Archive for settembre, 2010

L’Orer diretta dal maestro Negri interpreta Bach alla Steccata

without comments

Giovedì 30 settembre, alle 20.30. Il concerto è gratuito

Concerto veramente straordinario quello previsto per giovedì 30 settembre alle 20.30 alla Basilica Magistrale della Steccata di Parma.

L’Orchestra Regionale dell’Emilia-Romagna diretta dal maestro di concerto Renato Negri ed il Coro del Friuli Venezia Giulia preparato da Cristiano Dall’Oste presenteranno al pubblico quattro famose opere di Johann Sebastian Bach. Il programma si aprirà infatti con la Sinfonia dalla Cantata BWV 169 Gott soll allein mein Herze haben, proseguirà con la celeberrima Aria dalla Suite per orchestra BWV 1068 e con la Cantata BWV 80 Ein feste Burg ist unser Gott  nella versione di Wilhelm Friedemann Bach che prevede con l’aggiunta di timpani e trombe, concludendosi con il solenne Magnificat BWV 243 in RE maggiore.

Il concerto è una coproduzione tra la Fondazione Arturo Toscanini ed il Festival Soli Deo Gloria di Reggio Emilia, nell’ambito del quale (e del Festival Francescano 2010) sarà replicato domani, 1 ottobre, alla Chiesa di San Domenico di Reggio Emilia. L’esecuzione si avvarrà dei quattro solisti di canto della Capella Regiensis (Loredana Bigi, soprano – Anna Schiatti, contralto – Luigi Pagliarini, tenore – Walter Testolin, basso), l’ensemble vocale e strumentale fondato dallo stesso Negri e specificatamente dedicato all’esecuzione di questo repertorio di grande fascino.

Renato Negri, organista di fama internazionale, è direttore artistico del Festival Soli Deo Gloria e creatore di diverse rassegne e stagioni concertistiche che hanno visto protagonisti i grandi nomi di questo genere musicale, da Gustav Leonhardt a Ton Koopman, da Trevor Pinnock a Simon Preston.

Il concerto – per il quale si ringraziano la Diocesi di Parma e l’Ordine Costantiniano di San Giorgio – è gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili.

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Il Letterario Po: storie, persone e atmosfere di fiume Primo Festival nella Bassa Parmense, tra Polesine e Fontanelle. Il mondo fantastico che passa sulla riva, dal 30 settembre al 3 ottobre 2010

without comments

Celebrato dalla letteratura, dal cinema, amato e temuto dalle genti rivierasche, il Po ha ora il suo Festival. Dal 30 settembre al 3 ottobre 2010, tra Polesine Parmense e Fontanelle di Roccabianca (PR) si svolge “Il Letterario Po”. Una rassegna di eventi che è insieme celebrazione e incontro, omaggio e racconto, permeata da quel senso del “fantastico” che è proprio di questi luoghi fatti di persone, cibi, tradizioni e rapporti umani che così bene Guareschi ha tratteggiato descrivendo il suo “Mondo Piccolo”. Il lungo weekend dedicato al Po vede come location d’elezione l’unico castello costruito in golena della provincia di Parma: l’Antica Corte Pallavicina Relais di Polesine. Emblema di cultura e di accoglienza, risalente al 1300, la dimora dei conti Pallavicino è ora un resort, e nelle sue cantine si continua a stagionare il pregiatissimo culatello come diversi secoli fa. Più legato alla storia recente, che non manca mai di guardare al passato, è il Museo del Mondo Piccolo di Guareschi di Fontanelle. L’idea che ha ispirato “Il Letterario Po” sta nella frase di Marco Belpoliti, “il Po è insieme Natura e Cultura, e gli scrittori l’hanno sempre saputo”. Perché sono moltissimi i racconti, le poesie, gli articoli dedicati al Grande Fiume, per non citare il “Viaggio lungo la valle del Po” intrapreso da Mario Soldati nel 1956, uno dei primi esempi di documentario antropologico della televisione italiana. Il ricco programma del weekend inizia giovedì 30 settembre alle 21, nelle storiche cantine dell’Antica Corte Pallavicina, dove Marco Sironi presenta il libro Riga 28: Gianni Celati, e prosegue venerdì 1 ottobre alle 21 al Museo del Mondo Piccolo dove Giovanni Negri e Giuseppe Pederiali presentano il fantastico mondo di Giuseppe Pederiali.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 30th, 2010 at 1:30 am

PARMAFOTOGRAFICA : le nostre serate dedicate alla fotografia

without comments

Programma di giovedì  30 settembre  ore 21,15

Elisa Degiovanni

ci presenterà un portfolio dal titolo : “ glamour “

prove tecniche con modella in studio…

Tutte le serate del circolo sono libere e aperte al pubblico

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 30th, 2010 at 1:15 am

Cerchiamo volontari per il Servizio civile presso la sede di Emergency a Milano

without comments

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 30th, 2010 at 1:00 am

Inviato in Associazioni No Profit,Notizie

Tagged with

Congresso provinciale di Italia-Cuba il 29 settembre 2010

without comments

A tutti gli ISCRITTI ,COMPAGN* e SIMPATIZZANTI ,

COMUNICHIAMO che MERCOLEDI’ 29 Settembre, —ORE 20,30

PRESSO il Circolo ARCI MATONGE di Via BURLA , 130 A PARMA
( proprio di FRONTE allo stabilimento BARILLA ) ,

si TERRA’ il CONGRESSO PROVINCIALE di CIRCOLO , in preparazione del

CONGRESSO NAZIONALE dell ‘ASSOCIAZIONE NAZIONALE  di AMICIZIA ITALIA- CUBA

che si svolgerà a MILANO nei giorni 30 /31 Ottobre e 1 Novembre 2010

Grazie della vostra PARTECIPAZIONE e del vostro SOSTEGNO
che date al Circolo Celia Sanchez ed all’Associazione

Direttivo Circolo CELIA SANCHEZ —(PARMA )

P. s : il Circolo Arci MATONGE come scritto si trova di fronte allo Stabilimento Barilla di Via BURLA, 130 in una costruzione GIALLA , adiacente ad un Capannone del medesimo colore.
Hasta La Victoria Siempre
Stefano

http://www.nelparmense.it/italiacubaparma/

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 29th, 2010 at 1:45 am

Mu Parma, laboratorio di Teatrodanza e Corporeità

without comments

Presso il Circolo Mu di via del Taglio 2, a Parma, parte il laboratorio di Teatrodanza e Corporeità, tenuto da Davide Pieroni e Cinzia Pollastri. La presentazione e la raccolta iscrizioni si tiene mercoledì 29 settembre dalle 21.30 alle 23.00, proprio al Mu. Il corso comprende attività di riscaldamento, esercizi all’interno di uno spazio (cioè lo spazio scenico) ed esercizi di improvvisazione. Gli scopi sono molteplici: conoscere lo spazio scenico, i tempi teatrali, conoscersi ed acquistare fiducia in se stessi e nell’altro, grazie ad esercizi di gruppo che stimolano il singolo a diventare tutt’uno con esso. Il Laboratorio assume la finalità di sviluppare la corporeità delle persone, l’ascolto del proprio corpo attraverso la musica, il silenzio, i gesti e le parole. L’improvvisazione avrà un ruolo fondamentale per sviluppare la fantasia, la creatività e per dar voce al corpo, come manifestazione del vivere, dell’esistere e dell’esprimere se stessi, mettendosi in gioco, senza maschere o sovrastrutture.

Il laboratorio di teatrodanza e corporeità nasce da un pensiero che crede nell’importanza del nostro “io corporeo”, alcova delle nostre emozioni e sensazioni, di ciò che non si nasconde.

La durata del laboratorio è di circa 24 incontri, suddivisi in due ore settimanali, il mercoledì dalle ore 20.30 alle 22.30, con inizio il 6 di ottobre e termine a maggio 2011.
Per iscrizioni e informazioni è possibile contattare i seguenti numeri: 328 9014396 – 338 5219962, info@muparma.com

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 29th, 2010 at 1:30 am

Mu Parma, verranno presentati i laboratori infrasettimanali della stagione 2010-2011

without comments

Martedì 28 e mercoledì 29 settembre, dalle 21.00 alle 23.00 -presso il Laboratorio Mu di via del Taglio-, verranno raccolte le iscrizioni e verranno presentati i laboratori infrasettimanali della stagione 2010-2011 che si terranno proprio all’interno del Mu. I laboratori -che saranno attivi da lunedì a giovedì- quest’anno riguardano diversi settori dell’arte e della comunicazione: teatro (per imparare l’arte della recitazione, con Cinzia Pollastri e Davide Pieroni, il mercoledì dalle 20.30 alle 22.30), clown (per apprendere come divertirsi e far divertire, con Bepi Monaj, il lunedì dalle 20.30 alle 22.30), pizzica (con Riccardo Caputo e Carmela Taronna, per conoscere e apprezzare questo bellissimo ballo contadino, il martedì dalle 19.30 alle 21.00), danzaterapia (per scoprire le potenzialità terapeutiche della danza, il martedì dalle 18.30 alle 19.30), giocoleria (tenuto dalla Parma Juggling Crew, giovedì dalle 21.30 alle 24.00), liuteria (con Fausto Fiorini, per imparare a costruire un basso o una chitarra elettrica) e musica. Per informazioni: info@muparma.com, 338.5252673

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 28th, 2010 at 1:30 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

NUOVE FRONTIERE NELLA TERAPIA DEL DOLORE

without comments

Alle Piccole Figlie di Parma per studiare la Scrambler Therapy

Da lunedì 27 settembre (con repliche il 25 ottobre, 22 novembre e 13 dicembre), Hospital Piccole Figlie offre un’opportunità di formazione gratuita nell’ambito della terapia del dolore ai medici di medicina generale e ai pediatri della nostra città: 4 ore di corso, con crediti Ecm, per approfondire la conoscenza della Scrambler Therapy. Per ogni edizione sono disponibili 20 posti, che si possono prenotare contattando la segreteria organizzativa al numero 0521.917800, o scrivendo a scrambler@hpfparma.it.

Le Piccole Figlie dispongono da alcuni mesi di uno strumento innovativo per la terapia Scrambler, e sono l’unico centro di formazione italiano all’utilizzo del dispositivo.

La Scrambler Therapy è una terapia del dolore innovativa, non invasiva e priva di effetti collaterali, efficace nel trattamento del dolore cronico, neuropatico e oncologico, soprattutto di quello resistente agli oppiacei. La macchina per la terapia stimola con corrente a bassissima intensità la fibra nervosa, inviando un messaggio di “normalità” al cervello. Interrompe la sensazione dolorosa e consente al sistema nervoso di modificare eventuali risposte maladattative del sistema nervoso centrale responsabili dell’automantenimento del dolore: una modalità di intervento che si discosta dalle comuni elettroterapie transcutanee, ad esempio le TENS, per meccanismo d’azione ed efficacia clinica.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 27th, 2010 at 1:30 am

“Insieme, per una città a misura di Famiglia” Il “Laboratorio Famiglia al Portico” Strada Quarta n°23 – Parma – Domenica 26 settembre 2010

without comments

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 26th, 2010 at 1:45 am

Domenica 26 settembre torna Pedalargustando: la qualità della vita in bici. (Reggio Emilia, itinerario facile ai piedi delle colline presso le localita’ di Canali, Fogliano, Borzano, Scandiano)

without comments

Durante la prima gita effettuata nello scorso giugno abbiamo assaggiato vini, aceti balsamici e formaggi del territorio a ovest
di Reggio; ora vi proponiamo di pedalare attorno al torrente Tresinaro, nelle campagne tra Fogliano, Borzano e Scandiano,
in una terra che offre scorci naturalistici e prodotti enogastronomici talvolta sconosciuti anche a noi reggiani. Percorreremo
stradine nascoste e spettacolari carraie che ci porteranno a contatto con la vendemmia nel pieno del suo svolgimento
pedalando, a tratti, in paesaggi totalmente rurali. Speriamo di avere sopra di noi anche il sole; in caso contrario ci
accontenteremo dei colori delle nostre belle colline all’inizio dell’autunno!
Faremo la prima sosta presso l’Azienda Agricola La Razza di Canali con visita alla fattoria e degustazione del
Parmigiano-Reggiano di produzione del caseificio aziendale.
A fine mattinata, saremo all’Azienda Agricola Reggiana di Borzano: viticoltori e produttori di vini DOC delle colline
Matildiche, di mosto cotto per Aceto Balsamico e di Aceto Balsamico Tradizionale. Qui vedremo la cantina e le fasi di
lavorazione del vino, poi consumeremo il pranzo al sacco (a cura dei partecipanti) degustando i vini dell’azienda.
Nel pomeriggio visiteremo anche l’Azienda Agricola Bertolani Alfredo di Scandiano, produttori dei vini tipici dei Colli di
Scandiano e Canossa DOC e Lambrusco Reggiano DOC fin dal 1925. Sarà l’occasione di fare un ultimo brindisi prima di
ritornare verso Reggio.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 26th, 2010 at 1:30 am

Burattini dei Ferreari presenta: ” LA FAVOLA DELLE TESTE DI LEGNO”

without comments

La Compagnia I Burattini dei Ferrari  è lieta di invitarVi
al Teatro Museo Giordano Ferrari – il castello dei burattini via Melloni, 3  – Parma

Domenica 26 Settembre 2010 ore 16.30

Proiezione del film/documentario sulla famiglia Ferrari burattinai da 120
anni giunti alla 4° generazione “The puppeteers”
interviste ai grandi Dario Fo, Bernardo Bertolucci
Voce narrante il vincitore del premio Oscar Ernest Borgnine

” LA FAVOLA DELLE TESTE DI LEGNO”
Storia dell’animazione dalle origini ad oggi in forma teatrale durata 50 minuti

Vi attendiamo Daniela & Giordano Ferrari

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 26th, 2010 at 1:15 am

Associazioni aperte: il volontariato incontra la città di Parma

without comments

Domenica 26 settembre, dodici associazioni coinvolgono il territorio raccontando le loro attività

Associazioni aperte, una formula consolidata che permette al volontariato di incontrare il territorio, farsi conoscere e proporre a nuove persone l’esperienza coinvolgente del donarsi agli altri in modo gratuito.
Anche quest’anno, domenica 26 settembre, in otto diversi luoghi fra città e periferia, dodici associazioni si presentano alla città con momenti ludici e d’informazione, proposti nell’arco della giornata. Ecco il ricco programma.

L’ingresso di via Volturno dell’Ospedale Maggiore ospiterà dalle 9 alle 13 cinque associazioni che allestiranno stand per raccontare la loro attività: ADMO, AIDO, Adisco (Associazione Donatrici Italiane Sangue del Cordone Ombelicale) e Lilt aspettano chi vuol saperne di più. Nello stesso luogo l’Associazione Cilla (accoglienza dei malati e dei loro familiari) espone in una mostra fotografica la propria storia. Aperitivo a fine mattina e animazione a cura dei Vip.

Per tutto il giorno AVIS apre i bei locali di Via Mori 5 a San Pancrazio, dove sarà possibile visitare le sedi di Avis Provinciale, Avis Comunale, Avis S. Pancrazio e il moderno Centro Prelievi. Ci saranno inoltre giochi gonfiabili per i bambini (10-19) e, dalle 16.30, torta fritta.

Aperte dalle 9 alle 12 anche le sedi di AVIS di Base Montebello Cittadella (presso il Petitot) e AVIS di Base Pablo (Via Gramsci 31/a).

Nel pomeriggio alle 16, Compagnia in…stabile propone lo spettacolo di burattini “Tre storie in valigia: la rana stregata, il gatto ballerino e la torta della nonna” e, a seguire, la merenda insieme (ore 16 al Laboratorio Famiglia al Portico, in Strada Quarta).

Nella Bottega Equo solidale di via D’Azeglio 54, sarà possibile conoscere i progetti dell’Altramarea e assaggiare i prodotti del commercio equo, dalle 16 alle 19.30.

Sempre in Oltretorrente nella Barriera di Via Bixio, dalle 16 è aperta la sede di Qui puoi, un laboratorio di falegnameria per la solidarietà e la valorizzazione delle capacità manuali.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 26th, 2010 at 1:00 am

UN MUSEO PER IL POMODORO, arriva il quarto Museo del Cibo della Provincia di Parma

without comments

Arriva il quarto Museo del Cibo della Provincia di Parma, dopo Parmigiano Reggiano, Prosciutto e Salame di Felino. L’inaugurazione alla Corte di Giarola di Collecchio, sabato 25 settembre

Di origine notoriamente americana il pomodoro ha trovato terreno fertile proprio in provincia di Parma e ora anche la propria casa, il proprio Museo. Il principale distretto di produzione del pomodoro per polpe e passate si trova in Emilia, qui si è sviluppata anche la tecnologia per l’industria conserviera, esportata in tutto il mondo. Dunque a pieno titolo ‘l’oro rosso’ trova posto nel circuito dei Musei del Cibo della Provincia di Parma (www.museidelcibo.it) già presenti nel territorio e dedicati a Prosciutto e salumi (Langhirano), Salame (Felino) e Parmigiano (Soragna).

Il taglio del nastro è previsto sabato 25 settembre:  a partire dalle 10 si svolgerà il convegno “Il pomodoro a Parma: storia, imprenditorialità e gusto” al quale interverranno Tullio Gregory, direttore dell’Istituto Enciclopedia Italiana Treccani, Giorgio Calabrese, nutrizionista, Davide Paolini giornalista gastronomico e Giancarlo Gonizzi, coordinatore dei Musei del Cibo. L’inaugurazione con visita guidata per i partecipanti al convegno si svolgerà alle 12.30.

Il Museo apre al pubblico nel pomeriggio, dalle 15 alle 18, l’ingresso è libero con visite guidate ogni ora. Si svolgeranno inoltre, nel pomeriggio, dei laboratori scientifici per bambini in collaborazione con l’associazione Googol , che saranno ripetuti anche l’indomani, domenica 26 settembre, sempre in orario pomeridiano.

Il museo è organizzato in sette sezioni tematiche parte con il racconto della storia, con l’arrivo in Europa nel ‘500 del pomodoro e la sua diffusione successiva. Prosegue con la seconda sezione sullo sviluppo dell’industria di trasformazione a Parma, la terza mostra lo sviluppo delle tecnologie produttive, la quarta affronta la tematica del prodotto finito e degli imballaggi, la quinta si dedica allo sviluppo dell’industria meccanica, la sesta racconta i protagonisti e i lavori in fabbrica.  Chiude il percorso la cultura del ‘Mondo Pomodoro’ con le pubblicità, citazioni, dipinti.

Il giorno successivo, domenica 26 settembre, il Museo sarà aperto dalle 10 alle 18 con visite guidate ogni ora. Alle 21il concerto nella corte (sempre ad ingresso libero) con Elio ed i Filarmonici di Busseto: “Viva la pappa col pomodoro”. Al termine del concerto degustazione: “Il pomodoro in tutte le salse” a cura del Ristorante “Corte di Giarola” (prenotazione obbligatoria al numero 0521 931800)

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 25th, 2010 at 1:30 am

Inaugurazione Stagione e corsi del Teatro del Cerchio

without comments

Sabato 25 settembre 2010 dalle  ore 20.30 nella sede di via Pini 16/a, verranno presentate tutte le attività in programma per il 2010/2011 del Teatro del Cerchio,  dalla Stagione serale, che vedrà anche la presenza del grande Cesar Brie, a quella per i bambini, dai corsi ai seminari, per finire con le iniziative fuori cartellone.

Ricco il programma della serata, che prenderà il via con l’ esibizione dei ragazzi della Piccola Scuola del Teatro del Cerchio, che riproporranno alcuni passaggi degli esiti finali del percorso di studi dello scorso anno, sulla “Trilogia della Villeggiatura”, di Carlo Goldoni. (Le smanie per la villeggiatura, Le avventure della villeggiatura e Il ritorno dalla Villeggiatura).

A seguire, la compagnia degli Indi-visibili, ospiti quest’anno in una delle serate della rassegna “Dietro l’angolo” riservate alle compagnie locali, intratterrà il pubblico con un brano tratto dal loro “Tingel Tangel”, di Karl Valentin.

Per finire, un breve intervento di Robin Scheller, uno dei cabarettisti che si esibiranno, la prossima primavera, nel corso di “Aperitivo cabaret”: cinque serate dedicate al cabaret, da trascorrere tra risate e in compagnia di un buon bicchiere di buon vino, offerto dal Teatro.

Seguirà un buffet. Sabato 25 settembre 2010 Ore 20.30 Teatro del Cerchio Ingresso gratuito

– Programmi della stagione serale “O6”

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 25th, 2010 at 1:15 am

Inviato in Notizie Parmensi

Tagged with

Giu’ le Mani dai Bambini

without comments

INTERROGAZIONE ALLA CAMERA DEPUTATI SU PSICOFARMACI PRESCRITTI AI BAMBINI SENZA IL CONSENSO DEI GENITORI: CHIESTA LA SOSPENSIONE DELLE AUTORIZZAZIONI AI CENTRI PER L’ADHD!

Dopo la pubblicazione da parte di ‘Giù le Mani dai Bambini’ delle registrazioni audio sulla vicenda degli psicofarmaci prescritti senza il consenso informato dei genitori, è stata depositata alla Camera dei Deputati un’interrogazione scritta al Ministro della Salute Ferruccio Fazio a firma dell’On. Binetti e dell’On. De Poli: ‘Il ministro sospenda l’autorizzazione ai centri incapaci di garantire il livello minimo di sicurezza nell’uso di queste discusse molecole’, ha dichiarato l’On. Binetti. Poma (Giù le Mani dai Bambini): ‘stiamo raccogliendo altre testimonianze, quello che emerge è che purtroppo non sempre i protocolli del Ministero vengono rispettati’. Leggete il testo della dura interrogazione Parlamentare nell’integrale trascrizione pubblicata sul nostro portale inte! Rnet!

ATTENZIONE: SE SEI UN LIBERO PROFESSIONISTA SEI ANCORA IN TEMPO PER DESTINARE IL 5 X 1000 A FAVORE DEI BAMBINI ITALIANI!

Tutti i liberi professionisti hanno tempo fino ai primi giorni di settembre per inviare la dichiarazione dei redditi o farla inviare in formato elettronico dal proprio commercialista: ci aiuti? Non ti chiediamo denaro: ti chiediamo fiducia. Con una Tua semplice firma, a costo zero, puoi fare davvero la differenza e aiutarci a proteggere il diritto alla salute dei più deboli tra noi: i bambini. Continuiamo ad impegnarci per garantire la possibilità agli adulti di domani di essere ‘differenti’, creativi, colorati, disordinati, emotivi… bimbi, insomma! Grazie per la Tua scelta: grazie per la tua firma a sostegno di ‘Giù le Mani dai Bambini’!

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 24th, 2010 at 1:30 am

9° Meeting nazionale di Emergency – Gino e Cecilia Strada

without comments

Firenze 11 Settembre Mandela Forum. APERTURA DELLA SERATA E INTERVENTO DI GINO E CECILIA STRADA

Oltre 13 mila persone hanno seguito lo spettacolo organizzato dai volontari di Emergency per raccontare il lavoro e gli ideali che hanno guidato Emergency in questi anni: uguaglianza, rispetto dei diritti umani, solidarietà.

Hanno partecipato: Gino Strada, Cecilia Strada, Fiorella Mannoia, Anna Meacci, Serena Dandini, Lella Costa, Antonio Albanese, Neri Marcorè, Patti Smith, Casa del Vento.    Visita il sito: www.emergency.it

il filmato e disponibile da una collaborazione con Arcoiris Tv

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 23rd, 2010 at 8:59 pm

Padova, nell’ambito della rassegna Fotografi in città

without comments

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 23rd, 2010 at 1:30 am

Farmaco antitumorale naturale prodotto a Cuba

without comments

Forum di Italia-Cuba

www.nelparmense.it/italiacubaparma/forum

Farmaco antitumorale naturale prodotto a Cuba

Invio nella lista di Italia-Cuba di Parma la notizia di un farmaco antitumorale naturale creato dal veleno di uno scorpione locale con ottimi risultati con percentuali di successo molto alte per diversi tipi di tumori.

Il video e’ stato bloccato su youtube, e’ stato riproposto in una altra categoria e per il momento e’ visibile a quest’indirizzo

http://www.youtube.com/v/dvgkjC4X_HE?fs=1&hl=it_IT

Per evitare una successiva cancellazione dal web, ho convertito il filmato nello standard mp4 da scaricare, conservare, ridistribuire in tutti i modi possibili e visualizzarlo sul proprio pc o video di casa, preciso che chi usa come browser Firefox lo puo’ vedere online senza intermediari…. youtube e similari social network 🙂

Il link per lo scaricamento del filmato che e’ presente sullo spazio web di Italia-Cuba del Circolo di Parma  http://www.nelparmense.it/italiacubaparma/ e’ questo… notare che non e’ molto lungo 😉

http://www.nelparmense.it/italiacubaparma/ESCOZUL_ESCOAZUL_VENENO_DE_ESCORPION_AZUL_CUBANO_TRATAMIENTO_CONTRA_EL_CANCER.mp4

Saluto a pugno chiuso
Stefano

Farmaco antitumorale naturale prodotto a Cuba, testo della notizia in spagnolo (PDF)

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 22nd, 2010 at 1:30 am

Giu’ le mani dai Bambini “PAZZIA” O MARKETING FARMACEUTICO?

without comments

DATA UNICA IN ITALIA DEL PROF. FRED BAUGHMAN JR (22/09/10)

Il Prof. Fred A. Baughman Jr. – neurologo americano, uno dei più “mediatici” critici delle pratiche di malasanità psichiatrica in USA – sarà in Italia per una data unica a Foggia: visiterà il Centro di Medicina Sociale degli Ospedali Riuniti, diretto dallo psichiatra Dott. Mariano Loiacono, dove da anni si curano con successo malati psichiatrici senza l’ausilio di psicofarmaci.

Il 22/09 all’Auditorium dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri gli esperti a confronto con Baughman sul tema “Malattie psichiatriche del cervello: squilibrio chimico o disease mongering?”

Foggia – Fred Baughman Jr – medico e neurologo noto in USA per le Sue posizioni “estreme” sulla malattia mentale e sui sistemi invasivi di trattamento psichiatrico – visiterà il Centro di Medicina Sociale degli Ospedali Riuniti di Foggia, dove lo psichiatra Dott. Mariano Loiacono da anni accoglie in trattamento casi psichiatrici anche gravi puntando ad una riabilitazione senza l’ausilio di psicofarmaci. Baughman mercoledì 22/09 parteciperà con una propria articolata relazione al convegno ECM “Malattie psichiatriche del cervello: squilibrio chimico o disease mongering?”.

Baughman è anche uno dei più noti esperti internazionali sulla cosiddetta “ADHD”, Sindrome da Deficit di Attenzione e Iperattività, bambini eccessivamente agitati e distratti, curati anche in Italia con psicofarmaci sulla cui opportunità di somministrazione si discute in seno alla comunità scientifica, e su cui Baughman ha scritto un libro che ha scatenato forti polemiche in USA (“The ADHD Fraud” – “La truffa dell’ADHD”). Il suo viaggio in Italia sarà un’utile occasione per apprendere dalla sua viva voce alcune “verità scomode” su questa ed altre sindromi psichiatriche, e sul fenomeno del “disease mongering”, la creazione a tavolino di patologie al fine di creare in modo surrettizio la domanda di farmaci.

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 22nd, 2010 at 1:15 am

“Persona e lavoro: la libertà all’opera”

without comments

Tavola rotonda con Bernhard Scholz, presidente della Compagnia delle Opere

Martedì 21 settembre 2010, ore 21.15,

Sala Aurea della Camera di Commercio di Parma in via Verdi 2

L’associazione culturale Eliot organizza una tavola rotonda, martedì 21 settembre alle ore 21.15 presso la Sala Aurea della Camera di Commercio di Parma, per riflettere e dialogare sul tema “Persona e lavoro: la libertà all’opera”.

L’impegno del lavoro nasce da un’origine profonda che in qualche modo definisce l’uomo stesso. Il punto di partenza è infatti il desiderio di realizzarsi esprimendosi nella realtà e trasformandola in una dimora più umana. Il significato che ognuno di noi attribuisce al lavoro corrisponde infatti al senso che verifichiamo consapevolmente o meno in ogni circostanza dell’esistenza. Chi lavora è poi obbligato a cogliere le istanze altrui, a seguire le regole di un processo, le leggi di bilancio, a rapportarsi alla realtà in tutte le sue dimensioni. Questa dinamica può diventare occasione educativa? L’interdipendenza di conoscenze richiede un rapporto collaborativo. La condizione che sembra imprescindibile perché ogni lavoratore sia consapevole della propria dignità è la conoscenza chiara degli obiettivi comuni e dei principi che li sostengono. È sufficiente? Quale condivisione può attuarsi in una compagnia di uomini? Questi alcuni degli spunti di riflessione che verranno proposti ai partecipanti.

All’incontro parteciperà il dottor Bernhard Scholz, presidente della Compagnia delle opere.

L’ingresso è libero.

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 21st, 2010 at 1:30 am

Giu’ le mani dai Bambini

without comments

NUOVA RICERCA DAGLI USA: DISTURBI DELL’APPRENDIMENTO: LA CAUSA VA RICERCATA NELL’ALIMENTAZIONE?

I disturbi dell’apprendimento sono un problema comune e in crescita, che tocca da vicino anche i nostri bambini ed adolescenti. Un articolo pubblicato sul ‘Giornale del Comportamento e Funzionamento del Cervello’ esamina la relazione e la connessione tra certe diete, come quelle con cibo arricchito con additivi sintetici o ad alto tenore di mercurio, le deficienze minerali e l’evidenziarsi di tali disturbi sul sistema nervoso centrale. L’articolo è ora disponibile in italiano, tradotto dai nostri volontari, leggilo e diffondilo: proteggiamo i nostri bambini

TRA POCHI GIORN: I IL PROF. BAUGHMAN IN ITALIA: NON PERDETEVI L’INCONTRO PUBBLICO!

Dal 18 al 22/09/2010 il Prof. Fred A. Baughman Jr. – neurologo di fama mondiale, noto in USA ed all’estero per le Sue tesi “non convenzionali” sulla salute mentale ed il marketing del farmaco – visiterà il Centro di Medicina Sociale per conoscere il “Metodo alla Salute” diretto dallo Psichiatra Mariano Loiacono, intervenendo il 22/09 ad un convegno ECM dal titolo: “Malattie psichiattiche del cervello: squilibrio chimico o disease mongering”? che vedrà – tra gli illustri relatori – anche il nostro Portavoce nazionale Luca Poma e il membro del nostro comitato scientifico permanente Prof. Claudio Ajmone. Per info: metodoallasalute.blogspot.com/, per iscriverti invia il modulo www.nuovaspecie.com/curriculum/modulo_iscrizi! ! ! one.pdf via fax al numero 0881-745123

ATTENZIONE: SE SEI UN LIBERO PROFESSIONISTA SEI ANCORA IN TEMPO PER DESTINARE IL 5 X 1000 A FAVORE DEI BAMBINI ITALIANI!

Tutti i liberi professionisti hanno tempo fino ai primi giorni di settembre per inviare la dichiarazione dei redditi o farla inviare in formato elettronico dal proprio commercialista: ci aiuti? Non ti chiediamo denaro: ti chiediamo fiducia. Con una Tua semplice firma, a costo zero, puoi fare davvero la differenza e aiutarci a proteggere il diritto alla salute dei più deboli tra noi: i bambini. Continuiamo ad impegnarci per garantire la possibilità agli adulti di domani di essere ‘differenti’, creativi, colorati, disordinati, emotivi… bimbi, insomma! Grazie per la Tua scelta: grazie per la tua firma a sostegno di ‘Giù le Mani dai Bambini’!

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 20th, 2010 at 1:30 am

A TUTTI per la FOTOGRAFIA MOSTRA in Spazio Aperto a BUSSETO (PR) Titolo: MondoPiccoloIMMAGINI (Immagini di Piccoli Mondi) dal 19 Settembre al 17 Ottobre 2010

without comments

it.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 19th, 2010 at 1:30 am

FIDENZA SABATO 18 AL MAGNANI UN LIBRO SUL CELEBRE ABATE FIDENTINO DON PIETRO ZANI

without comments

Sarà presentato, sabato 18 settembre prossimo, alle ore 17.30, presso il ridotto del Teatro Magnani di Fidenza, un corposo ed interessante volume sull’abate fidentino Pietro Zani. Il testo, intitolato “l’Abate Pietro Zani e l’Enciclopedia Metodica delle Belle Arti. Discorsi preliminari”, (edizioni “Il Mezzogiorno” ) è stato scritto dal Dirigente Scolastico della Scuola Media Statale fidentina, prof. Paolo Mesolella, in collaborazione con la prof.ssa Mirella Capretti, docente di storia dell’arte. Il libro presenta documenti inediti sull’abate e l’ introduzione della prof.ssa Lina Calligari, assessore alla Cultura di Fidenza, che sarà presente alla manifestazione, insieme al prof. Gianluca Parisi, direttore della Casa editrice Il Mezzogiorno. Artista ed intellettuale poliedrico del 700, lo Zani, spese la sua vita in un immane lavoro di ricerca che lo portò alla pubblicazione della sua “Enciclopedia Metodica delle Belle Arti” in 28 volumi. Per realizzare il suo progetto viaggiò attraverso le principali città d’Europa e conobbe artisti, capi di Stato, principi e papi: da Enrichetta D’Este a Don I Ferdinando di Borbone, dall’Imperatore Francesco II a Napoleone, dai papi Pio VI e Pio VII a Maria Luigia d’Austria. E poi artisti come Dal Verme, Canova, Unterberger, Pernati e Angelica Hauffmann. Lo Zani nacque povero e fece della ”Costanza e impegno”, la sua ricchezza. Questo straordinario abate del 700, infatti, è stato capace di catalogare 40 mila artisti dell’epoca e la sua “Enciclopedia Metodica critico-ragionata delle Belle Arti”, fu pubblicata a partire dal 1817, presso la Stamperia ducale di Parma, con i caratteri del Bodoni, solo qualche anno dopo la pubblicazione dell’Encyclopédie francese di Diderot ed D’Alembert. Un’opera complessa costituita da un “Catalogo universale delle stampe classiche antiche e moderne” in 9 volumi, ed un “Indice alfabetico” di oltre 40 mila artefici di belle arti in 19 volumi..

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 18th, 2010 at 1:30 am

Mostra da vedere a Soragna (PR) : Alfabeto delle Pianure foto di Enrico Bedolo dal 18 settembre al 24 ottobre 2010

without comments

PDF24    Invia l'articolo in formato PDF   

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 18th, 2010 at 1:15 am

Scuola – Una vita da supplente: lavorare gratis e pagare le tasse su un busta paga fasulla

without comments

Il carnevale degli istituti privati: “Ero assunta con contratto regolare, tutto a posto, meno lo stipendio, che non c’era. Per poter usufruire dei contributi dello Stato scartano docenti alle prime armi non per mancanza di esperienza, ma perché non possono dimostrare lo stato di disoccupazione biennale e non ottenere gli sgravi fiscali. Due piccioni in una fava. Lavoratori gratis e soldi da Roma” (anticipazione del libro pubblicato da edizione Nuovi Mondi)

16-09-2010  di Vincenzo Brancatisano

Nel mese di ottobre del 2009 una docente di Inglese viene assunta come precaria presso un istituto tecnico commerciale di una città del nord grazie a una semplice messa a disposizione fuori graduatoria, a riprova ulteriore che di lavoro ce n’è, almeno in certe aree. Incontriamo la prof nella sala insegnanti mentre attende il cambio d’ora incollata al monitor di un computer alla ricerca di notizie sul decreto “salva precari” appena trasformato in legge dello Stato.

Le notizie non sono buone e non si capisce perché abbiano battezzato con un nome gentile e rassicurante un provvedimento che nulla può fare contro la grande mattanza di cattedre e di discipline che nel giro di pochi mesi getterà sul lastrico decine di migliaia di lavoratori con famiglie al seguito. La donna ha 38 anni e ci chiede di rispettare il suo anonimato. “Ho lasciato la mia città“, esordisce, “perché era insostenibile continuare a lavorare nelle scuole private. Nella scuola statale, peraltro, non vedevo sbocchi dalle mie parti, ora sono qui e spero nel futuro”. Ma il passato pesa tanto. In passato aveva abbandonato un posto fisso presso l’ufficio di un’azienda privata dopo essersi ribellata alla decurtazione illegale dello stipendio mensile. Ma la scuola non le ha certo riservato sorprese più piacevoli.

Perché ha lasciato il lavoro nella scuola privata?

“Non è pensabile lavorare senza percepire lo stipendio.”

Lei non aveva un contratto regolare?

“Era tutto regolare. C’era tutto tranne lo stipendio. Solo qualche volta mi venivano allungati 100, 150 euro come rimborso spese. La busta paga era regolare ed erano regolari anche il contratto e i contributi. Pure la dichiarazione dei redditi era regolare. Si fa per dire: pagavo le tasse su un reddito inesistente, in sostanza io pagavo per lavorare.”

Era la sola a vivere questa situazione?

“No. Nessuno di noi percepiva lo stipendio.”

Lo sapevate fin dall’inizio?

“Lo apprendevamo all’atto della firma del contratto anche se si sapeva in giro. E io, come gli altri colleghi, ho accettato perché al momento era l’unica possibilità di insegnare per accumulare il punteggio.”

Read the rest of this entry »

Scritto da Staff_NelParmense

settembre 17th, 2010 at 1:35 am