenti che vi lavoreranno e di numerose altre personalità del mondo culturale e istituzionale locale.
La scuola (che ha già registrato sessanta iscritti di provenienza nazionale) è rivolta a tutte le persone interessate, docenti, studenti universitari, operatori culturali, e rappresenta l’inzio di un più ampio progetto formativo professionale rivolto al settore sulla Didattica del Paesaggio. In continuità con la grande lezione di metodo e rigore scientifico di Emilio Sereni, l’Istituto Cervi si sta accreditando come un centro di elaborazione e di formazione delle proprie missioni statutarie.
Si svolge in collaborazione con cinque atenei italiani (Parma, Alghero, Bari, Politecnico di Milano, Pavia) e si compone di quattro moduli: lezioni magistrali, uscite sul territorio, attività laboratoriale in situazione con tutor e pubblicazione degli atti (relazioni e esperienze).
In particolare si pone l’accento sul Convegno conclusivo alla Summer School, in programma per DOMENICA 30 AGOSTO ’09 – ore 9.00 – 13.00 dal titolo Il paesaggio agrario antico.
Attualità della lezione di Emilio Sereni.
Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 26th, 2009 at 1:33 am

Inviato in Notizie

Tagged with ,

Giu’ le mani dai Bambini

without comments

"Giù le Mani dai Bambini"

ALLARME USA, RADDOPPIA L’USO DI PSICOFARMACI: SU ANTIDEPRESSIVI IL 10% DELLA POPOLAZIONE!

Negli Stati Uniti l’uso di psicofarmaci per uscire dalla depressione è più che raddoppiato dal 1996: questa è la notizia rilanciata dall’agenzia stampa ApCom.

Leggi il testo completo

UNIPAVIA: TAVOLA ROTONDA SUI BAMBINI PLUSDOTATI…

dalle 08:30 alle 18:30 del 04/09, presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Pavia in Strada Nuova n° 65, alcuni tra i maggiori esperti italiani a confronto!

Leggi il testo completo

E A PROPOSITO DI DIVERSITA’, UNA VIDEOINTERVISTA DI 60 SECONDI SULLA DIFESA DEL DIRITTO ALLA DIFFERENZA!

Un breve stralcio di una più ampia videointervista al nostro portavoce nazionale su alcuni ‘temi caldi’ del vivere contemporaneo: il diritto dei bambini al disordine…

Leggi il testo completo

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 25th, 2009 at 9:01 pm

37° ANNIVERSARIO DELL’ASSASSINIO DI MARIO LUPO, PARMA 25 AGOSTO 1972 – 25 AGOSTO 2009

without comments

PARMA 25 AGOSTO 1972 – 25 AGOSTO 2009

37° ANNIVERSARIO DELL’ASSASSINIO DI MARIO LUPO

Mariano Lupo era un giovane operaio meridionale immigrato a Parma per lavoro.

Militava in una formazione della sinistra extraparlamentare. Come molti altri giovani suoi coetanei credeva in una società più giusta, di liberi ed uguali, in un mondo liberato dallo sfruttamento e dall’oppressione, e per questo si batteva.

La sera del 25 agosto 1972 fu assassinato, ventenne, in viale Tanara davanti all’allora cinema «Roma», da cui era appena uscito, con una pugnalata al cuore inferta da un gruppo di fascisti. L’omicidio, premeditato e organizzato, avvenne dopo una lunga serie di intimidazioni e minacce, nei confronti suoi come di diversi altri militanti della sinistra politica e sindacale, da parte di neofascisti legati all’estrema destra extraparlamentare e al Movimento Sociale Italiano; la stessa Questura di Parma parlava in proposito di «episodi non tra loro isolati ma che presentano le caratteristiche di un chiaro piano di provocazione ed intimidazione di chiaro stile fascista messo in atto dagli estremisti di destra con lo scopo di fomentare disordini».

I funerali, culminati con l’orazione in piazzale Picelli del sen. Giacomo Ferrari, partigiano «Arta», furono una delle più grandi manifestazioni svoltesi a Parma, parteciparono migliaia di giovani provenienti da tutta Italia e tutta la Parma popolare antifascista.

Al processo, che si concluse ad Ancona nel giugno ’76, gli autori dell’agguato, Bonazzi, Ringozzi e Saporito, vennero condannati rispettivamente a 14 anni e 8 mesi, 9 anni e 4 mesi, 6 anni e 3 mesi.

commemorazione martedì 25 agosto ore 18.30

Parma viale Tanara ex cinema Roma

COMITATO ANTIFASCISTA E PER LA MEMORIA STORICA – PARMA

comitatoantifasc_pr@alice.it – cicl. in proprio via Testi, 4 Parma – 8/09

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 25th, 2009 at 1:54 am

Bagnone (Massa-Carrara) LA DEA BENDATA ABITA A BAGNONE

without comments

Bagnone castello TreschiettoBagnone (Massa-Carrara)

LA DEA BENDATA ABITA A BAGNONE

In occasione della vincita milionaria al Superenalotto, il ridente paesino della Lunigiana svela finalmente il suo segreto

Felicità, moltissima; stupore, un po’ meno: il “6” al Superenalotto, atteso da sette mesi e centrato a Bagnone, non ha meravigliato più di tanto gli abitanti dell’ameno borgo della Lunigiana, in Toscana. Tra le 2.000 anime del paese, in provincia di Massa-Carrara, aleggia anche quella della Fortuna che ha preso dimora sotto i portici medioevali, unici del genere nel territorio.

Per la precisione, la Dea bendata si nasconde sotto le stilizzazioni scultoree di un “giglio fiorentino”, probabilmente della fine del ‘400, immortalato nella pietra arenaria (elemento caratterizzante di Bagnone) di una delle colonne del porticato.

Il mistero della “buona sorte” che accompagna Bagnone sta in questa opera muraria che elargisce i suoi effetti benefici se viene strofinata con il palmo della mano. Ma perché il questuante possa veder realizzato il suo desiderio deve compiere il gesto per tre volte consecutive.

Il magico portafortuna è stato senz’altro “consultato” dall’ignoto bagnonese che si è portato a casa l’ingente somma di 146.900.00 € con una mini-giocata da 2 €. I suoi concittadini sono certi dell’intervento del “giglio fiorentino” nella vincita da record, come in molti altri eventi “fortunati”, accaduti nel borgo, tra cui un’altra corposa vincita al Totocalcio.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 24th, 2009 at 5:33 pm

Inviato in Notizie

Tagged with

Le radici cristiane da Bandanas

without comments

Le radici cristiane da Bandanas

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 24th, 2009 at 5:23 pm

Inviato in Politica

Tagged with

Appennino Folk Festival 2009

without comments

Appennino Folk Festival 2009

Appennino Folk Festival 2009

22 Agosto, ore 21,30 a Vesimo (Piacenza)

Appoggiando l’orecchio al petto dell’Appennino, un suono dolce sembra farsi largo tra le montagne e le distese verdi che lambiscono il cielo. Bisogna andare in profondità per trovare l’origine della musica e per capire che a produrla è il battito della Val Boreca, cuore pulsante e selvaggio delle Quattro Province, vera e propria culla della tradizione sonora di quest’area.

E a Vesimo,  Regione Emilia Romagna e Provincia di Piacenza, in collaborazione con i comuni coinvolti, riportano idealmente la tradizione musicale nel proprio luogo natale: il 22 agosto, nell’ambito dell’Appennino Folk Festival, al suono del piffero e della fisarmonica della coppia formata da Franco Guglielmetti e Ettore Losini ‘Bani’, le specialità gastronomiche e i balli tradizionali delle Quattro Province riempiono, a partire dalle 21.30,  le strade del piccolo borgo.

E le storie del popolo, descritte dai passi di danza, riassunte negli antichi sapori e soffiate nel vento sotto forma di note, rivivono ancora una volta nelle stanze segrete dell’Appennino Piacentino.

Per informazioni: Appennino Folk Festival Tel. 0523.329324
Sito web: www.appenninofolkfestival.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 22nd, 2009 at 1:26 am

I segreti di Pulcinella

without comments

I segreti di pulcinella

I segreti di pulcinella

In scena alla Corale Verdi di Parma venerdì 21 agosto 2009 per la Rassegna Internazionale Marionette & Burattini

Un personaggio classico della Commedia dell’Arte rivive sulla piccola ribalta della Corale Verdi di Parma. Con Pulcinella a quattro mani, in scena venerdì 21 agosto 2009 nell’ambito della Rassegna Internazionale Marionette & Burattini, si incontra uno spettacolo fuori dall’ordinario. Si tratta di un’opera nata dall’esperienza maturata da due burattinai, Gaspare Nasuto e Luca Ronga. Nell’insolita ambientazione di due teatrini affiancati vanno in scena i pezzi secolari del repertorio, i lazzi ereditati dalla tradizione: le scene si incrociano e così anche l’improvvisazione continua, con il ritmo delle azioni scandito dai colpi di bastone. Fedelissimo alla tradizione delle guarattelle napoletane, ma vicino alla più moderna e libera sperimentazione teatrale, Pulcinella a quattro mani è sicuramente rivolto al più esigente pubblico contemporaneo: una pièce fulminante e dagli effetti illusionistici imprevisti che con il semplice raddoppio delle mani crea situazioni sorprendenti e nuove. Con questo spettacolo Nasuto e Ronga giocano con i rudimenti burattineschi con rispetto e lievità, aprendo spiragli a modalita’ espressive attuali e innovative. Il Comune di Parma, la Corale Verdi e Solares Fondazione delle Arti – Teatro delle Briciole presentano un cartellone di cinque spettacoli, che rinnova la tradizione di un appuntamento atteso da grandi e piccini, serate culturali da trascorrere in famiglia per sorridere e riflettere attraverso una forma d’arte in grado di superare ogni differenza culturale. Tutti gli spettacoli si svolgono alla Corale Verdi, in vicolo Asdente 1 a Parma, e hanno inizio alle ore 21.15. In caso di maltempo, e compatibilmente con le esigenze degli artisti, gli spettacoli potranno essere fatti all’interno della Corale. L’ingresso, a biglietto unico, costa 5 euro e presentando il tagliando di partecipazione ad uno degli spettacoli della Rassegna Internazionale al Castello dei Burattini di via Melloni si usufruirà dell’ingresso gratuito.

Per informazioni: Castello dei Burattini / Museo Giordano Ferrari

Via Melloni 3 Parma 0521 031631

www.castellodeiburattini.it castellodeiburattini@comune.parma.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 22nd, 2009 at 1:13 am

I fantasmi del Ducato a Uno Mattina Estate

without comments

I fantasmi del Ducato a Uno Mattina Estate

I fantasmi del Ducato a Uno Mattina Estate

In onda questa mattina, venerdì 21 agosto, su Rai Uno un servizio dedicato ai Castelli di Parma e Piacenza “infestati” da presenze soprannaturali

I Castelli del Ducato di Parma e Piacenza sono protagonisti venerdì 21 agosto di Uno Mattina Estate, il programma che accompagna le calde mattine dell’estate italiana. L’argomento è quanto mai sfizioso, ideale per gli intrighi e il gossip d’agosto… anche se un po’ vintage! Si parla di fantasmi, presenze misteriose, porte che cigolano, oggetti che spariscono, segreti di sangue e amori che scavalcano i secoli… I Castelli del Ducato di Parma e Piacenza mostrano il loro volto più inquietante se si riesce a leggere oltre il magnifico aspetto e si scava nelle vicende storiche che li hanno attraversati. Duelli, lotte di potere, contrasti di famiglia e intense storie d’amore hanno intriso le mura dei castelli di passione e di mistero, e ancora oggi qualcuno dei protagonisti di quelle storie non trova la pace e continua a vagare in cerca di giustizia per la propria anima… Il fortunato programma di Rai Uno racconta le storie più affascinanti, come quella di Giuseppe, di professione cuoco, che dopo essere stato pugnalato e poi strangolato da mano ignota, venne calato nel pozzo della Rocca di Rivalta, dove il suo corpo fu in seguito ritrovato. Ancora oggi, dicono, il suo spirito si aggira per i corridoi del castello e spesso capita di udire battute ritmiche, che ricordano il pestare di bistecche. Le luci si spengono, mentre gli elettrodomestici improvvisamente si attivano senza corrente… Segnali più inquietanti sono quelli lasciati dal fantasma di Donna Cenerina, ovvero Cassandra Marinoni, sposa del marchese Diofebo II Meli Lupi, che morì assassinata dal cognato Giulio Anguissola nel 1573 insieme alla sorella Lucrezia.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 21st, 2009 at 1:33 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Un’estate con Cammina Cammina 2009

without comments

Via Francigena

Via Francigena

Dal 21 agosto, ripartono i pellegrini per la camminata evento lungo la Via Francigena

Era inevitabile che andasse a finire così. Perché le cose non si lasciano a metà, con il senso di non aver ancora detto tutto quello che c’era da dire. Al contrario, la strada va percorsa fino in fondo, fino a che il mare non bagna la punta dei piedi. E di strada ce n’è ancora tanta o, almeno, abbastanza per soddisfare tutte quelle suole che già da adesso cominciano a rendere rovente il terreno, per via della voglia di partire, che inizia con lo scaldare il cuore e si estende fino alle scarpe, ferri da stiro pronti a lisciare il pelo a quel tracciato che li sfida.

Il 2009 chiama a rapporto i pellegrini della prossima ondata, per la terza edizione di Cammina Cammina, il progetto itinerante che unisce comuni, Province, Regioni, Enti e Associazioni, nella volontà di rendere nuovamente fruibile a tutti l’antico tratto della Via Francigena che da Fidenza porta a Lucca, curandone la segnaletica, riscrivendone i percorsi, allestendo, dove necessario, forme di ristoro e ospitalità notturna.

Dal 21 al 30 agosto e dal 24 settembre al 3 ottobre, la camminata evento rimette in marcia la formula vincente che ha permesso di affermare un nuovo modo di fare turismo all’aria aperta, al passo con tutti: quattro partenze, dieci giorni e dieci tappe, ma anche diversi pacchetti, dal weekend all’esperienza di una sola giornata. Su un cammino di 210 chilometri, con la possibilità di alzare il livello della sfida raggiungendo Altopascio, capitanati da guide esperte, agevolati da trasporto zaini e posti letto riservati, privilegiati ai quali vengono concesse visite d’arte, momenti d’animazione a cura degli Enti Locali e l’accesso a paesaggi –anche dentro se stessi – straordinari, i viandanti muoveranno il passo attraverso 10 affascinanti tratte che già nelle prime due edizioni hanno attirato molte gambe: Fidenza-Costamezzana, Costamezzana-Fornovo, Fornovo-Cassio, Cassio-Passo della Cisa, Passo della Cisa-Pontremoli, Pontremoli-Terrarossa, Terrarossa- Sarzana, Sarzana-Marina di Massa, Marina di Massa-Camaiore, Camaiore-Lucca, Lucca-Altopascio.

Inoltre, per il secondo anno consecutivo, anche l’Associazione Boscaglia, che ha inserito la Via Francigena nel catalogo “Viaggi a piedi nella natura 2008’, propone Cammina Cammina in una versione ‘medium’ da 7 giorni da Fidenza a Sarzana. Dal cuore dell’Emilia alla Lunigiana, due opportunità dal 26 luglio all’1 agosto e dal 13 al 19 settembre, per i viandanti che amano viaggiare con lo zaino in spalla e prendere contatto con l’anima e lo spirito della vita a cielo aperto e polmoni spalancati.

Patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività culturali, e  ideato da Provincia di Parma e Parma Turismi, con il supporto diretto della Regione Toscana, la partecipazione delle province di Massa-Carrara, La Spezia, Lucca e dell’Associazione europea delle Vie Francigene, Cammina Cammina è ancora una volta la proposta di un modo diverso per ritrovare un dialogo con la natura, ripercorrendo l’esperienza di pellegrinaggi millenari attraverso gastronomia, storia e arte.

Prenotazioni: Antico Borgo Viaggi filiale di Salsomaggiore Terme Tel. 0524/573561

e-mail: info@turismoebenessere.it www.turismoebenessere.it

Per informazioni: Parma Turismi Tel 0521.228152 Fax 0521.223161 info@parmaturismi.it

Apt Massa Carrara Tel. 0585.240063 Fax 0585.869016 info@aptmassacarrara.it www.viafrancigena.eu

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 21st, 2009 at 1:18 am

Grande successo di visitatori per il Festival dei Girovaghi 2009

without comments

Compiano festival dei girovaghiSi è concluso il 18 Agosto con lo spettacolo Lo Psicocomico a Santa Maria del Taro, il settimo Festival dei Girovaghi. Un successo ormai consacrato, una fonte inesauribile di soddisfazioni per Maria Teresa Alpi, ideatrice e organizzatrice dell’evento, che ogni anno viene ripagata con grande attenzione e partecipazione da parte del pubblico.

Il Festival ha visto esibirsi diversi artisti per tutti i weekend fra il 25 luglio e la prima metà di Agosto nei paesi di Compiano, Borgotaro, Santa Maria del Taro e Bedonia. Una manifestazione che ha incantato i molti visitatori con spettacoli teatrali, circensi, musicali, mostre ed esposizioni.

Il Festival dei Girovaghi è ormai una vera e propria istituzione per la Val Taro e per tutti i compianesi, una kermesse trascinante e ricca di emozioni, tra esibizioni di comici, musicisti e mangiafuoco.

Festival dedicato ai girovaghi, a coloro che hanno girato, girano e gireranno il mondo, guidati dal desiderio di conoscenza e di ricerca del passato, persone originali, creative, spontanee, al di fuori delle strutture ufficiali: persone “in movimento”. Musicanti senza meta, gli Orsanti partiti da Compiano, hanno portato in tutto il continente i loro spettacoli con orsi ammaestrati, elefanti, cammelli, cavalli, scimmie e pappagalli. Saltimbanchi, giocolieri, acrobati, ammaestratori di animali, poco alla volta quella dell’orsante divenne una professione, e i contadini si trasformarono in gente di spettacolo facendone un mestiere ereditario.

Il Museo Gli Orsanti di Compiano, in via Marco Rossi Sidoli, resterà aperto tutto agosto dalle 16 alle 19.30, tutti i giorni, escluso il lunedì.

Il Museo situato nella chiesa sconsacrata di San Rocco, raccoglie testimonianze della vita degli Orsanti, uomini coraggiosi,  artisti musicanti e ammaestratori di animali che portarono in giro per il mondo, nelle vie e nelle piazze i propri spettacoli.

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 20th, 2009 at 2:06 pm

Inviato in Manifestazioni,Notizie Parmensi

Tagged with

Volare… oh oh… con il deltaplano. Nel blu dipinto di blu

without comments

Emilia in voloOtto giorni sull’Appennino parmense dedicati agli amanti del volo libero. Uno sport amato anche a Hollywood che torna protagonista con il Campionato Italiano Deltaplano Open 2009, animato da gare ed eventi collaterali. L’evento si svolgerà dal 16 al 23 agosto tra Tizzano, Torrechiara e il monte Caio

Volare sospinti dalla forza del vento, liberi come uccelli. Godere della vista del mondo dall’alto e udire solamente il sibilo dell’aria tagliata dalle ali. Queste le sensazioni che prova chi ama il volo libero, senza motore. L’appuntamento per gli appassionati di questo sport affascinante è con il Campionato Italiano Deltaplano, evento F.A.I. (Federazione Aeronautica Internazionale) che si svolgerà dal 16 al 23 agosto 2009 per la prima volta sull’Appennino parmense tra Tizzano, Torrechiara e il monte Caio. L’occasione ideale per festeggiare i sessant’anni di un velivolo inventato negli Stati Uniti da un italoamericano, Francis Rogallo, che oltreoceano continua ad appassionare anche molti vip fra i quali spiccano gli attori Ewan McGregor e Nicolas Cage.

La competizione, nata da un progetto di Emilia in Volo, associazione di piloti di volo libero dell’Emilia Romagna, in collaborazione con Provincia di Parma e i comuni di Tizzano Val Parma e Langhirano (con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e della Comunità Montana Appennino Parma Est), eleggerà il campione italiano di deltaplano utilizzando la formula “open” che consente la partecipazione di piloti provenienti da ogni parte del mondo.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 16th, 2009 at 1:32 am

FESTIVAL DEI GIROVAGHI 2009 LO SPETTACOLO CONTINUA

without comments

FESTIVAL DEI GIROVAGHI A COMPIANOAncora un ricco programma artistico per la settima edizione del Festival dei Girovaghi.

Nei giorni 15 e il 16 e 18 agosto a Compiano vi saranno spettacoli musicali, mostre, e spettacoli per bambini.

Sabato 15 Agosto alle ore 17 si rinnova l’appuntamento con il Jazz di Lou Carulli, sonorità uniche in uno scenario suggestivo come quello della Piazzetta di San Rocco, davanti il Museo Gli Orsanti di Compiano.

Domenica 16 Agosto alle 16 e 30 Dante Cigarini delizierà i presenti con i suoi spettacoli di Burattini, mentre a Santa Maria del Taro, martedì 18 Agosto sarà in scena lo spettacolo “Lo Psicocomico”.

Durante tutta la durata del festival presso il Municipio di Compiano si potrà visitare la mostra di Michele Bocelli dal titolo “Progetto Parma”, poco distante in una Bottega Claudia presenta “Tre Perfetto, Parma” gioielli in caucciù e turchi di design internazionale.

Inoltre, Il Museo Gli Orsanti di Compiano, in via Marco Rossi Sidoli, resterà aperto al pubblico dalle 16 alle 19.30, tutti i giorni, escluso il lunedì.

Il Museo situato nella chiesa sconsacrata di San Rocco, raccoglie testimonianze della vita degli Orsanti, uomini coraggiosi,  artisti musicanti e ammaestratori di animali che portarono in giro per il mondo, nelle vie e nelle piazze i propri spettacoli.

Un Festival dedicato ai girovaghi, a coloro che hanno girato, girano e gireranno il mondo, guidati dal desiderio di conoscenza e di ricerca del passato, persone originali, creative, spontanee, al di fuori delle strutture ufficiali: persone “in movimento”. Musicanti senza meta, gli Orsanti partiti da Compiano, hanno portato in tutto il continente i loro spettacoli con orsi ammaestrati, elefanti, cammelli, cavalli, scimmie e pappagalli. Saltimbanchi, giocolieri, acrobati, ammaestratori di animali, poco alla volta quella dell’orsante divenne una professione, e i contadini si trasformarono in gente di spettacolo facendone un mestiere ereditario.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 15th, 2009 at 1:56 am

Il gatto con gli stivali… formato burattini Venerdì 14 agosto 2009 alla Corale Verdi di Parma

without comments

Il gatto con gli stivali… formato burattiniIl gatto con gli stivali… formato burattini

Venerdì 14 agosto 2009 alla Corale Verdi di Parma

in scena lo spettacolo della Compagnia Ferrari

nell’ambito della Rassegna Internazionale Marionette & Burattini

Come da tradizione consolidata, l’appuntamento “ferragostano” con la Rassegna Internazionale Marionette & Burattini è di appannaggio della Compagnia dei Burattini dei Ferrari. Il 14 agosto 2009 la famiglia della piccola ribalta per eccellenza mette in scena, sotto la pergola della Corale Verdi, la fiaba musicale Il gatto con gli stivali. Si tratta di un’interpretazione della famosa favola di Perrault che rende lo spettacolo una piccola operetta musicale, e crea la possibilità per i personaggi di interrompere la scena per creare un momento canoro solista o a più voci. Protagonista è uno strano alchimista trasformato per magia in un gatto, ma non mancano i personaggi tipici del teatro dei burattini come Fasolino, Sandrone e Bargnocla. Il Comune di Parma, la Corale Verdi e Solares Fondazione delle Arti – Teatro delle Briciole presentano un cartellone di cinque spettacoli, che rinnova la tradizione di un appuntamento atteso da grandi e piccini, serate culturali da trascorrere in famiglia per sorridere e riflettere attraverso una forma d’arte in grado di superare ogni differenza culturale. Tutti gli spettacoli si svolgono alla Corale Verdi, in vicolo Asdente 1 a Parma, e hanno inizio alle ore 21.15. In caso di maltempo, e compatibilmente con le esigenze degli artisti, gli spettacoli potranno essere fatti all’interno della Corale. L’ingresso, a biglietto unico, costa 5 euro e presentando il tagliando di partecipazione ad uno degli spettacoli della Rassegna Internazionale al Castello dei Burattini di via Melloni si usufruirà dell’ingresso gratuito.

Per informazioni: Castello dei Burattini / Museo Giordano Ferrari Via Melloni 3 Parma 0521.031631

www.castellodeiburattini.it castellodeiburattini@comune.parma.it

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 14th, 2009 at 1:48 am

Repubblica Democratica del Congo, nuova escalation di violenza nel Kivu

without comments

medici_senza_frontiere_medecins_sans_frontieres_onlulsCivili uccisi, violentati, feriti o costretti a fuggire nelle foreste o nei campi sfollati. Nei primi sei mesi dell’anno MSF ha già curato 290mila persone

Kinshasa / Roma, 11 agosto 2009 – La violenza continua a colpire le regioni orientali della Repubblica Democratica del Congo (RDC) e i civili continuano ad essere le vittime principali. Mentre l’anno scorso era la provincia del Nord Kivu a essere particolarmente colpita dagli scontri  tra le forze armate congolesi (FARDC), i ribelli del CNDP (Congrès national pour la Defense du Peuple) e altri gruppi armati, ora i combattimenti si svolgono sia nel Nord che nel Sud Kivu. L’operazione militare lanciata nel gennaio scorso dalle forze armate congolesi (FARDC) per colpire i ribelli Hutu del FDLR (Forces Dèmocratiques de Liberation du Rwanda) nel Nord Kivu è stata estesa, lo scorso mese, alle zone meridionali del Kivu.

“Stiamo affrontando una nuova ondata di violenza”, spiega Romain Gitenet, capo missione di MSF a Goma. “Quando gli attacchi raggiungono zone vicine ai villaggi o ai campi, le persone scappano nella foresta. Per esempio la settimana scorsa, la popolazione di Bikenge, nel distretto di Walikale, ha abbandonato il villaggio ed è rimasta alcuni giorni nella foresta, vivendo in condizioni terribili”.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 13th, 2009 at 8:07 pm

L’Elisir d’amore sotto la Rocca Sanvitale

without comments

L’Elisir d’amore sotto la Rocca SanvitaleL’Elisir d’amore sotto la Rocca Sanvitale

A Fontanellato (PR) si chiude la Rassegna estiva con l’opera di Donizetti, in scena mercoledì 12 agosto alle 21

Mercoledì 12 agosto a chiudere la “Rassegna Estiva Opera Lirica & Operetta” di Fontanellato (PR) è il capolavoro di Gaetano Donizetti L’Elisir D’Amore, melodramma giocoso in due atti. Contesto della pièce, diretta da Pierluigi Cassano e messa in scena dalla Compagnia Fantasia in RE, è il teatro all’aperto di via Costa, ai piedi della Rocca Sanvitale, gioiello dell’Associazione dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza (www.castellidelducato.it). Gli interpreti sono Antonio Colamorea nel ruolo dell’innamorato Nemorino, Arianna Donadelli a vestire i panni della capricciosa Adina, Carlo Morini come Belcore, baldanzoso sergente, Fulvio Massa nel ruolo del noto ciarlatano dottor Dulcamara e Antonella Degasperi come Giannetta.

Ad accompagnarli, il Coro dell’Opera di Parma con il maestro Emiliano Esposito e l’Orchestra Cantieri d’Arte diretta da Stefano Giaroli. Scene e costumi sono del celebre stilista Artemio Cabassi e realizzati da Arte Scenica Reggio Emilia. La regia è affidata a Pierluigi Cassano. I biglietti per i primi posti costano 30 euro, mentre i secondi posti sono in vendita a 25 euro. La rassegna, patrocinata dalla Regione Emilia Romagna, è organizzata dall’associazione “Amici della lirica delle Terre Verdiane” e dal Comune di Fontanellato.

Per informazioni:

Ufficio Cultura e Turismo Rocca di Fontanellato piazza Matteotti 1 43012 Fontanellato (PR)

tel. 0521.823220 fax. 0521.823246 sito web: www.comune.fontanellato.pr.it e-mail: r.rodolfi@comune.fontanellato.pr.it

referente Amici della Lirica Terre Verdiane: cell. 347.3229978 Giuliana Quarantelli

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 12th, 2009 at 1:22 am

Incursioni blues and soul alla Rassegna Lirica di Fontanellato (PR)

without comments

Fontanellato blues and soulIncursioni blues and soul

alla Rassegna Lirica di Fontanellato (PR)

Martedì 11 agosto 2009 in scena

due band dalla grande energia

La musica non si ferma mai. E sicuramente non lo fa a Fontanellato (PR), che dall’8 al 12 agosto propone la “Rassegna Estiva Opera Lirica & Operetta” giunta alla sua quattordicesima edizione. Gli spettacoli strettamente lirici vanno in scena l’8, il 10 e il 12 agosto, ma nelle serate intermedie le frequenze sonore restano alte! Martedì 11 agosto nella piazza antistante la Rocca di Fontanellato si esibisce The Soul Busters Band, con un sound ricco e ruvido che prende le mosse da esperienze musicali che avevano alla base il gusto per la musica black degli anni ’60 e ’70 e in particolare per le sonorità Soul e Rhythm’n’Blues. La sezione fiati e i cori sono tenuti insieme dalla sezione ritmica che crea il groove su cui vanno a ricamare, in armoniosa alternanza, la chitarra, il piano e l’organo. Lo spettacolo ha inizio alle ore 21.

Per informazioni: Ufficio Cultura e Turismo Rocca di Fontanellato piazza Matteotti 1 43012 Fontanellato (PR)

tel. 0521.823220 fax. 0521.823246 sito web: www.comune.fontanellato.pr.it e-mail: r.rodolfi@comune.fontanellato.pr.it

referente Amici della Lirica Terre Verdiane: cell. 347.3229978 Giuliana Quarantelli

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 11th, 2009 at 2:47 am

Fidenza, ESTERNO NOTTE 2009, THE WRESTLER, 11 agosto, ore 21,30

without comments

Fidenza gia' Borgo San Donnino, Eventi & Manifestazioni AGOSTO 2009

Fidenza gia' Borgo San Donnino, Eventi & Manifestazioni AGOSTO 2009

ESTERNO NOTTE 2009

THE WRESTLER

La storia di Randy “The Ram” Robinson, wrestler professionista ritiratosi dalle scene che torna a lottare per sfidare il suo rivale di sempre..

Corte delle Feste

Palazzo OF – Orsoline Fidenza

Ingresso € 5,00

Info: Ufficio Cultura

Tel. 0524.517411-517412

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 11th, 2009 at 1:57 am

Inviato in Manifestazioni,Notizie Parmensi

Tagged with

Ritorno a Torrechiara, 10 agosto 2009

without comments

Castello di TorrechiaraRitorno a Torrechiara

La parziale riapertura del maniero parmense, dopo il terremoto, si celebrerà il 10 agosto 2009 con una serata gratuita all’insegna di aperitivo e tanta musica

Il Castello di Torrechiara, raffinato e imponente gioiello dell’Associazione dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, che sorge sulla collina dell’omonimo borgo medievale in provincia di Parma, l’11 agosto riapre al pubblico le sue antiche sale, dopo i danni subiti dal terremoto dello scorso 23 dicembre. Eretto da Pier Maria Rossi, conte di San Secondo, tra il 1448 e il 1460, il castello non fu per il nobile soltanto dimora difensiva (tre cerchia di mura e quattro grandi torri lo circondano), ma si trasformò in un rifugio d’amore per lui e l’amata Bianca Pellegrini. Le sue mura divennero complici di una storia tanto illegittima quanto grande, suggellata nei secoli dalle testimonianze che ancor oggi si possono trovare tra quelle stanze, in particolare nella sontuosa “Camera d’oro”, decorata da Benedetto Bembo e voluta dal conte per la donna che tanto amava. L’interno del castello è ricchissimo di sale affrescate, molte delle quali sono attribuibili a Cesare Baglione e alla sua scuola.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

agosto 10th, 2009 at 2:28 am